Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Indicatori Ambientali Storico Agenti fisici Radiazioni non ionizzanti Superamenti e risanamenti dei valori di riferimento normativo per campi elettromagnetici generati da elettrodotti - agg. 31/03/2013
Indicatore Obiettivo DPSIR Stato attuale indicatore Trend della risorsa
Superamenti e risanamenti dei valori di riferimento normativo per campi elettromagnetici generati da elettrodotti - agg. 31/03/2013 Si è provveduto al risanamento dei siti con superamento dei limiti normativi? R

DESCRIZIONE

Gli elettrodotti rappresentano la principale fonte di pressione ambientale per l’inquinamento elettromagnetico a bassa frequenza. Con il termine “elettrodotto” si intendono le linee elettriche aeree ed in cavo, le stazioni elettriche e le cabine di trasformazione. L’ARPAV misura i livelli di campo elettrico e magnetico emessi da tali impianti con controlli puntuali e con campagne di misura pianificate annualmente.

OBIETTIVO

Per la valutazione dello stato attuale dell'indicatore si è preso come riferimento la percentuale di siti risanati rispetto ai superamenti riscontrati a livello nazionale: per gli elettrodotti la percentuale è del 62%.

VALUTAZIONE

Elettrodotti: numero di superamenti e risanamenti in Veneto, anni 2006 - 2012

sup e risanamenti eletrodotti_ 2006_2012

 

Elenco dei superamenti riscontrati in Veneto in prossimità di elettrodotti dal 2006 a marzo 2013

 

A partire dal 2006, sono stati riscontrati 23 superamenti delle soglie di campo elettrico/induzione magnetica fissate dal DPCM 8/7/2003. La maggior parte dei superamenti riguarda il valore di attenzione (10 microtesla) riscontrato in prossimità di cabine di trasformazione localizzate all’interno di edifici. Nonostante la normativa (Legge Quadro n. 36/2001) riguardante i superamenti non sia chiara né completa con tutti i decreti attuativi, sono state risanate da parte dei gestori 22 situazioni.

faccina verde Rispetto alla situazione nazionale, la condizione dell’indicatore per la regione Veneto è positiva: per gli impianti radiotelevisivi la percentuale di siti risanati è di circa il 96% contro il 62% della media nazionale.

L’aggiornamento dell’indicatore con i dati dell’anno 2013 è previsto per luglio 2014.

 

licenzalicenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Metadati
Data ultimo aggiornamento 5/7/2013
Fonte dei dati ARPAV
Fonte dell'indicatore ARPAV
Sorgente digitale dei dati
Scopo
Unità di misura Numero (superamenti e risanamenti)
Metodo di elaborazione
Riferimento normativo
Valore di riferimento Media nazionale 62% siti risanati (ISPRA - Osservatorio CEM)
Periodicità di rilevamento dei dati continua
Periodicità di rilevamento dell'indicatore annuale
Periodicità di riferimento dal 1/1/2006 - al 31/3/2013
Unità elementare di rilevazione elettrodotto
Livello minimo geografico Provinciale
Copertura geografica regione
Aspetti da migliorare
Link utili
DPSIR
  • D - Determinante
  • P - Pressione
  • S - Stato
  • I - Impatto
  • R - Risposta
Stato attuale
  • Positivo
  • Intermedio o incerto
  • Negativo
Trend della risorsa
  • In miglioramento
  • Stabile o incerto
  • In peggioramento