Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Bollettini Meteo it

Dolomiti Meteo

Bollettino del 26 aprile 2015

Il bollettino viene aggiornato giornalmente alle ore 13:00



METEO NOTIZIE On Line

Tedesco Francese Inglese
 
Quota 0°C libera atmosfera h12(m)
giornodomlunmarmergio
altezza26002500230020002200
 
lunedì 27 aprile
mattina

Attendibilità previsione: buona
pom/sera

Attendibilità previsione: buona
 
martedì 28 aprile
mattina

Attendibilità previsione: discreta
pom/sera

Attendibilità previsione: discreta
 
mercoledì 29 aprile

Attendibilità previsione: discreta
giovedì 30 aprile

Attendibilità previsione: scarsa
 

Seleziona la Provincia


domenica 26 aprile pom/sera
domenica 26 aprile pom/sera

Evoluzione generale

Domenica la saccatura atlantica in approfondimento sulla Francia, sta richiamando aria progressivamente più umida sulle Alpi venete. Al pomeriggio la dinamica sarà via via più ciclonica con inizio di un episodio di maltempo, che inizierà nelle prossime ore con precipitazioni deboli e sparse. Lunedì il maltempo imperverserà e potrà risultare a tratti moderato. Da martedì e sopratutto da nella giornata di mercoledì le correnti si disporranno da Nord, apportando aria più secca e più fresca, ma occorrerà considerare la convezione diurna con qualche fenomeno d'instabilità. Giovedì una nuova saccatura atlantica si avvicinerà alle Alpi.

Il tempo oggi

domenica 26
Previsioni per il pomeriggio di oggi. Tempo da variabile a lievemente perturbato con nuvolosità in aumento fino a cielo molto nuvoloso e crescente rischio di precipitazioni, specie nel tardo pomeriggio/sera, quando la probabilità sarà alta (70/80%). Il limite delle eventuali nevicate sarà sui 2100/2300 m. Venti moderati da Sud-Ovest in quota e deboli di direzione variabile nelle valli.

Tempo previsto

lunedì 27. Tempo instabile/perturbato con cielo molto nuvoloso o coperto, associato a precipitazioni, a tratti diffuse, anche a carattere di rovescio, più copiose sui settori prealpini. Debole escursione termica diurna con clima più fresco.
Precipitazioni. Probabilità alta/molto alta (80/100%) per fenomeni diffusi di debole, a tratti anche di moderata intensità per rovesci. Il limite della neve sui 2200/2300 m, in possibile abbassamento fino sui 1900/2000 m alla sera. Tra domenica e Lunedì (48 ore) sono previsti mediamente 10/30 mm, ma sulle Prealpi vicentine i cumuli potrebbero toccare i 60/80 mm. Gli apporti di neve saranno presenti solo sopra i 2200/2400 m e non saranno rilevanti.
Temperature. Senza notevoli variazioni di rilievo, salvo lieve calo delle massime. Su Prealpi a 1500 m min 4°C max 6°C, a 2000 m min 1°C max 3°C. Su Dolomiti a 2000 m min 0°C max 3°C, a 3000 m min -4°C max -3°C.
Venti. Nelle valli deboli, di direzione variabile; in quota moderati dai quadranti meridionali, 10-15 km/h a 2000 m, 15-25 km/h a 3000 m.

martedì 28. Probabile residuo maltempo notturno, poi il cielo rimarrà perlopiù molto nuvoloso con qualche fenomeno sparso ed intermittenti. Al pomeriggio attenuazione della nuvolosità, eccetto locale ripresa di una lieve instabilità convettiva sulle Prealpi. Alla sera probabili schiarite via via più ampie. Clima un po' fresco per la stagione.
Precipitazioni. Durante la notte probabilità medio-alta (50/70%) di residue e deboli precipitazioni, in giornata probabilità in diminuzone fino a medio-bassa (30/50%). Il limite della neve potrà scendere a 1800 m sulle Dolomiti, ma si tratterà di tracce o pochi cm di neve.
Temperature. Minime in diminuzione e registrate alla sera, almeno in quota; massime senza notevoli variazioni. Su Prealpi a 1500 m min 3°C max 6°C, a 2000 m min 0°C max 3°C. Su Dolomiti a 2000 m min -1°C max 3°C, a 3000 m min -7°C max -3°C.
Venti. Nelle valli deboli, variabili con possibili rinforzi per locali episodi di Foehn; in quota moderati, anche tesi sopra i 2400/2600 m, dai quadranti settentrionali, 10-20 km/h a 2000 m, 30-40 km/h a 3000 m.

Tendenza

mercoledì 29. Al mattino tempo ben soleggiato con cielo generalmente sereno. Con il passare delle ore la convezione favorirà il formarsi di addensamenti, i quali da metà pomeriggio in poi potrebbero dare luogo a qualche rovescio o eventuale singolo temporale. Temperature minime in calo, anche sensibile nelle valli, massime in calo in quota e in aumento nelle valli con forte escursione termica diurna. Venti moderati da Nord-Ovest in quota e da deboli a moderati a regime di brezza nelle valli.

giovedì 30. Qualche tratto soleggiato e già molte nubi al mattino. In seguito nuovo lieve peggioramento del tempo con cielo molto nuvoloso e probabili deboli precipitazioni sparse, nevose sopra i 1800/1900 m. Temperature minime in rialzo e massime in calo. Venti moderati da Sud-Ovest in quota e deboli di direzione variabile nelle valli. Previsore: R.L.Th. Aggiornamento Dolomiti Neve e Valanghe: 24/04/2015



Servizio sperimentale di previsione per alcuni comuni per lunedì 27 (ore 00-24)

LocalitàT min
(°C)
T max
(°C)
Stato del cielo - Probabilità di precipitazionePioggia
(mm)
Neve
(cm)
notte (h 00-06)mattina (h 06-12)pomeriggio (h 12-18)sera (h 18-24)
Bosco C.N.7980%80%90%90%15-250
Asiago61080%80%90%90%15-250
Belluno91480%80%90%90%10-200
Agordo81380%80%90%90%10-200
Arabba4680%80%90%90%5-150
Cortina6980%80%90%90%5-150
Pieve di Cadore51280%80%90%90%5-150
Sappada4980%80%90%90%10-200