Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Newsletter giugno 2018 Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di I grado

1° Premio Scuola secondaria di I grado di Selva di Progno – IC di Tregnago – Badia Calavena (VR)secondaria primo grado
Il Territorio da indossare

Il progetto si è particolarmente distinto per aver stimolato gli studenti a conoscere, capire e prendersi cura del loro ambiente. Sono state realizzate attività di studio, ricerca e uscite nei sentieri del territorio, con studi sulle mappe catastali dall’Archivio storico di Verona, osservazione della morfologia, dell’idrologia, della climatologia e delle specie autoctone vegetali e animali del luogo. Il progetto ha guidato i ragazzi nel comprendere anche il significato di impronta ecologica, per valutarne l’impatto sul proprio territorio e sull’intero pianeta. L’esperienza è stata condivisa con altri studenti europei, con diverse figure professionali locali (guardie forestali, agricoltori, fornaio, tecnici, funzionari e docenti) e con i referenti delle istituzioni territoriali. I risultati delle ricerche e delle attività, anche artigianali e creative, svolte dagli alunni sono stati promossi, oltre che sul web, in occasione di mercatini, mostre, incontri e confronti con la comunità locale.

2° Premio IC “Parolari” Scuola secondaria di I grado “Fermi”-Marconi” di Venezia
School garden adotta il giardino

Il progetto ha affrontato il tema della salvaguardia dell’ambiente partendo dagli alberi e dalla cura del giardino della scuola, al fine di far comprendere la loro importanza per la vita dell’uomo e della Terra. I ragazzi sono stati coinvolti nella realizzazione di molteplici attività interdisciplinari che hanno permesso di affrontare la tematica progettuale da diversi punti di vista. E’ stato trattato l’aspetto scientifico: struttura, classificazione, ruolo delle piante nell’utilizzo della CO2; l’aspetto storico-antropologico: conoscenza degli alberi simbolo e sacri agli dei, protagonisti di leggende, miti e credenze popolari; l’aspetto culturale -poetico: realizzazione di testi in rima trascritti e appesi a scuola; l’aspetto tecnologico: caratteristiche e utilizzo del legno; l’aspetto linguistico e artistico: elaborazione di canti e di materiali sul tema degli alberi. Attraverso vari e diversificati strumenti educativi si sono svolte molteplici attività artistico espressive, discussioni, giochi di ruolo, ricerche sul campo e azioni di comunicazione con la presentazione dei risultati dell’iniziativa all’interno e all’esterno della scuola e con la realizzazione di blog e specifico sito internet.

3° Premio Istituto comprensivo di Marano Vicentino Scuola secondaria di I grado Vittorio Alfieri
Sentinelle della scuola per un ambiente di qualità

L’iniziativa ha stimolato gli studenti nell’assunzione di comportamenti sostenibili a tutela dell’ambiente, con particolare riguardo al tema del raggiungimento degli obiettivi europei “Europa 20 20 20”. A tal fine, gli alunni sono stati coinvolti in attività di braimstorming, di sensibilizzazione, in letture e approfondimenti interdisciplinari, in lavori di gruppo, nella realizzazione di materiale e azioni di controllo con lavoro sul campo, in discussioni guidate sui corretti comportamenti da assumere. L’esperienza ha permesso ai ragazzi di accrescere consapevolezza e responsabilità riguardo alle scelte e azioni individuali e collettive a salvaguardia dell’ambiente.

PREMIO SPECIALE ARPAV IC di Camisano Vicentino – Scuola secondaria di I grado “Virgilio”
W la biodiversità!

Il progetto ha contribuito ad accrescere nei giovani allievi la sensibilità verso l’ambiente. La particolare attenzione rivolta a facilitare l’inclusione di un allievo con particolari difficoltà ha permesso, inoltre, ai ragazzi di riconoscere e apprezzare le diversità culturali e biologiche intese e vissute come valori da salvaguardare. I ragazzi hanno svolto molteplici attività di visita e conoscenza degli ampi spazi verdi che circondano la scuola. Coltivazione nell’orto didattico e visite guidate al giardino della scuola, letture animate, attività manuali, di studio sui temi della biodiversità, riciclo, recupero e più in generale sull’educazione alla sostenibilità ambientale, hanno permesso agli allievi di sperimentare come il prendersi cura della terra e degli ambienti che ci circondano faciliti anche la crescita delle relazioni interpersonali.
I risultati dell’iniziativa sono stati raccolti e pubblicati in un blog, un periodico locale e nel sito della scuola, presentati al pubblico, in occasione di feste e incontri con la comunità, raccolti in un album contenente la documentazione fotografica esposta nell’atrio della scuola e a disposizione dei visitatori.

Azioni sul documento

ultima modifica 12/06/2018 12:30