Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Acqua Acque interne Bacino Scolante La rete di monitoraggio Monitoraggio dei parametri chimici e chimico-fisici

Monitoraggio dei parametri chimici e chimico-fisici

In tutte le stazioni del bacino scolante nella laguna di Venezia vengono monitorati i parametri di base chimici e chimico-fisici, alcuni metalli in fase disciolta e i parametri microbiologici.

Si riportano, nello specifico, i parametri monitorati per tipologia di stazione.

Nelle stazioni situate in prossimità delle foci, vengono monitorati: idrocarburi policiclici aromatici, metalli totali, metalli in fase disciolta, aniline, fenoli, composti organici volatili e semivolatili, composti organici aromatici, prodotti fitosanitari, composti nitroaromatici, diossine e tensioattivi;

Nelle stazioni intermedie posizionate a chiusura di sottobacini idrografici vengono monitorati: idrocarburi policiclici aromatici, fenoli, composti organici volatili e semivolatili, composti organici aromatici, prodotti fitosanitari, e tensioattivi;

Nelle restanti stazioni sono monitorati i parametri necessari per la definizione dello stato di qualità ambientale e per la caratterizzazione dei corsi d’acqua destinati alla vita dei pesci e ad uso irriguo.

I  prelievi di campioni  vengono effettuati in condizioni di quadratura di marea.

La frequenza varia in funzione della tipologia delle stazioni: mensile per le stazioni di foce e trimestrale per le altre. 

Azioni sul documento

ultima modifica 17/01/2012 17:39

APP Balneazione

APP Balneazione

Bacino Scolante

Il bacino scolante rappresenta il territorio la cui rete idrica superficiale scarica - in condizioni di deflusso ordinario - nella laguna di Venezia.

Vai alla sezione
Campagne informative