Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Suolo Riferimenti Pubblicazioni

Pubblicazioni
Carta dei suoli della provincia di Padova

Il volume presenta la cartografia dei suoli della provincia di Padova risultato di un lungo lavoro di rilevamento e analisi condotto sul territorio padovano. Esso rappresenta un utile strumento nelle scelte di pianificazione e sviluppo del territorio e costituisce un ulteriore contributo alla realizzazione della cartografia dettagliata dei suoli di tutte le province del Veneto già realizzata per le provincie di Venezia e Treviso. Il cofanetto si compone di un volume, di una carta dei suoli in scala 1:50.000, una carta di dettaglio dei Colli Euganei, quattro carte derivate (riserva idrica, gruppo idrologico, permeabilità e capacità d'uso dei suoli) in scala 1:200.000 e un CD contenente l’opera completa.

Carta della fertilità dei suoli del Comune di Zero Branco

Il volume descrive le caratteristiche generali dei suoli presenti nel comune di Zero Branco, sulla base della carta dei suoli già realizzata da ARPAV, e il livello di fertilità emerso da una specifica campagna di prelievi e analisi svolta presso più di 50 aziende orticole e promossa dall’amministrazione comunale. Ne è scaturita una carta della fertilità dei suoli del comune utile per tutti gli agricoltori e importante per pianificare al meglio lo sviluppo del territorio.

Metalli e metalloidi nei suoli del Veneto - Determinazione dei valori di fondo

Una raccolta sistematica e rigorosa dei dati di monitoraggio ricavati da ARPAV sui suoli del territorio veneto, con particolare attenzione alla presenza, concentrazione e distribuzione dei metalli e metalloidi naturali. Un volume che, a partire da un inquadramento generale e metodologico, arriva ad analizzare in dettaglio il comportamento e la concentrazione di 14 metalli e metalloidi rilevati e il loro valore di fondo nelle unità fisiografiche e deposizionali, ovvero nelle aree omogenee in cui è suddiviso il Veneto.

I suoli della provincia di Venezia

Si tratta della cartografia dei suoli in scala 1:50.000 del territorio della provincia di Venezia e delle relative note illustrative. Nel volume viene fatto un inquadramento territoriale dell'area e delle problematiche ambientali e vengono descritti i suoli presenti. Il cofanetto allegato contiene la carta dei suoli, divisa in due tavole, la relativa legenda in un volumetto separato e sei carte applicative in scala 1:300.000.

Carta dei suoli della provincia di Treviso

Con questo volume viene presentata la cartografia dei suoli della provincia di Treviso con lo scopo di raggiungere un livello di conoscenza più dettagliato sulla qualità dei suoli e la loro distribuzione a livello provinciale. Quest'opera, assieme alla pubblicazione della carta dei suoli della provincia di Venezia, si pone come contributo verso la realizzazione della cartografia dettagliata dei suoli di tutte le province del Veneto. Il cofanetto si compone di un volume, di una carta della provincia in scala 1:50.000 e sei carte derivate (capacità d'uso dei suoli, permeabilità, contenuto in carbonio organico, rischio di erosione, riserva idrica, capacità protettiva dei suoli di pianura) in scala 1:200.000.

L'interpretazione delle analisi del terreno

L'analisi del terreno risulta essere il principale strumento per ottimizzare le pratiche agricole e in particolarequelle legate all'uso dei fertilizzanti.Il volume descrive le operazioni di campionamento e i parametri analizzati come il pH, l'azoto, i microelementied altri. Infine è esplicitato il sistema di interpretazione delle analisi ed elaborazione del consiglio diconcimazione che ARPAV, attraverso lo strumento AGRELAN, ha consolidato e messo a disposizione nelproprio sito internet.

Carta dei suoli del Veneto

E' la presentazione e descrizione della carta dei suoli del territorio regionale alla scala 1:250.000. I tre volumi che compongono il cofanetto descrivono rispettivamente la legenda della carta, le unità tipologiche di suolo presenti in Veneto, l'inquadramento territoriale, la metodologia utilizzata per la realizzazione della carta, la struttura della banca dati dei suoli ARPAV e la descrizione delle unità cartografiche.

Guida alla lettura e all'applicazione della normativa sulle terre e rocce da scavo

La pubblicazione fornisce un supporto nella gestione dei materiali derivanti da operazioni di escavazione esplicitando, attraverso schemi e schede riassuntive, i percorsi e gli adempimenti necessari nella gestione di tali materiali

Carta dei suoli del Bacino Scolante in Laguna di Venezia

Note illustrative della carta dei suoli del bacino scolante (allegata al volume). Il volume è diviso in una parte generale dove vengono riportate la metodologia di realizzazione della cartografia, le problematiche dell'area e un inquadramento ambientale, e in una parte speciale dove vengono descritte le unità cartografiche e i suoli presenti.

