Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano Archivio 2016

Archivio 2016

Occhi aperti sulla città. Concorso fotografico
C'è tempo fino al 15 febbraio per aderire al concorso promosso da Italia Nostra ONLUS, associazione nazionale per la tutela del patrimonio paesaggistico, storico e naturalistico. Il concorso, che si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e agli studenti universitari, propone di guardare con spirito critico al patrimonio naturale, paesaggistico, architettonico, storico, artistico ed urbanistico delle città, facendo emergere, attraverso le foto, le criticità e gli elementi di forza che incidono sulla qualità della vita urbana.
I dati di PM10 i primi giorni del 2016
Al termine di un periodo piuttosto critico per il PM10, durante i mesi di novembre e dicembre, si descrive brevemente la situazione rispetto al particolato atmosferico in Veneto durante i primi giorni del 2016, in concomitanza con le festività di Capodanno e dell’Epifania.
Incidente in un’azienda di trattamento rifiuti a Schio (VI). L’intervento di ARPAV
L’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto è stata allertata dai Vigili del Fuoco di Vicenza per la presenza di un fenomeno, definito di combustione, presso un’azienda di trattamento rifiuti di Schio, sita in via Lungo Gogna. I tecnici del Dipartimento Provinciale ARPAV di Vicenza giunti sul posto hanno constatato che un cumulo di pochi metri cubi di materiale polverulento emetteva fumo bianco, evidenziando un riscaldamento locale dovuto all’innesco di una reazione esotermica.
Meteo e Clima. Ingresso di masse d’aria più fredde e secche e vento sul Veneto
Al seguito della perturbazione che nella giornata di ieri ha portato delle precipitazioni diffuse soprattutto sulle zone centro-settentrionali della regione, con quantitativi massimi che in alcune località prealpine hanno raggiunto i 40-70 mm e un limite neve piuttosto alto per la stagione, nella serata hanno fatto il loro ingresso sulla regione delle masse d’aria con caratteristiche completamente diverse da quelle dei giorni precedenti.
Informazione al pubblico sui livelli di PM10
A partire da Gennaio 2016, Arpa Veneto ha attivato un nuovo servizio informativo sugli episodi prolungati di superamento del valore limite giornaliero di PM10 nel territorio regionale, mediante l'emissione di comunicati divulgativi. Tali comunicati forniscono a cittadini e amministrazioni le indicazioni sulle modalità da adottare per contenere le emissioni di PM10 durante le situazioni di criticità, un commento generale sullo stato, a livello regionale, delle polveri sottili e un focus sugli episodi di superamento in atto, suddivisi per zona.
Che aria si respira? Una centralina ARPAV a Pramaggiore
Partirà domani 14 gennaio e durerà all’incirca 45 giorni la prima campagna 2016 di verifica della qualità dell’aria nel comune di Pramaggiore, Venezia. Il monitoraggio fa parte delle attività istituzionali proposte da ARPAV e verrà effettuato da un mezzo mobile di ARPAV posizionato in Piazza Libertà nei pressi della sede del Municipio.
Qualità dell'aria: campagne di monitoraggio in corso a San Gregorio nelle Alpi, Trissino e Valdagno
Due nuove campagne ARPAV in territorio vicentino. E' iniziata lo scorso 8 gennaio nel Comune di Trissino la prima campagna di controllo del corrente anno con lo scopo di verificare la qualità dell’aria in relazione alle emissioni industriali dell’area della concia. L’altra centralina mobile è invece posizionata a Valdagno, in viale Duca D’Aosta; anche questo controllo, iniziato ieri, è il primo dell’anno corrente. Infine, inizia oggi a San Gregorio nelle Alpi (BL) la campagna di monitoraggio effettuata su iniziativa del Dipartimento Provinciale ARPAV di Belluno per completare la mappatura del territorio provinciale e monitorare la qualità dell’aria in una zona pedemontana mai monitorata.
Treviso - Una centralina mobile all’aeroporto Canova
Inizia oggi la seconda campagna di monitoraggio, effettuata nel periodo invernale, della qualità dell’aria nel territorio comunale di Treviso. I principali inquinanti atmosferici verranno rilevati da una centralina mobile posizionata presso lo scalo civile dell’aeroporto Canova, in via Strada di Canizzano.
Riprende la pubblicazione del bollettino "Agrometeo...informa"
Da mercoledì 20 gennaio riprende la pubblicazione del bollettino "Agrometeo...informa", rivolto alle imprese e agli operatori del settore agricolo del Veneto. Tale notiziario, che riporta informazioni agrometeorologiche specifiche, viene redatto su scala sub-provinciale (32 zone agronomicamente omogenee), in collaborazione con il Servizio Fitosanitario Regionale, Veneto Agricoltura, Associazioni di categoria e tecnici agricoli. Per i mesi di gennaio e febbraio è prevista un'edizione settimanale; con il progredire della stagione agraria, verrà intensificata la pubblicazione con due uscite settimanali.
