Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano Archivio 2014 La qualità delle acque di balneazione del Veneto. Pubblicati 2 rapporti

La qualità delle acque di balneazione del Veneto. Pubblicati 2 rapporti

15/12/2014

I rapporti illustrano lo stato della qualità delle acque di balneazione del Veneto sulla base dei monitoraggi effettuati da ARPAV nell’anno 2014 e negli anni dal 2010 al 2014, per conto della Regione del Veneto. Il primo rapporto presenta i dati dell’ultima stagione balneare e relativa classificazione delle acque, elaborata secondo la normativa sui dati degli ultimi 4 anni (2011-2014) e valida per l’inizio della stagione balneare 2015. Per l’inizio della prossima stagione 162 punti di prelievo in esame dei 167 complessivi sono risultati di qualità “eccellente”, gli altri 5 di qualità “buona”.

Il secondo rapporto confronta i dati rilevati negli ultimi 5 anni di applicazione della nuova normativa in materia e le relative classificazioni. Nel periodo 2010-2014 i monitoraggi ARPAV sulle acque di balneazione del Veneto hanno evidenziato condizioni di qualità più che positive delle acque in esame: sempre oltre il 97% di conformità dei campioni sia complessivamente che per corpo idrico e sempre oltre l’84% di conformità dei campioni per ambito comunale.
Da segnalare, confrontando la classificazione 2015 con la precedente per il 2011 (dati 2007-2010), il miglioramento qualitativo delle acque di balneazione del mare Adriatico (più 7 acque di qualità “eccellente”), stante il livello qualitativo “eccellente” delle altre acque di balneazione della regione.

Azioni sul documento

ultima modifica 13/01/2016 13:30