Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Notizie Notizie 2020

Notizie 2020

Pubblicato il nuovo Tariffario ARPAV in vigore dal 12 novembre 2020
19/11/2020

Pubblicato il nuovo Tariffario ARPAV in vigore dal 12 novembre 2020

Il Tariffario individua i prodotti e i servizi che le strutture dell'Agenzia rendono a terzi a fronte del pagamento di un corrispettivo. Disposto in conformità a quanto previsto dalla legge L.R. 32/1996 istitutiva dell’Agenzia, è stato approvato con delibera della Giunta Regionale del Veneto n. 1471 del 03.11.2020, in recepimento della delibera del Direttore Generale di ARPAV n. 142 del 14.05.2020.

On line il bollettino per gli utenti della montagna
16/11/2020

On line il bollettino per gli utenti della montagna

Riprende la pubblicazione del bollettino Termo-Igrometrico, che fornisce indicazioni di previsione per alcuni parametri meteorologici tipici della stagione invernale in montagna, temperatura, umidità e vento, con una tendenza sull’andamento della temperatura a lungo termine. Il bollettino è utile ai gestori degli impianti di innevamento artificiale, per la programmazione delle attività, e a tutti gli utenti interessati a conoscere i parametri significativi del tempo in montagna

Monitoraggio ambientale delle lagune del Delta del Po. On line il rapporto 2019
13/11/2020

Monitoraggio ambientale delle lagune del Delta del Po. On line il rapporto 2019

Il rapporto contiene i risultati del monitoraggio realizzato nel 2019. L'attività di controllo prevede rilievi in continuo dei parametri chimico-fisici di interesse, come temperatura, pH, salinità e ossigeno disciolto. Il monitoraggio in continuo permette di rilevare in tempo reale eventuali tendenze verso situazioni di disturbo ambientale che potrebbero compromettere il delicato equilibrio di questi ecosistemi, con danni per le attività produttive di acquacoltura di notevole rilevanza in questo territorio

Adattamenti del territorio ai cambiamenti in atto. Il Tavolo interregionale per la pianificazione della resilienza territoriale
10/11/2020

Adattamenti del territorio ai cambiamenti in atto. Il Tavolo interregionale per la pianificazione della resilienza territoriale

Il 13 novembre alle 10.30 si terrà il seminario online che vedrà Università e Istituzioni di Piemonte, Lombardia e Veneto discutere sulla proposta di attività per rafforzare il processo di pianificazione per l’adattamento resiliente alle dinamiche di cambiamento in atto. Un importante momento di confronto, al quale parteciperà il direttore generale Arpav Luca Marchesi, alla luce dell'importante questione climatica e ambientale che caratterizza il presente e della centralità del rapporto tra ambiente e salute.

Precipitazioni superiori alla media nel mese di ottobre. L’ultimo rapporto sulla risorsa idrica
09/11/2020

Precipitazioni superiori alla media nel mese di ottobre. L’ultimo rapporto sulla risorsa idrica

In Veneto nel mese di ottobre il quantitativo di piogge ha registrato un surplus del 54% rispetto alla media del periodo 1994 -2019; a livello di bacino idrografico si conferma la situazione di surplus pluviometrico con scarti compresi tra il 22% del Bacino Scolante e 84% del Piave. Sulle Dolomiti il mese è stato più freddo della media (-1.3°C, settimo valore più basso dal 1990). Gli apporti nevosi complessivi nelle Dolomiti sono stati di oltre 170 cm a 2900 m, 140 cm a 2600 m, 120-100 cm a 2200 m e 30 cm a 1600 m, con locali apporti anche di 60 cm nelle Prealpi (Altopiano dei Fiorentini) e 0-10 cm nei fondovalle dolomitici.

Sicurezza in montagna: riprende l’emissione del bollettino Neve e Valanghe
06/11/2020

Sicurezza in montagna: riprende l’emissione del bollettino Neve e Valanghe

Con il mese di novembre riprende l'emissione del bollettino di previsione del pericolo di valanghe, valido per la montagna veneta. Il bollettino contiene informazioni sullo stato di innevamento, sulla stabilità del manto nevoso e sulle condizioni previste per i tre giorni successivi alla data di emissione. La lettura delle informazioni è agevolata dalla visualizzazione grafica, accompagnata dalla simbologia adottata a livello internazionale per fornire agli utenti della montagna indicazioni sull’entità e la localizzazione del pericolo.

Pollini a Belluno e Feltre. Terminato il monitoraggio annuale
06/11/2020

Pollini a Belluno e Feltre. Terminato il monitoraggio annuale

Con il mese di ottobre si è concluso il monitoraggio di pollini e spore fungine nei due siti di Belluno e Feltre. Il periodo di campionamento del monitoraggio pollini per Belluno e Feltre è iniziato il 13 gennaio ed è terminato il 25 ottobre

Dieci anni di applicazione della direttiva IPPC in provincia di Verona: bilanci e prospettive future
05/11/2020

Dieci anni di applicazione della direttiva IPPC in provincia di Verona: bilanci e prospettive future

Nella provincia di Verona le ispezioni ambientali integrate effettuate da ARPA Veneto nelle aziende soggette ad Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), ai sensi della Direttiva IPPC, sono iniziate nel 2010. L’esperienza fin qui maturata merita una riflessione che ponga l’attenzione sulle principali inottemperanze e criticità emerse e sugli interventi di adeguamento richiesti per il loro superamento, sui miglioramenti che l’approccio di prevenzione e controllo integrati dell'inquinamento hanno apportato ma anche sui limiti e le carenze che l’attuale normativa ambientale ancora sconta e, infine, su eventuali tematiche e problematiche emergenti.