A proposito di...Suolo

Si tratta di un opuscolo redatto con l'intento di far conoscere le caratteristiche e l'importanza ambientale della risorsa suolo e le principali minacce alla sua conservazione. Vengono inoltre descritte le misure in atto, a livello internazionale, nazionale e regionale, per la protezione del suolo e le attività di rilevamento e cartografia pedologica realizzate nel Veneto.

Dinamica dell'acqua nel terreno e bilancio idrologico nei bacini agroforestali

Tale volume riporta gli atti di un convegno svoltosi a Padova nel novembre del 1992. In esso sono raccolte tutti i contributi di elevato spessore tecnico e scientifico relativi ai temi dell'idrologia in riferimento agli ambienti forestali ed alle coltivazioni di tipo agricoli. I vari temi approfondiscono anche nel dettaglio il rapporto esistente tra le dinamiche dell'acqua nel terreno e l'interazione con le piante. Pagine 418.

Il bacino attrezzato del Rio Cordon

La parte alta del bacino del Rio Cordon, situato nell'Agordino in provincia di Belluno, dal 1985 è soggetta ad indagini territoriali e ad un monitoraggio permanente attraverso un dispositivo per la misura integrale dei deflussi liquidi e solidi. Il volume raccoglie una serie di contributi provenienti dal mondo tecnico e scientifico relativi al bacino ed alla stazione sperimentale per la misura del trasporto solido situata all'interno dello stesso. Pagine 201.

Videocassetta "Rio Cordon - The 94 event"

All'interno del bacino del Rio Cordon, situato nell'Agordino in Provincia di Belluno, è installata dal 1985 una stazione sperimentale per la misura del trasporto solido, unica nel suo genere, che ha monitorato gli eventi di piena accompagnati da deflussi solidi, di questi ultimi 15 anni. La video cassetta riporta il filmato dell'evento eccezionale del 1994, con una produzione di sedimento di 2.000 mc, accompagnato da commenti, dati ed elaborazioni relativi all'evento.

Floppy disk "Idrologia 1984-1994"

Il Floppy disk da 3½" contiene una collezione di riferimenti bibliografici nei settori delle risorse idriche e della difesa del suolo.

Geomorfologia del monte Pelmo

Nel volume sono descritti gli aspetti peculiari dell'area del Monte Pelmo, sia sotto l'aspetto strettamente morfologico e geologico che sotto quello ambientale e vegetazionale. Parte integrante del volume è la carta geomorfologica del Monte Pelmo in scala 1:10.000, aggiornata dopo l'imponenete debris-flow del 14 settembre 1994, evento che ha portato una rilevante modificazione paesaggistica del versante nordoccidentale del massiccio. Pagine 55.

Col Rosolo di Doana. Visita al biotopo - Programma comunitario "LEADER II"

Il biotopo relativo all'area di Col Rosolo di Doana è stato studiato all'interno di un progetto più generale che ha interessato 15 siti di interesse naturalistico dell'Alto Bellunese, nell'ambito del Programma comunitario Leader II - azione n.14 del Piano di Azione Locale del G.A.L. "AltoBellunese".Lo studio dell'area ha l'obiettivo di mettere in evidenza le ragioni che rendono questa località un ambiente da conoscere, rispettare e conservare. Inoltre, la realizzazione dell'altana, presentata all'interno di questa pubblicazione rappresenta un'opportunità che può favorire l'osservazione sia degli ungulati che delle comunità di uccelli presenti in zona. E' un'occasione in più verso l'accrescimento della coscienza della qualità ambientale del territorio, oltre a favorire una fruizione compatibile di questi ambienti naturali.

Il compostaggio nella regione Veneto

Dopo la prima edizione "Situazione del recupero delle frazioni organiche per la produzione di compost nella Regione del Veneto" e i grossi cambiamenti nel sistema di gestione dei rifiuti, in particolare del recupero e del trattamento della FORSU, l'Osservatorio Regionale per il Compostaggio descrive con questo volume il quadro aggiornato delle attività finora realizzate e tuttora in corso. Il volume è la sintesi del lavoro svolto in questi anni dal Centro che ha agito come momento catalizzatore nel settore del compostaggio, attraverso il controllo dei materiali in ingresso e dei prodotti in uscita dagli impianti di recupero delle sostanze organiche e fonte di supporto ed informazioni per tutti gli operatori del settore.

Rapporto ambientale d'area della zona di Porto Marghera

Il Rapporto ha l'obiettivo di descrivere e valutare la pressione esercitata sull'ambiente dalle industrie localizzate nell'area di Porto Marghera (dati forniti dalle imprese che hanno sottoscritto l'Accordo di Programma sulla Chimica) e la qualità globale delle matrici ambientali della zona. Il lavoro si articola in quattro parti: la prima contiene l'inquadramento generale dell'intero lavoro; la seconda è relativa alla Pressione industriale; la terza è relativa allo Stato e nella quarta è illustrata la relazione Pressione-Stato individuata.

Azioni sul documento

ultima modifica 19/10/2010 16:24

Bacino Scolante

Vai alla sezione

Carta dei suoli

Consulta la carta

Parliamo di...

Monitoraggio dei suoli