Che aria si respira a Mira?
Parte oggi nel Comune di Mira la prima delle due campagne di monitoraggio della qualità dell’aria previste per il 2016. In via D’Acquapendente, presso il magazzino comunale, un campionatore portatile di ARPAV, monitorerà i principali inquinanti. La relazione riassuntiva con i risultati delle campagne effettuate sarà pubblicata sul sito.
Qualità dell'aria: una centralina ARPAV a Castelcucco
Parte oggi la prima campagna per il monitoraggio della qualità dell’aria effettuata in periodo invernale a Castelcucco (TV). Il controllo fa parte delle attività istituzionali proposte da ARPAV e verrà effettuato da un mezzo mobile posizionato nel campo sportivo in via Sant’Antonio.
Ecosistemi acquatici alpini. ARPAV partecipa al Progetto Europeo SPARE
Un fiume o un lago sono ecosistemi complicati e assai delicati, piccoli universi in cui possono entrare in conflitto i numerosi e diversi usi che ne fa l’uomo: idroelettrico, potabile, irriguo oppure sportivo, solo per citarne alcuni. Per proteggere tali ecosistemi è necessario trovare un equilibrio tra le varie esigenze attraverso un approccio partecipativo che coinvolga tutti coloro che hanno un interesse, partendo dalle istituzioni per arrivare ai singoli cittadini. E’ questo l’obiettivo del progetto europeo SPARE previsto nell’ambito del Programma Interreg – Spazio Alpino.
Inquinamento aria. Campagna di monitoraggio a Villafranca di Verona
Ha preso inizio lo scorso sabato 23 gennaio nel Comune di Villafranca la prima campagna di monitoraggio della qualità dell’aria nel 2016. Un laboratorio mobile di ARPAV sosterà per 40 giorni in via Messedaglia, sito individuato di concerto con il comune presso una delle principali direttrici di accesso alla città di Villafranca. La campagna ha lo scopo di monitorare l’impatto del traffico, in particolare del traffico pesante, sulla qualità dell’aria.
On line la relazione sugli esiti dei monitoraggi aria a Verona 2012-2015
Nell’ambito della convenzione stipulata con il Comune di Verona per integrare i controlli sulla qualità dell'aria istituzionalmente previsti, ARPAV, nel periodo 2012-2015, ha eseguito monitoraggi con stazioni rilocabili presso postazioni di tipo traffico. La relazione mette a confronto i dati raccolti nel corso di queste campagne con quelli misurati nello stesso periodo dalle stazioni di misura fisse presenti nel comune di Verona.
Inquinamento aria: superamento prolungato del valore limite giornaliero di PM10 in Veneto
Nel corso degli ultimi dieci giorni, la progressiva stabilità atmosferica e la contemporanea assenza di precipitazioni, la debole ventilazione e i ripetuti episodi di inversione termica, hanno portato al ristagno e all’accumulo delle polveri sottili (PM10), in particolare sulla pianura del Veneto. Le concentrazioni di PM10 hanno subito un marcato progressivo aumento, soprattutto in pianura, facendo registrare superamenti del valore limite giornaliero (fissato per legge a 50 µg/m3) in gran parte delle centraline della rete, ad esclusione del Bellunese.
Inquinamento aria. Campagna di monitoraggio a Ponte San Nicolò
Avrà inizio domani, giovedì 28, la prima campagna di monitoraggio della qualità dell’aria 2016 nel Comune di Ponte San Nicolò in provincia di Padova. Un laboratorio mobile di ARPAV sosterà per 49 giorni in via Don Orione, nell’area interna destinata a parcheggio della scuola media. La campagna ha lo scopo di verificare la qualità dell’aria per confrontare i dati della precedente campagna e valutare opportunamente i risultati.
Dolomiti in scienza 2016. Ciclo di conferenze a Belluno
Sabato 30 gennaio, presso il centro congressi Giovanni XXIII di Belluno, si terrà il secondo appuntamento del ciclo di conferenze "Dolomiti in scienza 2016". Tra gli argomenti oggetto dell'incontro aperto al pubblico, "La qualità dell'aria in provincia di Belluno: modelli e gestione", illustrato da un tecnico ARPAV del Dipartimento Provinciale di Belluno.
