Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Idrologia Monitoraggio Rete idrometrica

Rete idrometrica

ARPAV conduce periodicamente rilievi della portata in oltre 120 sezioni di monitoraggio diffuse sull’intero territorio regionale.

L’attività di misura delle portate nei corsi d’acqua superficiali è presente in ARPAV fin dalla sua istituzione. ARPAV conduce periodicamente rilievi della portata in oltre 120 sezioni di monitoraggio diffuse sull’intero territorio regionale.

Le misure di portata vengono eseguite in accordo con i principali riferimenti tecnici e normativi disponibili, quali:
• ISO/FDIS 748/2007 (Hydrometry – Measurement of liquid flow in open channels using
• current-meters or floats),
• ISO/CD 24578 (Hydrometry - Guide to the Application of Acoustic Doppler Current
• Profilers for Measurement of Discharge in Open Channels),
• UNI EN ISO 6416/2005 “Idrometria - Misurazione della portata mediante metodo acustico ad ultrasuoni”.
• ISO 9555-1/1994 “Measurements of liquid flow in open channel – Tracer dilution methods
• for the measurement of steady flow” - Part 1.
• ISO 5168/2005 “Measurement of fluid flow - Procedures for the evaluation of uncertainties”
In particolare l’Unità Operativa Idrologia e Idrometria opera dal 2003 secondo procedure standardizzate all’interno del sistema qualità dell’Agenzia, che fa riferimento alla Norma UNI EN ISO 9001:20001.

 

Rete Idrometrica:

Stazioni Idrometriche

 

Azioni sul documento

ultima modifica 13/01/2012 13:28