Inquinamento dell'aria. Ritorna l'allerta PM10
05/11/2020

Inquinamento dell'aria. Ritorna l'allerta PM10

Dalla scorsa settimana i livelli di PM10 hanno ricominciato a salire portandosi al di sopra del limite giornaliero. In particolare, nelle zone di Padova, Rovigo, Este e Cinto Euganeo, si sono registrati 6 superamenti consecutivi del valore limite giornaliero. La situazione di superamento è quindi diffusa solo nella parte sudoccidentale e centrale del territorio pianeggiante della regione.

La pandemia non ferma il futuro dell’ambiente veneto. L’Agenzia regionale per l’ambiente in lockdown non ha mai smesso di proteggere le risorse naturali e ora presenta un piano per il futuro nato dalla condivisione dei dipendenti e degli stakeholder
03/11/2020

La pandemia non ferma il futuro dell’ambiente veneto. L’Agenzia regionale per l’ambiente in lockdown non ha mai smesso di proteggere le risorse naturali e ora presenta un piano per il futuro nato dalla condivisione dei dipendenti e degli stakeholder

Immaginare il futuro quando il futuro sembra non esistere più, è stata la sfida dell’Agenzia regionale per la Prevenzione e Protezione ambientale del Veneto nei mesi scorsi. Forse perché chi “lavora” una materia prima così preziosa e necessaria alla vita come l’ambiente è predisposto ad avere una visione universale, i tecnici, gli amministrativi, i funzionari, i dirigenti, in presenza o in smart working , hanno elaborato insieme la nuova visione dell’ente.

Incendio capannone di Stanghella (PD). L'intervento di Arpav
02/11/2020

Incendio capannone di Stanghella (PD). L'intervento di Arpav

L'incendio era divampato nella zona industriale fra Stanghella e Vescovana venerdì sera. Le squadre in pronta disponibilità di Arpav hanno monitorato tutte le fasi dell'evento

Life Phoenix per la scuola. Esperti e studenti insieme per sensibilizzare sull’inquinamento e tutela della risorsa acqua
30/10/2020

Life Phoenix per la scuola. Esperti e studenti insieme per sensibilizzare sull’inquinamento e tutela della risorsa acqua

Due i momenti di incontro tra il team Phoenix e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto mercoledì 28 e venerdì 30 ottobre. Obiettivo: raccontare il progetto per trasferire ai ragazzi le informazioni per costruire prodotti comunicativi destinati ai propri coetanei e alla popolazione in generale. Anche gli esperti di Arpav, partner del progetto, hanno partecipato agli incontri.

PM10. Permane lo stato di allerta verde in tutta la regione
26/10/2020

PM10. Permane lo stato di allerta verde in tutta la regione

Il bollettino PM10 odierno conferma per tutta la regione, da domani e fino a giovedì 29 ottobre, il livello di allerta 0 (verde). Infatti, dopo un innalzamento delle concentrazioni di PM10 avvenuto nella seconda metà della scorsa settimana, con valori diffusamente sopra i limiti, si è assistito nella giornata di ieri ad una significativa diminuzione delle concentrazioni del particolato sottile, al di sotto della soglia giornaliera imposta dalla legge (50µg/m3). La diminuzione delle concentrazioni è legata al passaggio di una perturbazione atlantica, che ha portato qualche precipitazione nei giorni di venerdì e sabato ed un successivo modesto rinforzo dei venti domenica, determinando il ricambio della massa d'aria

Sistemi di difesa dalle valanghe: check dei tecnici Arpav nel comprensorio sciistico di Malga Ciapela-Marmolada
23/10/2020

Sistemi di difesa dalle valanghe: check dei tecnici Arpav nel comprensorio sciistico di Malga Ciapela-Marmolada

Si è svolta ieri la verifica funzionale dei sistemi di difesa dalle valanghe che interessano la zona della sciovia “Arei2” e del campo scuola a Rocca Pietore (BL). I tecnici Arpav del Centro Valanghe di Arabba hanno verificato gli interventi realizzati per la messa in sicurezza da pericolo valanghe delle aree degli impianti sciistici di Malga Ciapela, nel rispetto della normativa prevista per la realizzazione di comprensori sciistici che attribuisce all'Agenzia questo compito.

Agrofarmaci: on line il rapporto tecnico sui dati di vendita nel Veneto, anno 2019
22/10/2020

Agrofarmaci: on line il rapporto tecnico sui dati di vendita nel Veneto, anno 2019

Il rapporto tecnico descrive l’andamento della vendita di prodotti fitosanitari - come esposta dai rivenditori presenti nel territorio regionale. Rispetto all’anno precedente, nel 2019 è stata registrata una diminuzione della vendita di prodotti fitosanitari, con maggiore evidenza per gli erbicidi

LIFE AWARD 2020. Al progetto PrepAIR il premio speciale per lo studio del legame fra inquinamento dell'aria e COVID-19
22/10/2020

LIFE AWARD 2020. Al progetto PrepAIR il premio speciale per lo studio del legame fra inquinamento dell'aria e COVID-19

Ieri, 21 ottobre 2020, nel corso del LIFE AWARD 2020, l’evento organizzato dalla DG Environment della Commissione Europea che ogni anno premia i migliori progetti del programma LIFE, il progetto PrepAIR, a cui partecipano Arpav e Regione Veneto, ha ricevuto il premio speciale per l’adattamento al COVID-19. Il progetto è stato scelto per il lavoro svolto per studiare l’impatto del lockdown sulla qualità dell’aria nel bacino del Po e per aver reso disponibili online i materiali didattici sviluppati dall’azione PrepAIRed!

Azioni sul documento

ultima modifica 03/01/2020 08:30