Qualità dell’aria nella Pedemontana: una nuova centralina a Pederobba
A partire dal 2008 ARPAV ha sviluppato un vasto progetto di monitoraggio e valutazione integrata ambientale, di durata pluriennale; l’Amministrazione Comunale di Pederobba, ritenendo necessario proseguire l’attività con particolare attenzione alla matrice aria, ha chiesto ad ARPAV la disponibilità ad attivare una stazione fissa di monitoraggio della qualità dell’aria nel territorio comunale i cui dati sono ora disponibili.
Pubblicata la relazione annuale sul monitoraggio delle acque interne in provincia di Belluno relativa all'anno 2014
La relazione costituisce il “focus” provinciale dei rapporti 2014 sullo stato delle acque superficiali e sotterranee del Veneto già presenti sul sito. Il quadro normativo e territoriale di riferimento, l’analisi delle pressioni, la descrizione dei principali bacini idrografici e quella dei più importanti corsi d’acqua e laghi della provincia, supportano il lettore nella lettura dei risultati delle analisi effettuate. Relativamente alle acque superficiali, il monitoraggio realizzato nel corso del 2014 ha evidenziato prevalenti situazioni di elevata qualità e alcuni corpi idrici che presentano un livello di qualità inferiore. Per quanto riguarda le acque sotterranee, il monitoraggio ha evidenziato il buono stato della rete con andamenti che si mantengono stabili nel tempo.
Inquinamento dell’aria. In Veneto permangono condizioni critiche
A causa delle condizioni meteorologiche stabili la situazione dell’inquinamento dell’aria permane molto critica in tutta la zona di pianura del Veneto. Nelle ultime due settimane il tempo stabile, l’assenza di precipitazioni, la scarsa ventilazione e le marcate inversioni termiche hanno favorito il ristagno delle polveri sottili su tutto il territorio regionale. Da domenica 24 gennaio le concentrazioni di polveri sottili PM10 restano abbondantemente sopra i 100µg/m3, ad esclusione del Bellunese e dell’area Alpina, dove comunque ieri si sono registrati i primi superamenti del Valore limite giornaliero (50µg/m3).
Controlli della qualità dell'aria a Trissino (VI), Abano Terme (PD) e Bergantino (RO)
Tre laboratori mobili ARPAV sono stati posizionati nei territori comunali per rilevare le concentrazioni di inquinanti nell'aria. I dati rilevati e i risultati sulla qualità dell'aria saranno oggetto di relazioni tecniche che verranno elaborate e pubblicate a conclusione dei monitoraggi.
Monitoraggio dei corsi d’acqua: fitofarmaci nello scolo Alonte in provincia di Vicenza
Nel corso del 2015, durante l’attività di monitoraggio dei corsi d’acqua, si è registrato per lo scolo Alonte un valore significativo per alcuni erbicidi, in particolare Metolachlor usato nella coltivazione del mais. Si è dunque provveduto ad un monitoraggio d’indagine con l’aumento delle frequenze di campionamento allo scopo di verificare l’occasionalità dell’evento.
Episodi di superamento del valore limite giornaliero per il PM10 in Veneto
Nonostante il transito nella giornata di ieri di una perturbazione con precipitazioni moderate e diffuse sulla pianura, nella regione permangono ancora delle aree in cui il livello delle polveri PM10 non è sceso al di sotto del valore limite.
Meteo e Clima. Domenica in arrivo una perturbazione atlantica con neve in montagna
Dopo tre mesi particolarmente asciutti e con temperature in prevalenza sopra la media, domenica 7 febbraio è previsto l’arrivo di un’intensa perturbazione atlantica che porterà sul Veneto precipitazioni diffuse e consistenti, specie sui settori centro-settentrionali della regione, con nevicate anche abbondanti in montagna.
Polveri PM10. Disponibili le statistiche 2015 per il Veneto
Il particolato atmosferico PM10 rappresenta la criticità più marcata per la qualità dell'aria in Veneto e, più in generale, nel Bacino Padano. Per questo motivo ARPAV ha voluto anticipare l’informazione sulle statistiche legate al PM10 per l'anno 2015, in attesa della Relazione Regionale della Qualità dell'Aria che comprende i dati relativi a tutti gli inquinanti atmosferici.
ARPAVinforma gennaio/febbraio 2016
E' disponibile il nuovo numero della newsletter ARPAV, con un focus specifico sull'inquinamento luminoso. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, su eventi provenienti dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e dalle altre Agenzie Ambientali, fino ai flash di notizie ambientali dall'Italia, dall'Europa e dal mondo.
