Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Newsletter giugno 2018 Scuola secondaria di II grado

Scuola secondaria di II grado

1° premio ITT "Enrico Fermi" Polo Tecnico Professionale di Venezia, S. Polo 2360 classi 1^ A, 1^ B, 1ì C, 1^Dsecondaria secondo grado
Il giardino ritrovato

Una corte veneziana in disuso e indecorosa, attraverso una collaborazione tra enti e il coinvolgimento dei ragazzi, è stato lo spunto per attivare il progetto di educazione alla sostenibilità e un dialogo alunni-docenti sulle scelte di progettazione e recupero. I ragazzi hanno osservato, misurato, pianificato e sono passati al lavoro manuale per far rivivere il giardino della scuola attivando competenze civiche e progettuali in un classico esempio di “ricerca-azione”. Dall’analisi dei bisogni e delle preconoscenze lo studio dell’ambiente ha portato a definire gli obiettivi - con spazi di apprendimento aperto a forme di didattica inclusiva – consolidati con grande soddisfazione dei ragazzi con la sistemazione dello spazio, realizzando aiuole, bordure e arredo esterno, e ridando così vita a uno spazio degradato.

2° premio ISI "Leonardo Da Vinci" di Cerea VR
Uno stagno per amico

Uno stagno didattico diventa l’aula a cielo aperto per la classe liceale di scienze applicate e l’occasione per coinvolgere e motivare gli studenti in una ricerca applicata sulla piccola area umida scolastica. Lo studio ambientale declina analisi scientifica, osservazione, studio idraulico, laboratorio di disegno e progettazione attraverso un lavoro collaborativo capace di attivare coscienza ecologica e motivare l’innata curiosità e desiderio di esplorazione dei ragazzi, spesso difficilmente gestibile nel ristretto spazio di una lezione frontale in aula scolastica. L’attività sul campo ha accompagnato l’approfondimento disciplinare orientando il coinvolgimento e la consapevolezza come studenti e cittadini del mondo, capaci di piccole ma significative azioni nella gestione sostenibile di un ambiente naturale.

3° premio ITG "Belzoni" di Padova
C'è un filo che unisce la nostra scuola e piazza Castello

La zona di Piazza Castello e l’edificio medievale sede della scuola ha accompagnato, come un filo conduttore, i ragazzi in un progetto sulla sostenibilità urbana.
La conoscenza della storia urbanistica e del vissuto del quartiere è stato il punto di partenza per prendersi cura della piazza, immaginare il futuro e progettare insieme spazi urbani comuni. Diventa strumento per costruire relazioni positive usando tempo, entusiasmo e passione, consentendo agli studenti di rafforzare le competenze, motivandoli allo stesso tempo alla cittadinanza attiva in senso ambientale.

PREMIO SPECIALE ARPAV ISIS "L. Da Vinci - Sede IPSIA "D'Alessi" Portogruaro VE
Le vie dell'antica Roma. Percorso cicloturistico tra Veneto orientale e bassa friulana

Il progetto ha portato alla descrizione di un nuovo percorso ciclo turistico, accompagnato da una guida ad hoc, realizzabile in treno, barca e bicicletta tra Veneto Orientale e Bassa Friulana, tra storia, arte e paesaggio; lo scopo è di approfondire la conoscenza di due città romane Aquileia e Concordia Sagittaria, attraverso un viaggio sostenibile, visitando lungo il percorso altri luoghi ad esse legati dallo stesso patrimonio storico, religioso, culturale e ambientale. Il punto di partenza è Portogruaro, città dove si trova la scuola Ipsia - D’Alessi e attraverso un percorso fatto con treno, bici e battello si giunge a Concordia Sagittaria dalla quale poi si parte per rientrare.
L’attività motoria in ambiente naturale integrata con osservazione, conoscenza e studio del territorio diventa in questo progetto la strategia ottimale per sviluppare nei ragazzi atteggiamenti di rispetto nei confronti dell’ambiente e maturare spirito ecologico.

Azioni sul documento

ultima modifica 12/06/2018 12:30