Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Servizi ambientali Educazione per la sostenibilità Educazione ambientale Ribelli x Natura - Storie d'ambiente raccontate dai ragazzi

Ribelli x Natura - Storie d'ambiente raccontate dai ragazzi

ribelli_x_natura.jpg

 

Il titolo del progetto è stato scelto per sintetizzare quella che può essere definita una caratteristica “fisiologica” del periodo adolescenziale, la ribellione, in cui il ragazzo si contrappone al modello dell’adulto per affermare la propria identità, spesso attivando comportamenti contrari a quelli comuni per puro spirito di contraddizione. L’idea alla base del progetto è stata quella di utilizzare proprio questa “naturale ribellione" che i giovani possiedono, convogliandola verso azioni e comportamenti sostenibili per l’ambiente, mettendo in luce le ricadute ambientali negative legate ai comportamenti scorretti del singolo e della collettività e orientando soprattutto quelli relativi ai consumi.

Ribelli per natura ha applicato la metodologia della “Peer education” (educazione tra pari) ai contenuti del progetto UNEP-UNESCO YouthXChange: un kit didattico sul consumo responsabile, costituito da una guida e da un sito web, che risponde al bisogno di una informazione affidabile e chiara sulle possibilità di condurre uno stile di vita quotidiana sostenibile, attraverso un messaggio che non è di rinuncia, ma di adesione consapevole. Si è cercato di offrire agli adolescenti una provocazione in grado di attivare e stimolare in loro comportamenti più critici e propositivi e di formarli ad agire quali “Peer educators” cioè esperti nei confronti dei loro pari su specifici argomenti, divenendo così facilitatori di cambiamento di atteggiamento nei confronti dei loro coetanei.

Al progetto hanno aderito al progetto 31 scuole, per un totale di circa 4000 studenti e 170 professori, delle scuole Secondarie di 1° e 2° grado, che successivamente hanno inviato ad ARPAV i lavori realizzati durante l'anno scolastico 2006/2007 secondo le indicazioni suggerite dalla Guida Youth X Change.

Le trasmissioni di Rai Educational
trasmissione.jpgAll’interno del progetto Ribelli X Natura è nata una collaborazione tra ARPAV e RAI Educational per realizzare alcune trasmissioni televisive, rivolte a studenti, insegnanti e famiglie, su attività, percorsi, esperienze scolastiche e riflessioni di ragazzi e di esperti sui temi del consumo responsabile e dello sviluppo sostenibile.
E’ stato realizzato quindi un progetto parallelo avente gli obiettivi e i contenuti del progetto Youth x Change/Ribelli X Natura, ma un target più ampio quale può essere ovviamente quello offerto da una collaborazione con la RAI.
Il progetto ha visto la realizzazione, da parte di Rai Educational Fuoriclasse Canale Scuola Lavoro, di 5 trasmissioni televisive in cui sono state presentate esperienze, attività, riflessioni fatte dai ragazzi di 8 scuole del Veneto tra quelle aderenti al progetto. I temi affrontati - turismo sostenibile, biodiversità, risorsa acqua, energia, equità sociale e convivenza civile - riguardano questioni che animano l'acceso dibattito internazionale sulla sostenibilità del pianeta.
Queste trasmissioni, mandate in onda nella primavera del 2007 su Rai Edu 1, canale satellitare di Rai Educational dedicato alla formazione scolastica, sono disponibili sul canale ARPAV su You Tube e sono state raccolte in 2 DVD che ARPAV ha distribuito alle scuole in occasione del Convegno conclusivo del progetto.
Approfondisci

Il convegno finale
Il convegno conclusivo del progetto "Ribelli X Natura. L'ambiente raccontato dai ragazzi”, si è svolto l'8 novembre 2007, presso la sala Carraresi di Padovafiere, all'interno della manifestazione ExpoScuola.
L'evento ha visto come protagonisti gli studenti che hanno presentato i loro progetti con entusiasmo e originalità dimostrando capacità organizzative, comunicative e conoscenza, responsabilità e sensibilità verso i problemi ambientali.

P1010188.jpgI temi e le scuole che hanno animato il convegno:

Conoscere la storia e la cultura locale per progettare un futuro sostenibile
Istituto Tecnico per il Turismo Guardini e Liceo Scientifico Biologico Lavinia Mondin di Verona
Istituto Comprensivo Loredan di Pellestrina (VE)
Istituto per l'Agricoltura Della Lucia di Feltre (BL)
Istituto Comprensivo Lorenzi di Fumane (VR)

Consumi sostenibili e nuovi stili di vita: agire per la sostenibilità
IPSIA Scotton di Breganze (VI)
IPSIA di Asiago (VI)
ITIS Marconi di Padova
IPSSAR di Adria (RO)
Istituto Superiore Carlo Cattaneo di Monselice (PD)
Liceo Scientifico Alvise Cornaro di Padova

Sono inoltre intervenuti al convegno: l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e il Responsabile di RAI Educational Pietro Grignani che ha supportato i ragazzi durante la discussione sui temi ambientali. Hanno partecipato molte scuole che avevano aderito al progetto per un totale di circa 400 tra studenti e professori simpaticamente abbigliati con una T-Shirt, realizzata da ARPAV, con stampa del logo del progetto.
Approfondisci

Azioni sul documento

ultima modifica 23/03/2012 11:35

IN.F.E.A. news

Foglio periodico di informazione della Rete Regionale IN.F.E.A. (Informazione, Formazione, Educazione Ambientale)

InfeaNews

Parliamo di...

Stili di vita sostenibili

A scuola di stili di vita

a_scuola_di_stili_di_vita_p.jpg

Raccontiamoci le favole...

copertina Raccontiamoci le favole

La Rete EA

banner_rete_infea.gif

InfeaNews