Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Notizie

Notizie 2016

Incendio alla conceria Basmar di Trissino. Esito delle analisi
25/07/2016

Incendio alla conceria Basmar di Trissino. Esito delle analisi

Sono disponibili gli esiti delle analisi ARPAV sui campioni prelevati in seguito all’incendio sviluppatosi alla conceria Basmar di Trissino (VI). Gli esiti dei prelievi dell'aria effettuati nella zona di ricaduta non hanno evidenziato alcuna problematica ambientale o sanitaria.

Qualità dell'aria. Al via due nuove campagne di monitoraggio
25/07/2016

Qualità dell'aria. Al via due nuove campagne di monitoraggio

La prima interessa il comune di Abano Terme, in provincia di Padova, la seconda Zermeghedo, in provincia di Vicenza. A conclusione della campagna di monitoraggio, i tecnici ARPAV predisporranno la relazione sui dati rilevati e le conclusioni sulla situazione della qualità dell'aria nella zona monitorata. La relazione sarà poi pubblicata sul portale ARPAV nella sezione dedicata del Dipartimento Provinciale di competenza.

ARPAVinforma Luglio 2016
25/07/2016

ARPAVinforma Luglio 2016

E' disponibile il numero di luglio della newsletter ARPAV, con un focus dedicato ai 40 anni dal disastro di Seveso. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, su eventi provenienti dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e dalle altre Agenzie Ambientali, fino ai flash di notizie ambientali dall’Italia, dall’Europa e dal mondo.

Incendio alla conceria Basmar di Trissino. L’intervento di ARPAV
22/07/2016

Incendio alla conceria Basmar di Trissino. L’intervento di ARPAV

Intorno alle 9 di stamani ARPAV è stata attivata per un incendio avvenuto presso la ditta Basmar di via Stazione 84 a Trissino (VI). Dalle prime informazioni acquisite, l'evento si è innescato nel reparto spruzzatura della conceria, interessando una zona con presenza di sostanze infiammabili, in particolare solventi.

Le Dolomiti illustrate al Giappone. ARPAV a supporto della TV giapponese
22/07/2016

Le Dolomiti illustrate al Giappone. ARPAV a supporto della TV giapponese

Sono stati ospitati lo scorso giovedì 21 presso il Servizio Neve e Valanghe di Arabba (BL), alcuni tecnici e collaboratori della Radio e Televisione Pubblica Giapponese NHK, per fornire un supporto alla realizzazione di un programma della serie Great Nature dedicato alle Dolomiti. Si tratta di una serie televisiva di grande successo in Giappone, che è in onda da alcuni anni e vanta un grande numero di spettatori. Il programma, che ha un carattere non solo naturalistico e paesaggistico ma anche scientifico e culturale, è realizzato in alcuni dei luoghi più spettacolari del mondo. Ad arricchimento delle riprese, esperti di varie materie, spiegano al pubblico giapponese gli aspetti storici, geologici e ambientali delle zone visitate.

Pubblicato il rapporto sulla produzione e gestione dei Rifiuti Speciali in Veneto. Edizione 2016
20/07/2016

Pubblicato il rapporto sulla produzione e gestione dei Rifiuti Speciali in Veneto. Edizione 2016

Il rapporto aggiorna i dati relativi alla produzione dei rifiuti speciali (non pericolosi, pericolosi e da costruzione e demolizione), alla gestione e ai flussi import-export, con i valori raccolti ed elaborati per l’anno 2014 in Veneto. Nel 2014, rispetto all'anno precedente, la produzione registra una leggera flessione pari all'1%, attestandosi al di sotto dei 14 milioni di tonnellate, di cui il 38% deriva dal settore dell'edilizia, il 36% da attività manifatturiere e commerciali.

L’istituzione del Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale (SNPA) è definitivamente legge!
19/07/2016

L’istituzione del Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale (SNPA) è definitivamente legge!

Per gli addetti ai lavori è un numero atteso da tempo: la Gazzetta Ufficiale di ieri (n. 166 del 18 luglio 2016) contiene la Legge 28 giugno 2016, n. 132 “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente e disciplina dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale”. La legge sarà vigente dal 14 gennaio del 2017 e traccia un percorso, costellato di decreti attuativi, affinché l’insieme delle agenzie regionali e provinciali per l’ambiente (ARPA/APPA) e l’istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) riescano finalmente ad agire in modo coordinato, per garantire elevati ed omogenei livelli di monitoraggio e controllo nel nostro paese.

A proposito di… Suolo. Aggiornato l’opuscolo informativo
19/07/2016

A proposito di… Suolo. Aggiornato l’opuscolo informativo

Il suolo è una risorsa fondamentale per la vita di tutti gli organismi viventi, limitata e non rinnovabile a causa dei tempi lunghissimi necessari alla sua formazione e all’impossibilità di ricrearsi naturalmente, in caso di distruzione da parte dell’uomo. Nell’ultimo secolo, l’aumento esponenziale della popolazione umana, lo sviluppo industriale e tecnologico, la costruzione di grandi infrastrutture e lo sfruttamento di aree molto estese per ricavarne materie prime, hanno trasformato drasticamente l’uso del suolo, comportando la perdita di fertilità e, in molti casi, la perdita definitiva di suolo fino a livelli preoccupanti per la sopravvivenza del pianeta.

