Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Notizie

Notizie 2020

Aria. Il primo dicembre presentazione report nazionale. Arpa Veneto presente con i dati e focus su Vo Euganeo
30/11/2020

Aria. Il primo dicembre presentazione report nazionale. Arpa Veneto presente con i dati e focus su Vo Euganeo

In quest’ultimo anno c’è stata un’intensa attività del Sistema Nazionale delle Agenzie per la Protezione Ambientale, attraverso i Gruppi di Lavoro interagenziali. Le modalità di lavoro da remoto e tramite videoconferenza hanno permesso di realizzare, nell’ambito del Gruppo di Lavoro “Qualità dell’Aria”, cui ARPAV partecipa, numerosi prodotti tra i quali il Rapporto Nazionale Qualità dell’Aria 2019, che sarà presentato martedì 1 dicembre nel canale youtube di Ispra.

I numeri dei rifiuti in Veneto. Il Rapporto Rifiuti Urbani 2019 presentato all'EcoForum di Legambiente
30/11/2020

I numeri dei rifiuti in Veneto. Il Rapporto Rifiuti Urbani 2019 presentato all'EcoForum di Legambiente

I dati relativi all'anno 2019, raccolti ed elaborati dall'Osservatorio regionale Rifiuti, sono presentati nel rapporto che sintetizza la situazione attuale, offrendo preziosi elementi di conoscenza sui quali costruire gli strumenti per realizzare l'economia circolare nella regione, basata sulla prevenzione e il recupero dei rifiuti. I numeri del 2019 confermano la gestione virtuosa dei rifiuti nella regione, con una percentuale di raccolta differenziata del 74,7% e la totalità delle frazioni raccolte in maniera differenziata avviata a recupero di materia.

Radiazione ultravioletta e Covid-19: pubblicato uno studio sulla relazione tra esposizione agli UV e contagio
27/11/2020

Radiazione ultravioletta e Covid-19: pubblicato uno studio sulla relazione tra esposizione agli UV e contagio

E' stato pubblicato sulla rivista scientifica Science of the Total Environment l'articolo che studia la relazione tra esposizione alla radiazione UV e incidenza del contagio e degli effetti del covid-19. Lo studio è stato realizzato dall'Accademia di Medicina di Torino in collaborazione con Arpa VdA e con il contributo delle agenzie ambientali di Bolzano, Piemonte, Puglia e Veneto, e di altri enti di ricerca italiani. In particolare ARPAV e le altre agenzie ambientali hanno fornito i dati derivanti dal monitoraggio della radiazione UV.

Sito Arpav non raggiungibile
27/11/2020

Sito Arpav non raggiungibile

Oggi venerdì 27 novembre, dalle 13.30 il sito web di Arpav non sarà raggiungibile per interventi di manutenzione straordinaria. Il ripristino del servizio avverrà, presumibilmente, nel tardo pomeriggio.

PFAS: modelli, tecniche, strumenti di valutazione e intervento. Ciclo di webinar il 26 e 27 novembre 2020
25/11/2020

PFAS: modelli, tecniche, strumenti di valutazione e intervento. Ciclo di webinar il 26 e 27 novembre 2020

Dopo gli incontri formativi di fine ottobre con gli studenti, l'attività di informazione e condivisione dei risultati finora otteniti dal progetto LIFE Phoenix prosegue il 26 e il 27 novembre con un ciclo di webinar. I webinar sono rivolti agli stakeholder del progetto: amministratori pubblici, manager aziendali, operatori di industrie di settore, consorzi di bonifica, produttori ortofrutticoli e agricoltori, e a tutti coloro che intendono approfondire le tematiche in questione. Nelle due giornate gli esperti racconteranno le attività e obiettivi finora raggiunti. Per Arpav, partner del progetto, Massimo Mazzola, Lidia Marzaro e Gianni Formenton, parleranno di risultati e aspetti studiati nell'ambito del progetto

Il punto sulla gestione dei rifiuti in Veneto: EcoForum 2020
24/11/2020

Il punto sulla gestione dei rifiuti in Veneto: EcoForum 2020

La sensibilizzazione promossa nella settimana europea per la riduzione dei rifiuti prosegue in Veneto il 30 novembre con la quinta edizione di EcoForum, organizzata da Legambiente. L'evento rappresenta un momento di confronto tra pubblica amministrazione, consigli di bacino, consorzi, aziende virtuose ed operatori del settore. Arpav interviene nella sessione iniziale con il Direttore Generale, Luca Marchesi, e la responsabile dell'Osservatorio regionale rifiuti Lorena Franz. Uno sguardo attento al futuro della gestione dei rifiuti non può prescindere dall’analisi della situazione attuale che offre preziosi elementi di conoscenza sui quali costruire gli strumenti per realizzare l'economia circolare nella regione.

Emergenza Covid-19: validazione in deroga dei dispositivi
23/11/2020

Emergenza Covid-19: validazione in deroga dei dispositivi

Le aziende che importano DPI e mascherine devono rivolgersi ad Arpav per la validazione dei dispositivi. L'Agenzia è la struttura regionale individuata per la validazione in deroga dei dispositivi e delle mascherine importati, quali mascherine chirurgiche e altri dispositivi di protezione individuale (DPI), fino alla conclusione della fase emergenziale.

Pubblicato il nuovo Tariffario ARPAV in vigore dal 12 novembre 2020
19/11/2020

Pubblicato il nuovo Tariffario ARPAV in vigore dal 12 novembre 2020

Il Tariffario individua i prodotti e i servizi che le strutture dell'Agenzia rendono a terzi a fronte del pagamento di un corrispettivo. Disposto in conformità a quanto previsto dalla legge L.R. 32/1996 istitutiva dell’Agenzia, è stato approvato con delibera della Giunta Regionale del Veneto n. 1471 del 03.11.2020, in recepimento della delibera del Direttore Generale di ARPAV n. 142 del 14.05.2020.

