Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Indicatori Ambientali Storico Rifiuti Produzione di rifiuti Produzione di rifiuti urbani
Indicatore Obiettivo DPSIR Stato attuale indicatore Trend della risorsa
Produzione di rifiuti urbani Quantità e trend della produzione di rifiuti urbani sono variate negli anni? P

La produzione di rifiuti urbani nel Veneto si attesta, nel 2006, a 2.359.333 tonnellate, facendo rilevare un incremento percentuale del 3,6% rispetto al 2005. In termini assoluti la produzione di rifiuto urbano dal 2005 al 2006 è aumentata di circa 82.000 tonnellate.

Nello stesso anno la produzione pro capite si attesta su 495 kg/ab*anno e rappresenta uno dei valori più bassi in Italia, secondo solo a Calabria, Molise e Basilicata. La produzione media nazionale con cui è possibile confrontare tale dato è di 539 kg/ab*anno (dati APAT – anno 2005). Il risultato è confortante anche in virtù del fatto che il Veneto è una delle regioni con i consumi delle famiglie più alti nel panorama nazionale e la regione con i maggiori flussi turistici in Italia.

La produzione pro capite media giornaliera regionale è di 1,36 kg/ab*giorno, con una notevole differenza tra la Provincia di Venezia (1,80 kg/ab*giorno), capoluogo di provincia che risente anche della forte presenza turistica, e la provincia di Treviso (1,05 kg/ab*giorno), in cui si riscontra il valore più basso, grazie alla notevole diffusione dei sistemi di raccolta domiciliare. La provincia di Rovigo presenta una produzione pro capite particolarmente accentuata per effetto dei grandi quantitativi di rifiuto verde raccolto (96,24 kg/ab.*anno), di molto superiore a quello delle altre province.

L’andamento dell’indicatore dal 1997 al 2006 evidenzia la presenza di un lieve ma progressivo aumento della produzione di rifiuto urbano pro capite, unica eccezione l’anno 2003, effetto dovuto perlopiù a fattori climatici, che hanno causato una forte riduzione della produzione di rifiuto verde, proveniente da parchi e giardini, e non ad un reale cambiamento di abitudini nella popolazione. Tuttavia, analizzando il tasso di variazione percentuale della produzione pro capite si osserva una progressiva diminuzione dal 1999 al 2003 legato al fatto che in questo periodo si è registrato nella regione la maggiore adesione a modalità di raccolta domiciliare.

Dati e grafici produzione rifiuti urbani
Produzione di rifiuti urbani (totale, differenziato, residuo e pro capite) per provincia e totale regionale nel 2006. Andamento della produzione pro capite di rifiuto urbano nel Veneto (kg/ab*giorno) e sua variazione percentuale(1997-2006).
rif_tab1_fig1_fig2.xls
Metadati
Data ultimo aggiornamento 30/9/2007
Fonte dei dati Comuni
Fonte dell'indicatore ARPAV – Osservatorio Regionale Rifiuti
Sorgente digitale dei dati
Scopo
Unità di misura tonnellate/anno, kg/ab*anno, kg/ab*giorno
Metodo di elaborazione
Riferimento normativo D.Lgs 152/06; L.R. 3/2000
Valore di riferimento 539 Kg/ab*anno (media nazionale)
Periodicità di rilevamento dei dati annuale
Periodicità di rilevamento dell'indicatore annuale
Periodicità di riferimento dal 1/1/1997 - al 31/12/2006
Unità elementare di rilevazione comune
Livello minimo geografico Comunale
Copertura geografica regionale
Aspetti da migliorare
Link utili
DPSIR
  • D - Determinante
  • P - Pressione
  • S - Stato
  • I - Impatto
  • R - Risposta
Stato attuale
  • Positivo
  • Intermedio o incerto
  • Negativo
Trend della risorsa
  • In miglioramento
  • Stabile o incerto
  • In peggioramento