Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati 2021 VALANGHE. I TECNICI ARPAV SI ESERCITANO CON IL SISTEMA RADAR RECCO

VALANGHE. I TECNICI ARPAV SI ESERCITANO CON IL SISTEMA RADAR RECCO

30/12/2021


(AAV) 30 dicembre - Il 16 dicembre scorso si è svolta, presso la sede del Centro Valanghe di Arabba, una giornata formativa sull'uso del sistema Recco, sistema utilizzato a livello mondiale per la ricerca e il soccorso in valanga. L'iniziativa si è svolta grazie alla collaborazione di Sergio Albanello, istruttore nazionale Recco.
Il sistema Recco, nato nel 1973 da un'idea di un ingegnere svedese, e successivamente sviluppato fino ai giorni nostri attraverso l'evoluzione dei sistemi di ricezione, si basa sulla tecnologia del radar: un detector emettitore/ricevitore, portatile e maneggevole nelle versioni più moderne, è in grado di ricevere il segnale di ritorno di una piastrina riflettente, che può essere applicata ai capi di abbigliamento o posizionata sull'attrezzatura.
Tutti i maggiori comprensori sciistici ne sono dotati e il sistema è utilizzato dalla maggior parte dei servizi di soccorso nel mondo (in Italia anche dal Soccorso Alpino e Speleologico). Così come è ormai consolidata la prassi di molti brand che producono abbigliamento o attrezzatura da montagna di applicare le "piastrine" sui propri prodotti, in modo da garantire la rintracciabilità in caso di valanga.
I nivologi del Centro Valanghe di Arabba sono stati dotati nell’occasione di piastrine di ricerca, ad integrazione della dotazione per l'autosoccorso in valanga (ARTVA, pala e sonda), a garantire in maniera più completa la sicurezza degli operatori impegnati in campo su terreno innevato nelle varie attività di campionamento e controllo del territorio.
Recco valanghe

Agenzia Ambiente Veneto - ufficiostampa@arpa.veneto.it
Azioni sul documento

ultima modifica 30/12/2021 16:32