Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Agenti fisici Riferimenti Pubblicazioni

Pubblicazioni
Rapporto biennale CEM 2011/2012

Il Rapporto raccoglie dati e informazioni sui campi elettromagnetici a radiofrequenza nel Comune di Venezia per il biennio considerato. Analogamente ai rapporti precedenti, il volume riporta i dati aggiornati sugli impianti emittenti e i risultati dell’attività di controllo, eseguita grazie alla rete di monitoraggio in continuo gestita da ARPAV. Il volume presenta, inoltre, l’analisi complessiva sull’attività di monitoraggio eseguita a partire dal 2003, anno di inizio dei controlli sugli impianti. I dati presentati servono ad esprimere un giudizio sullo “stato” di ogni Municipalità sotto il profilo dei campi elettromagnetici a radiofrequenza e ad individuare le aree del territorio comunale tendenzialmente “sature” per nuovi impianti.

Rapporto biennale CEM 2009/2010

Il Rapporto raccoglie dati e informazioni sui campi elettromagnetici a radiofrequenza nel Comune di Venezia per il biennio considerato. Analogamente ai rapporti precedenti, il volume riporta i dati aggiornati sugli impianti emittenti e i risultati dell’attività di controllo, eseguita grazie alla rete di monitoraggio in continuo gestita da ARPAV. Il volume presenta, inoltre, l’analisi complessiva sull’attività di monitoraggio eseguita a partire dal 2003, anno di inizio dei controlli sugli impianti. I dati presentati servono ad esprimere un giudizio sullo “stato” di ogni Municipalità sotto il profilo dei campi elettromagnetici a radiofrequenza e ad individuare le aree del territorio comunale tendenzialmente “sature” per nuovi impianti

Rapporto annuale CEM 2007

La pubblicazione sintetizza i risultati ottenuti nel corso dell'anno 2007, nell'ambito della collaborazione tra Comune di Venezia e Dipartimento ARPAV Provinciale di Venezia sul tema della valutazione dell'esposizione ambientale ai campi elettromagnetici a radiofrequenza.Analogamente ai rapporti editi nel 2005 e 2006, il volume riporta informazioni aggiornate riguardanti il catasto degli impianti emittenti, la mappatura del campo elettrico prodotto dagli impianti ed i risultati dell'attività di controllo eseguita mediante la rete di monitoraggio in continuo realizzata da ARPAV con il contributo dell'Amministrazione comunale. Il rapporto descrive inoltre l'attuale situazione in merito al "Piano comunale delle installazioni degli impianti di telefonia mobile" e illustra brevemente il progetto di un'indagine epidemiologica, commissionata dal Comune di Venezia alla ULSS 12 Veneziana e condotta con la collaborazione del Dipartimento Provinciale ARPAV di Venezia per quanto riguarda la stima dei valori di campo elettrico.

Rapporto annuale CEM 2006

La pubblicazione, contenente le informazioni sui campi elettromagnetici a radiofrequenza in Comune di Venezia, è l'edizione riferita al 2006 dell'analogo rapporto edito lo scorso anno. La creazione e l'aggiornamento del catasto degli impianti emittenti, la mappatura del campo elettrico prodotto dagli impianti, l'attività di controllo eseguita mediante la rete di monitoraggio in continuo realizzata da ARPAV con il contributo dell'Amministrazione comunale, sono oggetto del volume. Nel rapporto 2006 è presente una breve descrizione del "Piano comunale delle installazioni degli impianti di telefonia mobile" che ne illustra le finalità ed i criteri per la localizzazione degli impianti ai fini del corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti, minimizzando l'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici.

Rapporto annuale CEM 2005

Il rapporto contiene la sintesi delle informazioni disponibili sui campi elettromagnetici a radiofrequenza in Comune di Venezia: illustra i risultati delle valutazioni sugli impianti emittenti per mezzo di tecniche modellistiche (“mappatura” del campo elettrico prodotto dagli impianti esistenti e “virtuali” che, alla data del 4 novembre 2005, hanno già ottenuto una valutazione favorevole ma che non sono ancora stati installati) e il controllo successivo, tramite la rete di monitoraggio in continuo che ARPAV ha realizzato con il contributo dell'Amministrazione Comunale. Le informazioni sono state aggregate per quartiere e municipalità in modo da facilitare la consultazione degli impianti esistenti e da installare nella zona e delle campagne di misura realizzate, evidenziando le eventuali criticità e le parti di territorio già “sature” di sorgenti di emissione (“aree di attenzione”).

Scopriamo insieme...L'elettromagnetismo guida per ragazzi

La guida approfondisce il tema dell'elettromagnetismo o inquinamento elettromagnetico ed è rivolta agli studenti della scuola media e media superiore. Essa contiene informazioni di tipo tecnico, scientifico, ma anche informazioni che riguardano gli effetti sulla salute, la normativa vigente e le regole che devono essere rispettate in materia di inquinamento elettromagnetico o elettrosmog.

Scopriamo insieme...L'elettromagnetismo guida per bambini

La guida approfondisce il tema dell'elettromagnetismo o inquinamento elettromagnetico ed è rivolta agli studenti delle scuole elementari. L'argomento viene affrontato considerando tutti gli aspetti che lo caratterizzano, con l'aiuto di GATTIX, un personaggio fantastico che accompagna l'attività di apprendimento del particolare tema trattato.

