Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Notizie Notizie 2020

Notizie 2020

Febbraio siccitoso e mite rispetto alla norma, spesso dalle caratteristiche più primaverili che invernali
12/03/2020

Febbraio siccitoso e mite rispetto alla norma, spesso dalle caratteristiche più primaverili che invernali

L’ultimo mese dell’inverno meteorologico appena concluso si è dimostrato, al pari di gennaio, molto siccitoso e più caldo della norma su tutto il territorio regionale. Le precipitazioni, molto scarse e con quantitativi in genere inferiori ai 15 mm, sono risultate in media del 90% circa inferiori alla norma; le temperature medie hanno registrato scarti in prevalenza compresi tra i 2 e i 3 gradi in più rispetto alla media

Qualità dell'aria e molestie olfattive a Vedelago (TV). I risultati dei monitoraggi
11/03/2020

Qualità dell'aria e molestie olfattive a Vedelago (TV). I risultati dei monitoraggi

In diversi punti del territorio comunale sono stati posizionati dei campionatori per misurare le concentrazioni di inquinanti nell'aria. La campagna è stata eseguita tra agosto e novembre 2019, periodo caratterizzato da differenti condizioni climatiche così da garantire una maggiore rappresentatività delle informazioni acquisite. Per raccogliere maggiori informazioni in merito alle molestie olfattive segnalate dai residenti, con la collaborazione del Comune, ai cittadini, in via sperimentale, sono state consegnate schede di rilevamento per registrare informazioni sugli odori percepiti

Concentrazioni di PM10 inferiori al valore limite: livello di allerta verde in tutto il Veneto
09/03/2020

Concentrazioni di PM10 inferiori al valore limite: livello di allerta verde in tutto il Veneto

Nella prima settimana di marzo numerosi impulsi perturbati da nord-ovest hanno portato sulla regione precipitazioni diffuse e rinforzo dei venti, favorendo il dilavamento e il rimescolamento atmosferici. Negli ultimi giorni, infatti, le concentrazioni di PM10 sono state in tutto il Veneto molto basse, sempre inferiori al valore limite, determinando il permanere in tutte le zone del livello di allerta 0 (verde).

Febbraio mite con poche piogge. Il mese in sintesi nell’ultimo rapporto risorsa idrica
06/03/2020

Febbraio mite con poche piogge. Il mese in sintesi nell’ultimo rapporto risorsa idrica

Precipitazioni ben lontane dalla media del periodo 1994-2019 in un mese con cui si chiude un inverno meteorologico secondo solo al 1989 quanto a temperature miti, con un elevato deficit di precipitazioni nevose su Dolomiti e Prealpi. Sono queste alcune delle informazioni descritte nel rapporto sullo stato della risorsa idrica in Veneto a fine febbraio.

Deflusso ecologico sul Piave a valle di Fener. Avvio della collaborazione Arpav Università di Trento
06/03/2020

Deflusso ecologico sul Piave a valle di Fener. Avvio della collaborazione Arpav Università di Trento

Grazie ad una convenzione tra Arpav e l’Università di Trento prendono avvio importanti attività sperimentali sul fiume Piave che si basano su un metodo di indagine definito “Mesohabsim”: meso habitat simulation model, cioè un modello di simulazione che definisce la variabilità spazio-temporale degli habitat fluviali disponibili per la fauna ittica in funzione della portata defluente e della morfologia del corso d’acqua.

Cementificio di Monselice. Arpav parte attiva nei controlli di ieri
04/03/2020

Cementificio di Monselice. Arpav parte attiva nei controlli di ieri

Precisazioni Arpav in merito agli articoli apparsi sulla stampa di oggi sul cementificio di Monselice

Mobilità sostenibile nell'area del Mediterraneo: un manuale di buone pratiche
02/03/2020

Mobilità sostenibile nell'area del Mediterraneo: un manuale di buone pratiche

E’ stata pubblicata la versione italiana della guida che raccoglie soluzioni in tema di mobilità sostenibile realizzata nel progetto Mobilitas, finanziato dal programma Interreg Med. Perché un manuale per l’area del Mediterraneo? Quest'area è una delle più attraenti destinazioni turistiche europee. In questi territori i flussi stagionali gravano fortemente sul sistema urbano generando traffico e congestione, specialmente nelle ore di punta quando i carichi turistici si sommano a quelli della popolazione locale. I cittadini e la maggior parte dei visitatori si spostano in automobile a causa degli inadeguati collegamenti di trasporto pubblico tra aeroporto, porto e centro città. Questo incrementa l’impatto negativo sull’aria, sull’inquinamento acustico e sulla salute, e rende le città meno attraenti.

Aria. Meteo favorevole alla dispersione degli inquinanti, in Veneto resta allerta zero
27/02/2020

Aria. Meteo favorevole alla dispersione degli inquinanti, in Veneto resta allerta zero

Permane in tutta la regione il livello di allerta zero (verde) per gli inquinanti dell’aria. E’ l’aggiornamento di oggi di Arpav previsto ogni giovedì e lunedì. Le condizioni meteorologiche di oggi e dei prossimi giorni risultano sfavorevoli al ristagno degli inquinanti. Oggi e domani persisterà una modesta ventilazione con temporanei rinforzi, soprattutto durante la prossima notte. Nel fine-settimana la pressione diminuirà per l'arrivo di un impulso perturbato, con probabili precipitazioni a partire da domenica

Le precipitazioni di massima intensità dagli anni novanta al 2019 on line nel sito di Arpav
27/02/2020

