Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Servizi ambientali Qualità I principi di quality management: linee-guida per la loro applicazione (iso/tc1 76sc2/wg1 5/n1 12 - legge 996/06/27)

I principi di quality management: linee-guida per la loro applicazione (iso/tc1 76sc2/wg1 5/n1 12 - legge 996/06/27)

Principio 1: Organizzazione orientata al cliente

(Customer-Driver Organization) Le organizzazioni dipendono dai loro clienti, perciò dovrebbero capire le loro esigenze attuali e quelle future, soddisfare i requisiti del cliente e cercare di andare al di là delle sue aspettative.

Principio 2: Leadership

Sono i leaders che stabiliscono l'unità di intenti, la direzione e l'ambiente interno della organizzazione. Sono loro che coinvolgono pienamente il personale nel conseguimento degli obiettivi della organizzazione.

Principio 3: Coinvolgimento del personale

(Involvment of people) Il personale è l'essenza di una organizzazione: il suo pieno coinvolgimento fa sì che le sue conoscenze e le sue esperienza possano essere utilizzate per il bene della organizzazione.

Principio 4: Approccio basato sulla gestione dei processi

(Process Approach) Il conseguimento di un risultato desiderato è ottenuto in modo più efficiente quando le relative risorse ed attività sono gestite come un processo.

Principio 5: Approccio sistemico alla gestione

(System Approach to Management) La identificazione, la comprensione e la gestione di un sistema di processi intercorrelati per uno specifico obiettivo contribuiranno alla efficienza ed efficacia della organizzazione.

Principio 6: Miglioramento continuo

(Continual Improvement) Il miglioramento continuo è un obiettivo permanente della organizzazione.

Principio 7: Approccio per i criteri decisionali basato sui fatti

(Factual Approach to Decision Making) Decisioni e provvedimenti efficaci sono basati sulla analisi dei dati e delle informazioni.

Principio 8: Rapporti con i fornitori basati sul beneficio di entrambi

(Mutually Beneficial Supplier Relationships) Rapporti di mutuo beneficio stabiliti con i fornitori aumentano la capacità di entrambe le organizzazioni a creare valore.

Principio 9: Competitività

(Competitiveness) La capacità di competere sui nuovi mercati globali è il parametro su cui misurare la solidità di una impresa o di un professionista.

Principio 10: Misurazione del ritorno dell'investimento in formazione

(ROI Training) Redditività dell'investimento in formazione dimostrabile alla direzione aziendale.

Azioni sul documento

ultima modifica 04/05/2010 10:38

Loghi Sistema di Gestione Certificato UNI EN ISO 9001:2008