Fonti rinnovabili di energia. L'applicazione in provincia di Treviso

La pubblicazione vuole sensibilizzare gli utenti sui problemi energetici attraverso l'informazione sull'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili e sul risparmio energetico, fornendo esempi di applicazioni concrete nel territorio della provincia di Treviso.

A proposito di ... Inquinamento luminoso

L'inquinamento luminoso è un fenomeno in rapida crescita in Italia come nel resto del mondo. Per inquinamento luminoso si intende ogni forma di irradiazione di luce artificiale rivolta direttamente o indirettamente verso la volta celeste.L'effetto più eclatante dell'inquinamento luminoso, oltre a dei risvolti di tipo culturale, artistico, scientifico, ecologico, sanitario, e di risparmio energetico, è l'aumento della brillanza del cielo notturno e la perdita della possibilità di percepire l'Universo attorno a noi.Il cielo stellato, al pari di tutte le altre bellezze della natura, è un patrimonio che deve essere tutelato nel nostro interesse e in quello dei nostri discendenti.Ridurre l'inquinamento luminoso non vuol dire "spegnere le luci"; significa anzi cercare di illuminare in maniera più corretta senza danneggiare le persone e l'ambiente in cui viviamo.La Regione Veneto è stata la prima in Italia ad emanare una legge specifica: la Legge Regionale 27 giugno 1997, n. 22 "Norme per la prevenzione dell'inquinamento luminoso" prescrive infatti misure per la prevenzione dell'inquinamento luminoso sul territorio regionale, al fine di tutelare e migliorare l'ambiente in cui viviamo.

Rischi da campi elettromagnetici - Come comunicare

I campi elettromagnetici sono presenti in natura e l'uomo è da sempre esposto alla loro azione.L'aumento, negli ultimi anni, delle fonti artificiali di campi elettromagnetici prodotti dagli elettrodotti, dalle telecomunicazionie dalla telefonia mobile ha portato a forti preoccupazioninell'opinione pubblica.Occorre dire che i mezzi di comunicazione di massa, in generale,non sempre aiutano il cittadino a capire la reale portata deirischi ambientali.Per favorire una corretta informazione sul problema ambientalespecifico, le cui conseguenze sulla salute sono controverse, la Regione Veneto e l'ARPAV, nell'ambito delle attività di comunicazione,educazione e formazione ambientale, hanno programmato l'attuazione del "Corso di Formazione a distanza sulla comunicazione del rischio da campielettromagnetici" rivolto a tecnici e operatori dipendenti degliEnti Locali e delle aziende ULSS del Veneto.La metodologia utilizzata della formazione a distanza si avvale dell'utilizzodi una piattaforma informatica «on line» integrata con il presente manuale.

Il radon in Veneto ecco come proteggersi

Con questa pubblicazione la Regione Veneto e l'ARPAV si propongono di fare il punto sul problema radon in Veneto. Rivolto sia al pubblico sia ai tecnici e agli operatori del settore, il libretto analizza la situazione del radon in Veneto e cerca di indicare ai cittadini le possibili contromisure da mettere in pratica e i comportamenti più opportuni da adottare per proteggersi da un inquinante pericoloso.

Indagine regionale per l'individuazione delle aree ad alto potenziale di radon nel territorio veneto

L'indagine è stata realizzata per valutare l'esposizione della popolazione della Regione Veneto alla radioattività naturale all'interno delle abitazioni. Tale indagine ha consentito di stimare l'esposizione media della popolazione e di evidenziare alcune situazioni di potenziale criticità.

Rapporto conclusivo sul censimento degli spazi dedicati all'infanzia situati in prossimità di linee elettriche ad alta tensione nel Veneto

La Regione Veneto ha affidato ad ARPAV il compito di coordinare il censimento con l'obiettivo di individuare le stuazioni di superamento dei valori di riferimento di induzione magnetica.La pubblicazione rappresenta il rapporto conclusivo dell'intera campagna e contiene i dati definitivi del censimento dei siti sensibili.

Rumore, radioattività e campi elettromagnetici nella regione Veneto

La pubblicazione, che fa parte della collana "Quaderni per l'ambiente Veneto", prende in esame la situazione del Veneto relativa all'inquinamento elettromagnetico, a quello acustico e alla radioattività ambientale.

Onde in chiaro - A proposito di...Inquinamento elettromagnetico

Il fenomeno dell'esposizione a campi elettromagnetici ha recentemente focalizzato su di sé l'attenzione del pubblico a causa del notevole sviluppo del settore delle telecomunicazioni che ha prodotto un consistente aumento delle fonti di inquinamento. Spesso però i termini "elettrosmog" o "inquinamento elettromagnetico" vengono usati in modo generico e ciò non permette di fare chiarezza sulle differenze tra le varie sorgenti di campi elettromagnetici e i loro possibili effetti. L'opuscolo si propone perciò di spiegare in modo chiaro cosa sono i campi e le onde elettromagnetiche, quali sono le sorgenti che li producono, quali gli effetti che possono causare sulla salute e cosa prevedono le leggi esistenti.

Azioni sul documento

ultima modifica 19/10/2010 14:08