Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati 2013 Mappatura amianto negli edifici aperti al pubblico: prorogati i termini al 20 gennaio 2014 per inviare i dati

Mappatura amianto negli edifici aperti al pubblico: prorogati i termini al 20 gennaio 2014 per inviare i dati

17/12/2013

(AAV) 17 dicembre 2013 - Continua fino al 20 gennaio 2014 la raccolta delle schede sugli edifici con amianto (scuole pubbliche e private e edifici pubblici di proprietà di comuni e province).

La proroga dei tempi per l’inserimento e la trasmissione dei dati si è resa necessaria per consentire ad alcuni enti lo svolgimento di ulteriori indagini per terminare la mappatura dei loro edifici.

Ad oggi hanno risposto 309 tra comuni e province, poco più della metà dei 588 coinvolti. Di questi, 150 (il 26% del totale) hanno dichiarato di non aver sul proprio territorio scuole o edifici pubblici con amianto; 159 enti (il 27% del totale) sono invece interessati dalla presenza di siti con amianto e ne stanno inviando i dati ad ARPAV. Mancano all’appello 279 enti (pari al 47% del totale) che non hanno ancora risposto.

Sulla sezione web dedicata, sono sempre disponibili informazioni di dettaglio per singolo Comune, oltre all’aggiornamento dei dati aggregati per Provincia.

Consulta la sezione Amianto:
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/amianto/mappatura

Agenzia Ambiente Veneto - ufficiostampa@arpa.veneto.it
Azioni sul documento

ultima modifica 17/09/2014 14:16