Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Bollettini Meteo it

Dolomiti Meteo

Bollettino del 17 aprile 2014

Il bollettino viene aggiornato giornalmente alle ore 13:00

Tedesco Francese Inglese
 
Quota 0°C libera atmosfera h12(m)
giornogiovensabdomlun
altezza20002200190022002100
 
venerdì 18 aprile
mattina

Attendibilità previsione: buona
pom/sera

Attendibilità previsione: buona
 
sabato 19 aprile
mattina

Attendibilità previsione: discreta
pom/sera

Attendibilità previsione: discreta
 
domenica 20 aprile

Attendibilità previsione: discreta
lunedì 21 aprile

Attendibilità previsione: scarsa
 

Seleziona la Provincia


giovedì 17 aprile pom/sera
giovedì 17 aprile pom/sera

Evoluzione generale

La montagna veneta è interessata da correnti settentrionali di aria secca, che tendono ad attenuarsi nella giornata odierna, assieme ad un’avvezione termica un po’ meno fredda. Da venerdì le correnti tenderanno a disporsi dai quadranti occidentali per l’avvicinarsi di un minimo depressionario, che dal Nord Europa scenderà verso le Alpi, provocando un episodio di maltempo tra la sera di venerdì e la prima parte di sabato. Domenica pare che la suddetta depressione, colmandosi, migri verso la Francia per poi approfondirsi nuovamente verso la Spagna e coinvolgere di nuovo il Nord Italia tra la domenica sera e il giorno di Pasquetta, quando il tempo tornerà ad essere in parte perturbato, ma meno fresco. Nei giorni successivi sembra che la situazione possa rimanere ciclonica.

Ritorno della neve: Probabili nevicate fino sui 1200/1400 m, lolcalmente 1000 m in alcune valli dolomitiche, nella notte e la mattinata di sabato.

Il tempo oggi

giovedì 17
Previsioni per il pomeriggio di oggi. Tempo stupendo, molto soleggiato con cielo generalmente sgombro da nubi, salvo qualche innocuo cumulo sulle vette prealpine. Clima un po’ meno freddo rispetto a ieri. Nelle valli forte escursione termica.

Tempo previsto

venerdì 18. Al mattino sole in parte schermato dalle velature che tenderanno ad infittirsi. Al pomeriggio copertura stratiforme sempre più densa fino a cielo del tutto coperto. Entro la sera peggioramento del tempo con prime precipitazioni ad iniziare dai settori settentrionali. Clima meno freddo ed attenuazione delle ventilazione.
Precipitazioni. Probabilità bassa al mattino (0%), poi in aumento fino ad alta alla sera (60/80%) a partire dai settori settentrionali. Limite della neve sui 1500/1600 m, in calo, già in serata, ma sopratutto nella notte.
Temperature. Minime in aumento nelle valli ed in diminuzione in quota, dove saranno osservate alla sera; massime in aumento. Su Prealpi a 1500 m min 1°C max 6°C, a 2000 m min -1°C max 3°C. Su Dolomiti a 2000 m min -2°C max 2°C, a 3000 m min -8°C max -4°C.
Venti. Nelle valli perlopiù deboli di direzione variabile, localmente moderati per brezze; in quota deboli/moderati da Nord-Ovest al mattino, da Sud-Ovest alla sera, a 5-15 km/h a 2000 m, 10-20 km/h a 3000 m.

sabato 19. Durante la notte e parte del mattino tempo perturbato con cielo coperto e estesi fenomeni. Con il passare delle ore esaurimento del maltempo. Nella seconda parte della giornata il tempo diverrà variabile e, nonostante la prevalenza di nubi, potranno comparire delle schiarite. Clima fresco con debole escursione termica diurna.
Precipitazioni. Probabilità molto alta nella notte e nella prima parte del mattino (90/100%), poi in diminuzione fino a bassa nel corso del pomeriggio (0/10%). Limite della neve inizialmente fino sui 1200/1400 m, localmente 1000 m in alcune valli dolomitiche, in rialzo in mattinata fino sui 1600/1800 m. Tra venerdì sera e sabato sono previsti 10/15 mm, localmente fino a 20 mm con altrettanti cm di neve sopra i 1800/2000 m. Ovviamente la neve fresca sarà presente già sui 1200/1400 m, ma gli apporti saranno minori.
Temperature. Minime in calo in quota e stazionarie nelle valli, massime senza notevoli variazioni. Su Prealpi a 1500 m min 0°C max 5°C, a 2000 m min -2°C max 1°C. Su Dolomiti a 2000 m min -3°C max 0°C, a 3000 m min -9°C max -6°C.
Venti. Nelle valli perlopiù deboli di direzione variabile, solo a tratti e localmente moderati; in quota moderati/tesi da Sud-Est, a 10-20 km/h a 2000 m, 20-35 km/h a 3000 m.

Tendenza

domenica 20. Tempo uggioso con cielo perlopiù molto nuvolo, salvo temporanee e locali schiarite. In questo contesto il rischio di deboli precipitazioni sparse sarà presente, già in mattinata, ma sopratutto al pomeriggio. Limite della neve sui 1800/2000 m. Temperature in aumento, specie le minime, con debole escursione termica diurna. Venti moderati da Sud-Ovest in quota e deboli di direzione variabile nelle valli.

lunedì 21. Tempo in parte perturbato con precipitazioni di debole intensità. I fenomeni saranno discontinui e assumeranno carattere di rovescio. Limite delle nevicate sui 1800/1900 m. Temperature minime in rialzo e massime in leggera flessione. Venti moderati dai quadranti meridionali in quota, deboli di direzione variabile nelle valli. Previsore: R.L.Th. Aggiornamento Dolomiti Neve e Valanghe: 17/04/2014



Servizio sperimentale di previsione per alcuni comuni per venerdì 18 (ore 00-24)

LocalitàT min
(°C)
T max
(°C)
Stato del cielo - Probabilità di precipitazionePioggia
(mm)
Neve
(cm)
notte (h 00-06)mattina (h 06-12)pomeriggio (h 12-18)sera (h 18-24)
Bosco C.N.380%0%0%60%1-40
Asiago-190%0%10%60%1-40
Belluno4130%0%10%60%1-40
Agordo2110%0%20%70%1-40
Arabba-150%0%40%80%0-12-4
Cortina070%0%40%80%2-50-1
Pieve di Cadore190%0%40%80%2-50
Sappada-160%0%40%80%2-50-1