Inquinamento dell'aria. Monitoraggio a Fontanelle (TV)
18/07/2016

Inquinamento dell'aria. Monitoraggio a Fontanelle (TV)

Ha preso il via lo scorso venerdì 15 la seconda campagna di monitoraggio della qualità media dell’aria nel territorio comunale di Fontanelle, prevista nel semestre caldo. I tecnici del Dipartimento Provinciale di Treviso hanno posizionato una centralina mobile in Via J. Kennedy, per rilevare le concentrazioni dei principali inquinanti.

Redentore 2016. Festa sicura con le previsioni ARPAV
14/07/2016

Redentore 2016. Festa sicura con le previsioni ARPAV

Anche quest’anno il Servizio Meteorologico di ARPAV farà le previsioni del tempo per la tradizionale festa veneziana del Redentore di sabato 16 luglio, fornendo alla Capitaneria di Porto di Venezia un servizio informativo sulle condizioni meteorologiche a partire da venerdì, con aggiornamenti sabato in collegamento diretto.

A proposito di Ozono: pubblicata l'infografica sullo smog estivo
12/07/2016

A proposito di Ozono: pubblicata l'infografica sullo smog estivo

Come si forma l'ozono, chi deve cautelarsi e in che modo, quali sono gli effetti acuti provocati dall'inquinamento da ozono, quali informazioni ARPAV mette a disposizione dei cittadini. Sono queste le informazioni sintetizzate nell'infografica realizzata per veicolare, in modo veloce e intuitivo, importanti informazioni e concetti sul tema.

L'andamento del clima: il rapporto ISPRA illustra la situazione in Italia nel 2015
12/07/2016

L'andamento del clima: il rapporto ISPRA illustra la situazione in Italia nel 2015

Nuovo record della temperatura media annuale e precipitazioni mediamente inferiori alla norma quasi ovunque in Italia. E' quanto emerge dall'ultimo report "Gli indicatori del clima in Italia nel 2015", realizzato da ISPRA in collaborazione e con i dati degli organismi titolari delle principali reti osservative presenti sul territorio nazionale. La pubblicazione illustra l’andamento del clima nel corso del 2015 e aggiorna la stima delle variazioni climatiche negli ultimi decenni in Italia.

Monitoraggio qualità dell'aria a Pramaggiore
11/07/2016

Monitoraggio qualità dell'aria a Pramaggiore

Inizia domani la prima delle due campagne 2016 nel territorio comunale di Pramaggiore in provincia di Venezia. I Tecnici del Dipartimento Provinciale di Venezia hanno posizionato una centralina mobile in Piazza della Libertà, nei pressi del Municipio, per monitorare i principali inquinanti presenti nell'aria.

Rischio ozono: aggiornato l’opuscolo con informazioni e consigli per proteggersi dallo smog estivo
07/07/2016

Rischio ozono: aggiornato l’opuscolo con informazioni e consigli per proteggersi dallo smog estivo

ARPAV ha aggiornato l’opuscolo informativo “A proposito di… ozono” che descrive in modo semplice il fenomeno, fornendo informazioni e consigli. Di ozono si torna a parlare con la stagione estiva, quando l’instaurarsi di condizioni di stabilità e di temperature elevate, rendono necessario cautelarsi dal cosiddetto smog fotochimico. La pubblicazione risponde alle più frequenti domande sull’argomento, individuando chi deve proteggersi dal rischio ozono e quando le concentrazioni di questo inquinante risultano critiche, illustrando l’attività di informazione rivolta alla popolazione sulla situazione e sulle eventuali azioni e comportamenti da adottare per proteggere la propria salute.

Incendio nel campeggio Pra delle Torri a Caorle (VE). L'intervento di ARPAV
05/07/2016

Incendio nel campeggio Pra delle Torri a Caorle (VE). L'intervento di ARPAV

Ieri mattina ARPAV è stata allertata dai vigili del fuoco di Venezia per un incendio nel campeggio "Pra Delle Torri", a Lido Altanea di Caorle (VE). Il comunicato stampa fornisce informazioni sull'intervento dei tecnici ARPAV e sui parametri monitorati nell'area interessata dall'incendio.

ARPAVinforma giugno 2016
27/06/2016

ARPAVinforma giugno 2016

E' disponibile il numero di giugno della newsletter ARPAV, con un focus specifico sulla nuova legge per il sistema nazionale di protezione ambientale. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, su eventi provenienti dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e dalle altre Agenzie Ambientali, fino ai flash di notizie ambientali dall’Italia, dall’Europa e dal mondo.

Temperature elevate e probabili superamenti della soglia di informazione ozono
24/06/2016

Temperature elevate e probabili superamenti della soglia di informazione ozono

L’espansione di un promontorio anticiclonico di origine africana sta portando sul Veneto alcuni giorni di tempo stabile con temperature superiori alla norma del periodo. In particolare, nella giornata di giovedì 23 giugno, le temperature massime hanno raggiunto mediamente i 33°C e localmente superato i 34°C in pianura e i 30-32°C nelle valli prealpine. Oggi venerdì 24 giugno è previsto un ulteriore lieve aumento delle temperature massime. In questo contesto, le concentrazioni di ozono nelle ore pomeridiane di oggi potrebbero superare localmente la soglia di informazione.

Azioni sul documento

ultima modifica 12/01/2016 10:48