Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Rifiuti

Banca dati Impianti di Gestione Rifiuti. Aggiornamento al 31/12/2017


Di seguito si riporta il quadro impiantistico regionale derivante dalle banche dati elaborate dall'Osservatorio Regionale Rifiuti e dalle estrazioni SIRAV (banca dati riconosciuta da Regione Veneto, Province e ARPAV come strumento unico di riferimento per la definizione del quadro impiantistico regionale e per il trasferimento delle informazioni previsto dall'art. 26 c. 1 lett. b) del DM 18/02/2011).

REGIME AUTORIZZATIVO 2017 BL PD RO TV VE VI VR TOTALE
Recupero di materia (da R2 a R12) AIA produttiva 3 8 6 3 4 3 27 1093
AUA 12 46 17 35 33 36 47 226
Ordinario 15 80 25 145 63 111 117 556
AIA 1 11 5 5 5 10 18 55
Semplificato 3 45 14 23 40 74 30 229
Recupero di energia (R1) AIA produttiva 1 1 2 1 5 64
AUA 1 1 19 1 6 28
Ordinario 1 1
Semplificato 1 1 20 5 3 30
Trattamenti preliminari (D8, D9, D13, D14) AIA 3 6 3 7 15 12 9 55 90
Ordinario 4 1 7 10 10 3 35
Incenerimento (D10) AIA 1 1 4 6 6
Discarica per rifiuti inerti (D1) Ordinario 6 8 7 4 25 52
Discarica per rifiuti non pericolosi (D1) AIA/Ordinario 5 2 2 1 3 7 6 27
Solo stoccaggio (R13/D15)*
* esclusi i Conto Proprio
AIA 1 2 2 1 4 10 159
AUA 3 7 1 5 11 1 3 31
Ordinario 4 19 3 6 7 4 13 56
Semplificato 1 15 3 7 10 17 9 62
Totale complessivo 59 248 78 296 203 304 276 1464

La banca dati contiene gli impianti attivi presenti nel territorio veneto che gestiscono rifiuti, inclusi gli impianti produttivi (la cui attività principale non è la gestione rifiuti) che utilizzano rifiuti per produrre materia o energia. Con impianti attivi si intendono quelli con un provvedimento/iscrizione attiva ed effettivamente operativi alla data di aggiornamento.

Le informazioni disponibili per ciascun impianto sono:

  • la Provincia
  • il Comune dove è ubicata l'unità locale
  • la ragione sociale
  • la tipologia impiantistica suddivisa per categorie
  • il regime dell'impianto, ossia se rientra nelle procedure semplificate (all'art 214 del D.Lgs. 156/2006), in Autorizzazione Unica Ambientale (D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59), in autorizzazione unica (art. 208 del D.Lgs. 156/2006), in Autorizzazione Integrata Ambientale A.I.A. (art. 213 del D.Lgs. 156/2006).

Le categorie degli impianti per tipologia impiantistica sono le seguenti:

  • recupero di energia
  • recupero di materia
  • trattamenti chimico-fisici
  • trattamenti biologici
  • trattamenti chimico-fisico-biologici
  • incenerimento
  • discarica per rifiuti non pericolosi
  • discarica per rifiuti inerti
  • stoccaggio (solo stoccaggio e solo in conto terzi)
  • depuratore con trattamento rifiuti

Una volta selezionata la provincia, e quindi il comune di interesse, la ricerca restituisce gli impianti presenti nel comune per nome e ragione sociale, tipologia e regime in cui rientra ciascun impianto.

Per la ricerca di impianti di gestione di rifiuti autorizzati a ritirare specifici codici CER si rinvia al seguente link: http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/rifiuti/datirifiuti/ricerca_codici_cer.php


Provincia   

Seleziona la provincia per procedere con la ricerca