Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Newsletter gennaio 2018 Iniziative di Sostenibilità

Iniziative di Sostenibilità

Educazione ambientale: letture e laboratori con le giovani generazioni
lenteRaccontare il mondo ai bambini e insegnare ai più piccoli che il pianeta che abitiamo è la casa non solo nostra ma di almeno 8 milioni di altre specie viventi è l’obiettivo educativo del progetto di educazione ambientale “Raccontiamoci le favole…” di ARPAV, che alterna letture in classe e attività pratiche, tra loro complementari, sui temi ambientali.
ARPAV è da sempre attenta all’importanza di sviluppare, fin dalla prima infanzia, interesse e responsabilità nei confronti del mondo che ci circonda. E’ infatti fondamentale far comprendere, precocemente, gli effetti che i nostri stili di vita producono sull’ambiente in modo da intervenire positivamente sulla formazione ed interiorizzazione di piccoli e grandi comportamenti.
A partire da Agenda 21, proposto come documento finale al Summit della Terra di Rio de Janeiro del 1992, che al capitolo 36 individuava l’educazione ambientale come lo strumento per la promozione dello sviluppo sostenibile e per aumentare la capacità delle popolazioni di affrontare questioni ambientali e di sviluppo fino al più recente documento Agenda2030 delle Nazioni Unite, l’educazione allo sviluppo sostenibile svolge un ruolo fondamentale nella sensibilizzazione di governi e società civile per la costruzione di comunità sostenibili e inclusive capaci di garantire ambienti di vita e di lavoro sani per tutta la popolazione del pianeta.
Partendo dal naturale interesse e curiosità che i racconti, le fiabe e le filastrocche esercitano sui bambini e dall’importanza che hanno come strumento di crescita, il Progetto propone sei itinerari didattici che permettono di approfondire diversi temi ambientali. Gli itinerari sono stati pensati all’insegna della flessibilità, in modo da consentire di sviluppare le proposte presentate e di individuarne modalità adeguate in base al contesto di partenza.
Il progetto è partito in questi giorni nella scuola primaria Dante Alighieri di Mirano (VE) e nella Scuola San Pio x di Mira (VE) con attività sul tema Terra e Paesaggio e proseguirà in tutto il Veneto fino ai primi di giugno. La metodologia di lavoro presentata ai bambini sarà da stimolo per le maestre affinchè proseguano il percorso avviato anche nei prossimi anni utilizzando il manuale realizzato da ARPAV che sarà consegnato al termine del percorso a tutte le insegnanti che hanno aderito al progetto.
INFO  il progetto

Concorso Nazionale “Glass Circle” – Raccontiamo la circolarità del vetro
Concorso per le Scuole dedicato al Vetro, è un’iniziativa che, stimolando la fantasia, porterà alla scoperta delle preziose proprietà del Vetro, un materiale unico dal punto di vista della sicurezza alimentare e della sostenibilità ambientale.
L’iniziativa è rivolta alle classi Quarte e Quinte delle Scuole Primarie e alle classi Prime, Seconde e Terze delle Scuole Secondarie di I Grado italiane, statali e paritarie. Il termine di invio degli elaborati entro il 28 Marzo 2018, come da regolamento.
INFO  regolamento

Citizen Science: cultura scientifica e partecipazione
La prima conferenza italiana sulla scienza dei cittadini, o Citizen Science, organizzata dall'Accademia Nazionale delle Scienze, è stata l'occasione per esplorare lo stato dell'arte in questo campo di ricerca relativamente nuovo, analizzandone anche i percorsi futuri, in contesto nazionale ed internazionale.
Tantissime esperienze documentate sono consultabili dal sito dell’evento.
Nel corso della Conferenza si è anche discusso dell’impatto che le forme di ricerca collaborativa hanno nell’avvicinare le persone alla scienza, migliorare la comprensione del pubblico e sensibilizzare su molte questioni sociali e ambientali. La citizen science può essere un mezzo per colmare il divario tra scienza e società e promuovere la partecipazione dei cittadini ai temi ambientali e quindi un'opportunità anche per gli scienziati di riconsiderare il loro ruolo nella società (fonte: Arpa Toscana).
INFO  conferenza

Raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile attraverso il commercio equo: linee guida per amministrazioni locali
È disponibile on line un documento rivolto alla Pubblica Amministrazione per l’introduzione di prodotti equi negli acquisti pubblici.
“Il commercio equo e solidale è un esempio della partnership attiva e inclusiva di cui abbiamo bisogno per perseguire gli SDGs”, ha affermato Joakim Reiter, vice segretario generale della Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo (Unctad). Il documento rappresenta un toolkit per gli amministratori per promuovere modelli di produzione e consumo sostenibili anche nell’ambito delle azioni di green procurement recentemente introdotte.
INFO  documento

Azioni sul documento

ultima modifica 24/01/2018 09:06