Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati dal 2000 al 2010 MONTAGNA. PERICOLO VALANGHE E VENTO FORTE IN QUOTA, SCONSIGLIATE LE ESCURSIONI FUORIPISTA

MONTAGNA. PERICOLO VALANGHE E VENTO FORTE IN QUOTA, SCONSIGLIATE LE ESCURSIONI FUORIPISTA

19/12/2008

(AAV) Arabba (BL) - Nei prossimi giorni torna il sole sulle montagne venete, il manto nevoso è in via di consolidamento ma nel weekend persisterà una situazione complessa per chi voglia intraprendere escursioni sulla neve fuori dalle piste da sci a causa dei forti venti in quota e del Föhn nei fondovalle. Le situazioni più critiche per distacchi spontanei di valanghe saranno in alta quota dove risultano instabili gli accumuli di neve ventata specie lungo i ripidi canaloni dove potranno verificarsi valanghe di neve asciutta e polverosa; alle quote medio-basse ma in modo diverso da valle a valle in funzione del Föhn che produrrà un significativo riscaldamento del manto nevoso dove si potranno verificare valanghe lungo versanti ripidi specie se a fondo erboso. In ogni caso, data la grande quantità di neve al suolo, anche piccole valanghe potranno determinare importanti conseguenze. Per distacchi provocati di valanghe a lastroni da parte di escursionisti, saranno critici tutti i versanti sottovento, le ampie radure nel bosco e le aree limitrofe al bosco stesso. Si sconsiglia alle persone poco esperte che praticano sci fuori pista, scialpinismo e racchette da neve, di percorrere tracciati al di fuori del bosco e comunque tutti i pendii ripidi (>30°). Si segnalano forti venti in quota con foehn. Per quanto riguarda le temperature sabato le minime saranno in calo, specie in quota e le massime in contenuto aumento in quota, assai più marcato nelle valli, specie nei settori interessati dal Föhn. A 2000 metri min -6°C, max 1°C; a 3000 metri minima -13°C, max -4°C. Mentre domenica le temperature saranno in contenuto aumento in quota, più marcato nelle valli in relazione all'intensificarsi del Föhn. A 2000 metri minima -1°C, max 1°C; a 3000 metri minima -5°C, max -4°C. Per maggiori dettagli consultare i bollettini meteorologici e valanghe pubblicati a cura del Centro Valanghe del Dipartimento Regionale per la Sicurezza del Territorio di ARPAV su www.arpa.veneto.it o telefonare allo 0436780007.

Agenzia Ambiente Veneto - ufficiostampa@arpa.veneto.it
Azioni sul documento

ultima modifica 10/01/2011 10:21