On line il bollettino per gli utenti della montagna
16/11/2020

On line il bollettino per gli utenti della montagna

Riprende la pubblicazione del bollettino Termo-Igrometrico, che fornisce indicazioni di previsione per alcuni parametri meteorologici tipici della stagione invernale in montagna, temperatura, umidità e vento, con una tendenza sull’andamento della temperatura a lungo termine. Il bollettino è utile ai gestori degli impianti di innevamento artificiale, per la programmazione delle attività, e a tutti gli utenti interessati a conoscere i parametri significativi del tempo in montagna

Monitoraggio ambientale delle lagune del Delta del Po. On line il rapporto 2019
13/11/2020

Monitoraggio ambientale delle lagune del Delta del Po. On line il rapporto 2019

Il rapporto contiene i risultati del monitoraggio realizzato nel 2019. L'attività di controllo prevede rilievi in continuo dei parametri chimico-fisici di interesse, come temperatura, pH, salinità e ossigeno disciolto. Il monitoraggio in continuo permette di rilevare in tempo reale eventuali tendenze verso situazioni di disturbo ambientale che potrebbero compromettere il delicato equilibrio di questi ecosistemi, con danni per le attività produttive di acquacoltura di notevole rilevanza in questo territorio

Adattamenti del territorio ai cambiamenti in atto. Il Tavolo interregionale per la pianificazione della resilienza territoriale
10/11/2020

Adattamenti del territorio ai cambiamenti in atto. Il Tavolo interregionale per la pianificazione della resilienza territoriale

Il 13 novembre alle 10.30 si terrà il seminario online che vedrà Università e Istituzioni di Piemonte, Lombardia e Veneto discutere sulla proposta di attività per rafforzare il processo di pianificazione per l’adattamento resiliente alle dinamiche di cambiamento in atto. Un importante momento di confronto, al quale parteciperà il direttore generale Arpav Luca Marchesi, alla luce dell'importante questione climatica e ambientale che caratterizza il presente e della centralità del rapporto tra ambiente e salute.

Precipitazioni superiori alla media nel mese di ottobre. L’ultimo rapporto sulla risorsa idrica
09/11/2020

Precipitazioni superiori alla media nel mese di ottobre. L’ultimo rapporto sulla risorsa idrica

In Veneto nel mese di ottobre il quantitativo di piogge ha registrato un surplus del 54% rispetto alla media del periodo 1994 -2019; a livello di bacino idrografico si conferma la situazione di surplus pluviometrico con scarti compresi tra il 22% del Bacino Scolante e 84% del Piave. Sulle Dolomiti il mese è stato più freddo della media (-1.3°C, settimo valore più basso dal 1990). Gli apporti nevosi complessivi nelle Dolomiti sono stati di oltre 170 cm a 2900 m, 140 cm a 2600 m, 120-100 cm a 2200 m e 30 cm a 1600 m, con locali apporti anche di 60 cm nelle Prealpi (Altopiano dei Fiorentini) e 0-10 cm nei fondovalle dolomitici.

Sicurezza in montagna: riprende l’emissione del bollettino Neve e Valanghe
06/11/2020

Sicurezza in montagna: riprende l’emissione del bollettino Neve e Valanghe

Con il mese di novembre riprende l'emissione del bollettino di previsione del pericolo di valanghe, valido per la montagna veneta. Il bollettino contiene informazioni sullo stato di innevamento, sulla stabilità del manto nevoso e sulle condizioni previste per i tre giorni successivi alla data di emissione. La lettura delle informazioni è agevolata dalla visualizzazione grafica, accompagnata dalla simbologia adottata a livello internazionale per fornire agli utenti della montagna indicazioni sull’entità e la localizzazione del pericolo.

Pollini a Belluno e Feltre. Terminato il monitoraggio annuale
06/11/2020

Pollini a Belluno e Feltre. Terminato il monitoraggio annuale

Con il mese di ottobre si è concluso il monitoraggio di pollini e spore fungine nei due siti di Belluno e Feltre. Il periodo di campionamento del monitoraggio pollini per Belluno e Feltre è iniziato il 13 gennaio ed è terminato il 25 ottobre

Dieci anni di applicazione della direttiva IPPC in provincia di Verona: bilanci e prospettive future
05/11/2020

Dieci anni di applicazione della direttiva IPPC in provincia di Verona: bilanci e prospettive future

Nella provincia di Verona le ispezioni ambientali integrate effettuate da ARPA Veneto nelle aziende soggette ad Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), ai sensi della Direttiva IPPC, sono iniziate nel 2010. L’esperienza fin qui maturata merita una riflessione che ponga l’attenzione sulle principali inottemperanze e criticità emerse e sugli interventi di adeguamento richiesti per il loro superamento, sui miglioramenti che l’approccio di prevenzione e controllo integrati dell'inquinamento hanno apportato ma anche sui limiti e le carenze che l’attuale normativa ambientale ancora sconta e, infine, su eventuali tematiche e problematiche emergenti.

Inquinamento dell'aria. Ritorna l'allerta PM10
05/11/2020

Inquinamento dell'aria. Ritorna l'allerta PM10

Dalla scorsa settimana i livelli di PM10 hanno ricominciato a salire portandosi al di sopra del limite giornaliero. In particolare, nelle zone di Padova, Rovigo, Este e Cinto Euganeo, si sono registrati 6 superamenti consecutivi del valore limite giornaliero. La situazione di superamento è quindi diffusa solo nella parte sudoccidentale e centrale del territorio pianeggiante della regione.

Azioni sul documento

ultima modifica 03/01/2020 07:30