Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Amministrazione trasparente Altri contenuti Decertificazione

Decertificazione

Nuove regole in materia di certificati (a partire dal 1 gennaio 2012)

Con l’anno 2012 entrano in vigore le modifiche in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive, prevista dal D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 e ora modificata dalla legge di stabilità 2012 (L. n. 183 del 12/11/2011).

Le nuove disposizioni, indirizzate a semplificare i rapporti fra P.A. e privati, prevedono l’acquisizione diretta dei dati tra le amministrazioni coinvolte - richiedenti e certificanti – e, in alternativa, la produzione da parte degli interessati solo di dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell’atto di notorietà.

In base alle nuove disposizioni, a partire dal 1 gennaio 2012:
• le certificazioni rilasciate da ARPAV in ordine a stati, qualità personali e fatti, sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati;
• nei rapporti con le altre amministrazioni pubbliche e con i gestori di pubblici servizi i certificati sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione o dall’atto di notorietà;
• sui certificati rilasciati verrà apposta la seguente dicitura a pena di nullità: “il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi” così come indicato dall’art. 15 della L. n. 183/2011.

Normativa di riferimento
• Legge n. 183 del 12/11/2011, art. 15 (Legge di stabilità 2012)
• Decreto Legislativo n. 82 del 07/03/2005, art.58 (Codice dell’amministrazione digitale)
• D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa).

 

 

Per il controllo dei certificati
Gli accertamenti d’ufficio e i controlli, di cui agli artt. n. 43 e 71 del D.P.R. n. 445/2000, possono essere richiesti a risorse.umane@arpa.veneto.it o all’indirizzo di posta elettronica certificata risorseumane@pec.arpav.it oppure tramite fax al seguente numero: 049 8239320.
Le richieste di convenzione di cui all’art. 58 del Decreto Legislativo n. 82 del 07/03/2005 devono essere inviate ad uno degli indirizzi di posta elettronica o al numero di fax sopraindicati oppure, tramite posta, all’Ufficio Giuridico del Servizio Risorse Umane – ARPAV via Matteotti n. 27 – 35137 Padova.
Azioni sul documento

ultima modifica 11/09/2013 12:57