Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Ultime pubblicazioni

Ultime pubblicazioni

A proposito di... Inquinamento elettromagnetico (seconda edizione)
Un campo elettromagnetico naturale è sempre esistito: producono onde elettromagnetiche il Sole, le stelle, alcuni fenomeni meteorologici come i temporali; la terra stessa genera un campo magnetico. A questi campi elettromagnetici di origine naturale si sono sommati, con l’inizio dell’era industriale, quelli artificiali come per esempio, nell’ambiente, quelli generati dagli elettrodotti, dagli impianti di telecomunicazione e dai telefoni cellulari. L'opuscolo aggiorna i contenuti presentati nell'edizione precedente fornendo ai cittadini informazioni semplici su un tema che, per la veloce diffusione di impianti e di nuove tecnologie, preoccupa la popolazione.
A proposito di … Uso della legna come combustibile (1 edizione 2016)
Il legno è da secoli il combustibile più usato per il riscaldamento domestico. Nel 2013 ARPAV ha realizzato un’indagine campionaria da cui è emerso un utilizzo diffuso della legna per riscaldare l’abitazione o per cucinare da parte di una percentuale significativa degli intervistati. A questa informazione si aggiungono le stime elaborate dall’inventario regionale delle emissioni in atmosfera (INEMAR Veneto), che individuano nel riscaldamento domestico a biomasse legnose la principale fonte di emissione di polveri (PTS, PM10 e PM2.5). L’opuscolo fornisce alcune semplici informazioni e indicazioni sull’ uso sostenibile di stufe e caminetti, dalla scelta dell’impianto alla sua accensione e gestione, evidenziando come i comportamenti corretti dei cittadini possano limitare i possibili effetti sulla salute umana e sull’ambiente.
A proposito di...Agrometeorologia (seconda edizione 2016)
L’agricoltura è tra i settori economici più influenzati dagli eventi meteorologici. L’agrometeorologia studia le interazioni tra le pratiche agronomiche (lavorazioni, semina, trattamenti, irrigazione, raccolta, ecc.) e le condizioni meteo-climatiche offrendo un supporto a chi opera in questo settore per interventi a tutela delle colture, in un ottica di salvaguardia dell'ambiente.
A proposito di... Polveri atmosferiche (terza edizione 2016)
Con il termine polveri atmosferiche, si intende una miscela di particelle solide e liquide, sospese in aria, che varia per caratteristiche dimensionali, composizione e provenienza. L'opuscolo aggiorna i contenuti presentati nell'edizione precedente fornendo ai cittadini informazioni sulle principali fonti di emissione, effetti sulla salute umana e azioni intraprese per limitare i livelli di concentrazione delle polveri, anche attraverso comportamenti corretti adottati dai singoli.
A proposito di... Mare (seconda edizione 2016)
L' opuscolo informativo fornisce un quadro generale dell'attività di ARPAV sul mare per quanto riguarda la zona di balneazione (0-500 m), la fascia più al largo (500-3704 m), ovvero l'ambiente marino costiero, e per le acque destinate alla vita dei molluschi. La pubblicazione presenta semplici informazioni su questa risorsa, sulle caratteristiche del mare veneto, sulle modalità di tutela dell'ecosistema, grazie anche ai comportamenti di tutti, diportista, sub, turista, pescatore o cittadino costiero.
A proposito di...Suolo (seconda edizione 2016)
Si tratta di un opuscolo redatto con l'intento di far conoscere le caratteristiche e l'importanza ambientale della risorsa suolo e le principali minacce alla sua conservazione. Vengono inoltre descritte le misure in atto, a livello internazionale, nazionale e regionale, per la protezione del suolo e le attività di rilevamento e cartografia pedologica realizzate nel Veneto.
A proposito di...Ozono (terza edizione 2016)
La pubblicazione si propone di chiarire le cause e le conseguenze dello smog fotochimico, spiegando quali categorie di popolazione sono particolarmente a rischio e descrivendo il quadro normativo di riferimento. Uno schema conclusivo sintetizza l'attività informativa svolta da ARPAV sul tema
A proposito di ... Inquinamento luminoso. Versione aggiornata 2015
L'inquinamento luminoso è un fenomeno in rapida crescita in Italia come nel resto del mondo. Per inquinamento luminoso si intende ogni forma di irradiazione di luce artificiale rivolta direttamente o indirettamente verso la volta celeste.L'effetto più eclatante dell'inquinamento luminoso, oltre a dei risvolti di tipo culturale, artistico, scientifico, ecologico, sanitario, e di risparmio energetico, è l'aumento della brillanza del cielo notturno e la perdita della possibilità di percepire l'Universo attorno a noi.Il cielo stellato, al pari di tutte le altre bellezze della natura, è un patrimonio che deve essere tutelato nel nostro interesse e in quello dei nostri discendenti.Ridurre l'inquinamento luminoso non vuol dire "spegnere le luci"; significa anzi cercare di illuminare in maniera più corretta senza danneggiare le persone e l'ambiente in cui viviamo.
Annale nivometeorologico della montagna Veneta. Anno 2013
Il volume contiene i dati della rete di stazioni nivometeorologiche automatiche della montagna veneta. Per ciascun parametro, i dati sono presentati in tabelle annuali dove sono riportati i valori giornalieri nonché mensili ed annuali come medie, massime e deviazioni standard. A questi dati si aggiungono quelli relativi ad alcuni parametri tra i più significativi dal punto di vista nivologico. I dati sono preceduti da una parte introduttiva che descrive le caratteristiche della rete, delle singole stazioni e dei sensori nonché le modalità di esecuzione delle misure riportate, suscettibili di essere modificate nel tempo.
Annale nivometeorologico della montagna Veneta. Anno 2012
Il volume contiene i dati della rete di stazioni nivometeorologiche automatiche della montagna veneta. Per ciascun parametro, i dati sono presentati in tabelle annuali dove sono riportati i valori giornalieri nonché mensili ed annuali come medie, massime e deviazioni standard. A questi dati si aggiungono quelli relativi ad alcuni parametri tra i più significativi dal punto di vista nivologico. I dati sono preceduti da una parte introduttiva che descrive le caratteristiche della rete, delle singole stazioni e dei sensori nonché le modalità di esecuzione delle misure riportate, suscettibili di essere modificate nel tempo.
Azioni sul documento

ultima modifica 27/10/2010 11:28