Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano Economia circolare e Settimana verde europea 2018

Economia circolare e Settimana verde europea 2018

23/05/2018

L’approvazione del pacchetto sull’economia circolare da parte del Consiglio europeo nelle giornate dedicate al tema della “città verde” rafforza la valenza di queste azioni in un ottica di sviluppo sostenibile delle nostre città. Nell’ambito della settimana verde europea 2018 (dal 21 al 25 maggio) l’Unione Europea promuove gli sviluppi delle politiche in materia di qualità dell'aria, rumore, natura e biodiversità, gestione dei rifiuti e delle risorse idriche affinchè le città europee possano diventare luoghi migliori in cui vivere e lavorare

In questo contesto le nuove norme sull’economia circolare avranno importanti ricadute sulla gestione dei rifiuti: sono fissati obiettivi di riciclaggio dei rifiuti urbani fino al 65% del totale entro il 2035, gli stati dovranno prevedere l’obbligo della raccolta differenziata del rifiuto organico domestico entro il 2023 e dovranno adoperarsi affinchè, entro il 2030, tutti i rifiuti idonei ad essere recuperati non siano ammessi in discarica.
La pubblicazione del “pacchetto” in G.U. è attesa per giugno, poi ciascun stato membro avrà due anni di tempo per recepire le norme nel proprio ordinamento.
ARPAV con il progetto CIRCE2020, finanziato nell’ambito del programma Interreg Central Europe, promuove l’economia circolare attraverso l’implementazione di azioni pilota e specifiche attività di disseminazione, instaurando sul tema un confronto costruttivo con gli stakeholders e le aziende che lavorano nei territori conivolti nel progetto.

Azioni sul documento

ultima modifica 23/05/2018 10:01