Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Agenti fisici Rumore Documentazione di impatto acustico

Documentazione di impatto acustico

La Legge n. 447 del 1995 individua i principali strumenti di prevenzione orientati alla tutela del territorio e dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico e definisce le disposizioni generali in materia di impatto acustico. Un importante dispositivo di prevenzione è quello definito all’articolo 8 della suddetta Legge che stabilisce la necessità di predisporre idonea documentazione di impatto acustico contestualmente alla realizzazione, modifica o potenziamento di infrastrutture o attività che possano determinare alterazioni significative della rumorosità ambientale.

Dal quadro normativo emergono le competenze dei diversi organismi individuati per disciplinare la problematica in questione.

Tra i ruoli determinanti vi è quello demandato alla Regione le cui competenze - in ordine alla prevenzione del rischio di inquinamento acustico - riguardano la definizione dei criteri in base ai quali i comuni procedono alla classificazione acustica del proprio territorio e allo sviluppo delle linee guida per l’elaborazione della documentazione di impatto acustico ai sensi dell’articolo 8 della Legge n. 447 del 1995.

Ai Comuni è demandato il ruolo fondamentale in ordine all’efficacia dell’azione preventiva rispetto al problema dell’inquinamento acustico. In particolare alle amministrazioni locali sono demandate le competenze circa la classificazione acustica, il controllo sul territorio e l’adozione di regolamenti per l’attuazione della disciplina statale e regionale che prevedano, tra l’altro, specifici dispositivi mirati alla prevenzione e al contenimento delle emissioni rumorose derivanti dalle infrastrutture di trasporto e dall’esercizio di attività che impiegano sorgenti sonore.

Una valida strategia di prevenzione nasce dunque da un efficace rapporto tra i diversi dispositivi normativi sviluppati nell’ambito delle competenze di ciascun organismo individuato dal quadro normativo vigente. In tal senso la Legge Regionale n. 11 del 2001 ha demandato ad ARPAV funzioni relative allo sviluppo delle linee guida di cui all’articolo 8 della Legge n. 447 del 1995 e relative alla gestione dell’elenco regionale dei tecnici competenti in acustica la cui competenza professionale è definita all’articolo 2 della Legge n. 447 del 1995.

Con la Delibera del Direttore Generale ARPAV, DDG n. 3 del 29.01.2008, sono state approvate le linee guida che riportano i criteri da adottare per la elaborazione della documentazione di impatto acustico prevista all’articolo 8 della Legge n. 447 del 1995. Nasce dunque il nuovo standard di riferimento regionale per la realizzazione delle documentazioni previsionali di impatto acustico e delle valutazioni previsionali di clima acustico che dovranno essere prodotte contestualmente al percorso autorizzativo per le opere, attività o infrastrutture rumorose.

DDG ARPAV n. 3 del 29.01.2008

Linee Guida

Definizioni e obiettivi generali

 

Azioni sul documento

ultima modifica 21/11/2012 17:40