Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Bollettini

METEOSAT SECOND GENERATION
Il sistema di distribuzione dei dati EUMETCast

Immagini in tempo reale

Il sistema di ricezione dati EUMETCast del Centro Meteorologico di Teolo

I dati MSG vengono distribuiti alla comunità meteorologica in tempo reale attraverso il sistema EUMETCast, che utilizza i servizi di un operatore satellitare commerciale e di un provider di telecomunicazioni per distribuire i files dei dati utilizzando la tecnologia Digital Video Broadcast (DVB).

In pratica il satellite MSG invia i dati grezzi al centro di elaborazione primario che ha sede a Darmstadt in Germania da dove poi vengono uplodati sul satellite Hotbird 5 che provvede a ridistribuire il segnale agli utenti finali.

Il Centro Meteorologico di Teolo è stata tra le prime realtà operative in Italia a dotarsi di un sistema di ricezione e trattamento dati MSG. Il sistema è stato realizzato dalla ditta Tecnavia di Lugano (CH) ed è così composto.

Un'antenna di diametro 120 cm con LNB digitale in banda KU garantisce la perfetta ricezione dei dati anche in presenza di condizioni meteorologiche avverse (ad esempio in presenza di forti piogge che potrebbero disturbare la ricezione).
Il front-end EumetCast è dedicato esclusivamente alla ricezione dei dati grezzi e alla loro decompressione ed è basato su hardware Hewlett Packard con sistema operativo Windows XP comprendente anche l'interfaccia per il collegamento con la Eumetsat Key Unit rilasciata dall'EUMETSAT in seguito alla stipula di un'apposita convenzione con il Ministero della Difesa - Direzione Generale delle Telecomunicazioni dell'Informatica e delle Tecnologie Avanzate.
La stazione di trattamento e visualizzazione dati, anch'essa basata su hardware Hewlett Packard, provvede alla conversione dei dati grezzi, alla visualizzazione, esportazione e distribuzione dei prodotti elaborati.

Presso la sala operativa del Centro Meteorologico di Teolo è presente inoltre uno schermo al plasma di 50" collegato ad un software per la visualizzazione in tempo reale delle immagini elaborate e delle animazioni satellitari.

Il sistema è completamente operativo dal mese di gennaio 2005. Una ingente mole di dati-immagine viene quotidianamente archiviata su DVD. Tali supporti permettono una rapida estrazione dei dati dall'archivio e ne consentono una successiva rielaborazione.