Le precipitazioni di massima intensità dagli anni novanta al 2019 on line nel sito di Arpav

I dati, rilevati dalle stazioni automatiche, costituiscono uno strumento basilare per comprendere con quale probabilità le piogge intense si manifestino sui diversi settori del territorio veneto. La caratterizzazione di tali eventi costituisce un importante strumento per gli studi di pianificazione territoriale e della progettazione delle opere idrauliche

Qualità dell'aria. Campagne di misura in provincia di Treviso e Verona
25/02/2020

Qualità dell'aria. Campagne di misura in provincia di Treviso e Verona

Strumenti mobili per la rilevazione degli inquinanti atmosferici sono stati attivati da Arpav nei comuni di Verona, Motta di Livenza, San Polo di Piave e Cison di Valmarino

Coronavirus in Veneto
24/02/2020

Coronavirus in Veneto

Tutte le informazioni sul sito della Regione

Ambiente: Arpav, Provincia di Padova e scuole superiori insieme per studiare la qualità dell’aria
24/02/2020

Ambiente: Arpav, Provincia di Padova e scuole superiori insieme per studiare la qualità dell’aria

Migliorare la qualità dell’aria è anche una questione culturale ed educativa. Per questo l’Agenzia regionale per la protezione e prevenzione ambientale del Veneto (Arpav) e la Provincia di Padova hanno avviato un progetto che coinvolge gli istituti superiori del territorio con l’obiettivo di sensibilizzare concretamente i ragazzi nella lotta alla salvaguardia ambientale. Il progetto è stato presentato nei giorni scorsi dai due enti promotori, Arpav e Provincia di Padova, che hanno illustrato obiettivi e modalità di realizzazione

PFAS. Pubblicità ingannevole di purificatori per l’acqua potabile
24/02/2020

PFAS. Pubblicità ingannevole di purificatori per l’acqua potabile

Volantini pubblicitari che promuovono la vendita di purificatori d’acqua associando il nome e l’attività di ARPAV. Li hanno trovati nelle cassette postali i cittadini di alcune province del Veneto

Le sinergie fra SSN e SNPA per la prevenzione primaria. Eventi a Milano
18/02/2020

Le sinergie fra SSN e SNPA per la prevenzione primaria. Eventi a Milano

Il 20 e 21 febbraio 2020 si terranno a Milano, presso la Regione Lombardia, due eventi organizzati nell’ambito del progetto Ccm Rias (Rete italiana ambiente e salute). La prima giornata fa parte del ciclo di eventi propedeutici alla Conferenza nazionale ambiente e salute 2020 e ha lo scopo di promuovere e valorizzare esperienze, metodi e formazione comune sui temi ambiente e salute. Il convegno intende avviare una discussione sulle sinergie in tema ambiente e salute, sulla elaborazione dei piani di prevenzione e sul ruolo degli indicatori ambiente e salute nel nuovo sistema di garanzia. Tra i relatori rappresentanti del mondo sanitario e del Sistema nazionale di protezione ambientale (Snpa), formato da Ispra e dalle Agenzie ambientali regionali

Qualità dell'aria: trend in miglioramento nel lungo periodo
18/02/2020

Qualità dell'aria: trend in miglioramento nel lungo periodo

Lo scorso 14 febbraio Arpav ha presentato alla stampa l'evoluzione negli ultimi quindici anni della qualità dell'aria in Veneto, attraverso i grafici di lungo periodo che mostrano significative riduzioni delle concentrazioni dei principali inquinanti in atmosfera.

Aria in Veneto. Fino a lunedì allerta 0 (verde) in tutta la regione
13/02/2020

Aria in Veneto. Fino a lunedì allerta 0 (verde) in tutta la regione

Tra il tardo pomeriggio/sera di oggi, 13 febbraio, e la notte di venerdì 14 transiterà velocemente sulla regione una perturbazione di origine atlantica, alla quale saranno associate modeste precipitazioni sparse che potranno favorire il dilavamento dell'atmosfera. In seguito, la pressione sarà in aumento, ma fino al pomeriggio di venerdì soffieranno venti moderati da nord-ovest, che potranno garantire un discreto rimescolamento

Che aria si respira a Valdobbiadene (TV) e Villadose (RO)?
12/02/2020

Che aria si respira a Valdobbiadene (TV) e Villadose (RO)?

In questi due comuni sono in corso campagne di rilevazione dei principali inquinanti atmosferici per valutare lo stato della qualità dell'aria in quei territori

Consumo di legna per riscaldamento nel bacino padano. Arpav presenta a Verona i risultati dell’indagine
10/02/2020

Consumo di legna per riscaldamento nel bacino padano. Arpav presenta a Verona i risultati dell’indagine

Il 19 febbraio all’interno del convegno “Green New Deal ed energia rinnovabile dal legno Politiche, numeri, azioni per accelerare la transizione energetica”, in programma al Progetto Fuoco di Verona Fiere, verrà presentato il report “Consumo residenziale di biomasse legnose nel bacino padano”

I forti venti di inizio febbraio in Veneto. I dati dell’evento in montagna e pianura
06/02/2020

I forti venti di inizio febbraio in Veneto. I dati dell’evento in montagna e pianura

Concluso l'episodio che ha interessato la regione nelle giornate del 4 e 5 febbraio, i meteorologi Arpav fanno sintesi, presentando i dati per la montagna e per la pianura dell'evento che, in alcune centraline, ha raggiunto intensità da record per il periodo

Azioni sul documento

ultima modifica 03/01/2020 08:30