Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Acqua Acque di transizione Cosa dice la normativa

Cosa dice la normativa

Decreto Legislativo 03 aprile 2006, n. 152 stabilisce, per quanto riguarda i corpi idrici a specifica destinazione funzionale, le modalità e le frequenze di monitoraggio, i parametri da determinare e i rispettivi limiti per valutare la conformità delle acque destinate alla vita dei molluschi (allegato 2 sezione C del D.Lgs 152/2006)

Decreto del Ministero della Sanità 16 maggio 2002 stabilisce i tenori massimi e metodiche di analisi delle biotossine algali nei molluschi bivalvi vivi, echinodermi, tunicati e gasteropodi marini.

Decreto del Ministero della Sanità 14 ottobre 1998 apporta modificazioni all’allegato al Decreto Legislativo 30 dicembre 1992, n. 530 e successive modifiche, fissando il tenore massimo consentito della tossina ASP (Amnesic Shellfish Poisoning) nelle parti commestibili dei molluschi e approvando la relativa metodica di analisi oltre ad individuare il laboratorio nazionale di riferimento per il monitoraggio delle biotossine marine il Centro ricerche marine di Cesenatico

Decreto del Ministero della Sanità 31 luglio 1995 approva le metodiche per la determinazione dei coliformi fecali, di Escherichia coli, delle salmonelle, delle biotossine algali PSP (Paralytic Shellfish Poisoning), delle tossine DSP (Diarrhetic Shellfish Poisoning), del mercurio e del piombo nei molluschi bivalvi.

Decreto del Presidente della Repubblica 13 marzo 1976 n. 448 ratifica la Convenzione relativa alle Zone Umide di importanza internazionale, soprattutto come habitat degli uccelli acquatici, meglio nota come Convenzione di Ramsar (firmata a Ramsar in Iran il 2 febbraio 1971), che rappresenta il primo vero trattato intergovernativo con scopo globale, nella sua accezione più moderna, riguardante la conservazione e la gestione degli ecosistemi naturali ed in particolare la tutela delle zone umide, sostenendo i principi dello sviluppo sostenibile, e la conservazione delle biodiversità.

 

Vai ai testi integrali della Normativa

Azioni sul documento

ultima modifica 13/01/2012 11:44

APP Balneazione

APP Balneazione

Bacino Scolante

Il bacino scolante rappresenta il territorio la cui rete idrica superficiale scarica - in condizioni di deflusso ordinario - nella laguna di Venezia.

Vai alla sezione
Campagne informative