Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Newsletter marzo 2018 Flash dall'Europa e dal mondo

Flash dall'Europa e dal mondo

Supermercato Plastic free
supermercati plastic freeE’ stato inaugurato ad Amsterdam il primo reparto di un supermercato “plastic free”. La catena di supermercati che ha pensato di lanciare una nuova strategia tra marketing e sostenibilità ha creato, infatti, un reparto con 700 prodotti completamente privi di imballaggi in plastica. L’obiettivo dell’azienda è aprire un corridoio “plastic free” in ognuno dei suoi 74 punto vendita. La scelta arriva in un momento in cui l’interesse di tutta Europa, Italia compresa, è concentrato sull’inquinamento degli ecosistemi da parte dei rifiuti plastici. Questa realtà testimonia la crescita di consapevolezza delle aziende chiamate a contribuire alla tutela dell’ambiente con azioni e comportamenti sempre più consapevoli insieme alle istituzioni e alla cittadinanza. (fonte: rinnovabili.it)
INFO: www.rinnovabili.it

Mezzi pubblici gratis
Mezzi pubblici e servizi di noleggio biciclette gratuiti nelle giornate in cui è più pesante l'inquinamento dell'aria è la nuova iniziativa introdotta a Bruxelles per limitare l’inquinamento. La norma, che dovrebbe entrare in vigore a partire dall'estate, prevede che dopo due giorni consecutivi in cui le centraline registrano livelli elevati di polveri sottili tra 51 e 70 microgrammi per metro cubo d'aria, la città dia accesso gratuito a metro, autobus e tram. I limiti di velocità delle auto saranno, inoltre, abbassati di un terzo e sarà altresì vietato l’uso di stufe a legna. La scelta di Bruxelles, finalizzata a rispettare i limiti Ue sull'inquinamento dell'aria, segue quella della Germania che sta operando, infatti, in tale direzione con l’idea di sperimentare in 5 città, il traffico locale pubblico gratuito. Le città sarebbero Bonn, Essen, Mannheim, Herrenberg e Reutlingen. (fonte: ANSA)
INFO: Approfondisci

Let’s clean Europe
let's clean EUDopo il successo delle prime quattro edizioni, torna Let’s Clean Up Europe (LCUE), la campagna europea contro il littering e l’abbandono dei rifiuti. L’iniziativa si basa su una call-to-action: chiunque potrà proporre ed organizzare, sull’intero territorio nazionale, azioni di raccolta e pulizia straordinaria del territorio che coinvolgano direttamente ed attivamente i cittadini. La campagna termina il 30 Giugno 2018 ma le date centrali di promozione dell’iniziativa sono tuttavia quelle dall’ 11 al 13 Maggio 2018, in prossimità della celebrazione del giorno dell’Europa il 9 maggio.
In Italia LCUE è promosso dal Comitato promotore nazionale della Settimana Europea Riduzione Rifiuti composto dal Ministero dell’Ambiente e per la Tutela del Territorio e del Mare, CNI Unesco, Utilitalia, istituzioni, associazioni e ONG attive in materia ambientale . In Italia LCUE è resa possibile grazie al contributo di CONAI e dei Consorzi di filiera Comieco, Ricrea, Coreve e Corepla.
Per maggiori informazioni sulle modalità più efficaci per organizzare un’azione nell’ambito della campagna basta visitare il sito.
A Let’s Clean Up Europe possono aderire istituzioni ed enti locali, associazioni di volontariato, scuole, gruppi di cittadini, imprese e ogni altra tipologia di enti.
Sarà possibile registrarsi entro il 4 maggio 2018. Per informazioni scrivete a serr@envi.info

Azioni sul documento

ultima modifica 27/03/2018 10:48