Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Notizie Notizie 2011

Notizie 2011

Al via l'indagine conoscitiva su comportamenti, conoscenze e percezioni dei cittadini veneti sui temi ambientali
09/09/2011

Al via l'indagine conoscitiva su comportamenti, conoscenze e percezioni dei cittadini veneti sui temi ambientali

ARPAV, in collaborazione con la società CERSA - Centro Europeo di Ricerche e Studi Avanzati, sta conducendo una ricerca sui comportamenti, le percezioni e le conoscenze su temi e problematiche ambientali dei cittadini veneti. La ricerca prevede la realizzazione di un sondaggio telefonico da realizzarsi nel mese di settembre 2011.

Pollini e spore fungine allergenici nella regione Veneto. On line il rapporto 2010
08/09/2011

Pollini e spore fungine allergenici nella regione Veneto. On line il rapporto 2010

Il rapporto illustra le concentrazioni giornaliere dei pollini e spore fungine allergenici più importanti, rilevate nei capoluoghi di provincia. L'andamento stagionale delle concentrazioni di pollini e spore fornisce a medici e persone allergiche informazioni puntuali che consentono di formulare diagnosi e prescrizioni di terapie mirate, nonché di avviare azioni preventive e di copertura farmacologica.

Aperte le iscrizioni al master universitario annuale di secondo livello 'Informazione ambientale e nuove tecnologie'
05/09/2011

Aperte le iscrizioni al master universitario annuale di secondo livello 'Informazione ambientale e nuove tecnologie'

Il master, nato dalla collaborazione tra ARPAV e IUAV, fornisce le competenze necessarie alla gestione delle informazioni territoriali e ambientali mediante l'utilizzo delle nuove tecnologie e i nuovi strumenti per la produzione e condivisione dell'informazione. I partecipanti riceveranno, inoltre, la preparazione necessaria al conseguimento del titolo di 'Valutatore sistemi ISO 14001' e del titolo di 'Project manager' secondo il modello ISIPM-base.

Caldo e ozono. Cambiano le condizioni meteorologiche e l'ozono diminuisce in tutta la Regione
26/08/2011

Caldo e ozono. Cambiano le condizioni meteorologiche e l'ozono diminuisce in tutta la Regione

Dopo aver interessato per più di una settimana direttamente anche il Veneto, l'anticiclone africano si sta spostando verso sud-est. Tale cambiamento porrà fine all'intensissima ondata di caldo che ha coinvolto tutto il Veneto. L'apice del caldo è stato in generale raggiunto il 22 agosto, anche se, in alcune località, le massime più elevate sono state registrate il 23, ad esempio a Feltre- BL con 36.3°C. Anche il 24 e 25 agosto il caldo si è fatto sentire...

Piano di Emergenza Esterno - Porto Marghera
14/08/2011

Piano di Emergenza Esterno - Porto Marghera

La Prefettura di Venezia ha predisposto l'aggiornamento del Piano di Emergenza Esterno per gli stabilimenti industriali a rischio d'incidente rilevante ubicati nell'area di Porto Marghera...

27 luglio 2011. Acque di balneazione del Veneto: presentati i primi dati e le azioni a tutela della qualità delle acque
27/07/2011

27 luglio 2011. Acque di balneazione del Veneto: presentati i primi dati e le azioni a tutela della qualità delle acque

Regione del Veneto, ARPAV e Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Venezia, hanno presentato i primi dati per la stagione balneare 2011, cominciata all'insegna dei buoni risultati delle campagne di monitoraggio realizzate per monitorare lo stato delle acque destinate alla balneazione.

19 luglio 2011. I rifiuti urbani nel 2010: in Veneto oltre il 58% del rifiuto viene differenziato
19/07/2011

19 luglio 2011. I rifiuti urbani nel 2010: in Veneto oltre il 58% del rifiuto viene differenziato

L'Assessore all'Ambiente Maurizio Conte e il Direttore Generale ARPAV Carlo Emanuele Pepe hanno presentato oggi i dati sulla situazione dei rifiuti urbani in Veneto.

INEMAR VENETO 2005. Il primo inventario regionale delle emissioni in atmosfera
28/06/2011

INEMAR VENETO 2005. Il primo inventario regionale delle emissioni in atmosfera

ARPAV ha completato, per conto della Regione del Veneto, il primo inventario regionale delle emissioni in atmosfera che raccoglie la stima delle emissioni provenienti dalle attività antropiche e naturali collocate nel territorio, secondo un protocollo condiviso con le altre Regioni dell'area padana. L'inventario, la cui costruzione ha comportato la raccolta di una quantità consistente di dati ed informazioni, è uno degli strumenti di base per la pianificazione poichè individua i settori su cui indirizzare le misure e le azioni per il miglioramento della qualità dell'aria nella nostra regione.

Azioni sul documento

ultima modifica 17/01/2012 15:59