Ultimi aggiornamenti Indicatori Ambientali del Veneto
I dati raccolti ed elaborati diventano informazione ambientale anche attraverso la predisposizione di indicatori che in forma sintetica rappresentano un aspetto ambientale e la sua evoluzione nel tempo. Gli ultimi aggiornamenti del set di indicatori ambientali individuato da ARPAV riguardano il tema Agenti Fisici, con la pubblicazione di 3 nuovi indicatori relativi all'inquinamento luminoso, il Rischio Industriale e la Balneazione per la qualità delle acque.
Controlli ai dispositivi di messa a terra degli impianti elettrici. ARPAV segnala truffe agli esercenti
Alcuni titolari di esercizi pubblici di Padova hanno segnalato ad ARPAV di aver ricevuto la visita di un organismo privato che dichiara di essere delegato dall'Agenzia ad effettuare controlli agli impianti di messa a terra. A tal proposito si precisa che ARPAV non ha mai delegato alcun Soggetto Abilitato ad eseguire per proprio conto le suddette verifiche e neppure ad effettuare un controllo del rispetto della corretta periodicità dell'esecuzione delle verifiche, di competenza esclusiva degli Organi di Vigilanza sulla sicurezza del lavoro.
Al via i laboratori “Idee di Sostenibilità” per la cittadinanza
Prenderanno il via il 20 febbraio a Belluno e il 21 febbraio in piazza a Verona i primi Laboratori Idee di Sostenibilità promossi da Regione del Veneto e ARPAV rivolti a cittadini, famiglie e giovani per diffondere la cultura e la tutela ambientale. Il progetto prevede incontri e laboratori gratuiti con i cittadini per conoscere le attività e i controlli svolti da ARPAV e condividere comportamenti ecologici che possono fare la differenza e ridurre l’impatto delle azioni quotidiane sull’ambiente, per capire e parlare di scienza e ambiente divertendosi e sperimentando cosa fare nella pratica per inquinare meno e, a volte, risparmiare.
Qualità dell'aria: nuove campagne di monitoraggio con centralina mobile
Thiene in provincia di Vicenza e Susegana in provincia di Treviso. Sono questi i comuni in cui ARPAV ha recentemente avviato il monitoraggio della qualità dell’aria con laboratori mobili posizionati nei rispettivi territori comunali. Una volta concluse le rilevazioni in ciascun sito di osservazione, verranno pubblicati i risultati sul portale dell'Agenzia.
Meteo. Da sabato in arrivo precipitazioni abbondanti in tutto il Veneto con neve in montagna a partire da 1000 metri di quota
Tra sabato pomeriggio e lunedì mattina sono attese precipitazioni su tutto il Veneto ed in particolare sulle zone pedemontane e montane dove saranno più probabili accumuli anche molto abbondanti come accade in presenza di venti di Scirocco che soffieranno soprattutto domenica. In montagna nevicherà molto, generalmente al di sopra dei 1000/1200 metri, ma a tratti anche più in basso specie in alcune zone delle Dolomiti...
Meteo e Clima. Inizio primavera meteorologica all’insegna della spiccata variabilità
Con il mese di marzo inizia la primavera meteorologica - da non confondere con quella astronomica che quest’anno comincerà il 20 marzo. Dopo l’intensa perturbazione del 27-29 febbraio - che ha portato precipitazioni abbondanti soprattutto sui settori centro-settentrionali della regione, anche molto abbondanti in alcune zone prealpine, con nevicate in montagna anche consistenti in quota - la stagione invernale si è conclusa con un sostanziale recupero degli apporti pluviometrici complessivi del trimestre Dicembre-Febbraio rispetto alla media.
Campagne monitoraggio aria a Colle Umberto e a Mogliano Veneto (TV)
Sono iniziate oggi le prime campagne di monitoraggio della qualità dell’aria relative al periodo invernale nei comuni di Colle Umberto e Mogliano Veneto, che dureranno per circa 40 giorni.
Notte buia 2016 – Spegniamo le luci per riveder le stelle
Dopo il successo dell’edizione 2014 della NOTTE BUIA, giovedì 10 marzo, e in caso di condizioni meteo non favorevoli venerdì 11 marzo, le esigenze scientifiche delle Istituzioni si abbineranno a momenti di divulgazione ai cittadini con osservazioni del cielo presso l'Osservatorio del Pennar ad Asiago. Le amministrazioni comunali dell’Altopiano dei Sette Comuni, spegneranno oltre 5000 punti luce pubblici, permettendo l’osservazione del Firmamento senza l’impatto dell’inquinamento luminoso. Si invitano tutti i cittadini residenti nella zona e le aziende a spegnere l’illuminazione esterna per consentire l’ottimale contemplazione del cielo.
Inquinanti nell'aria. Al via nuove campagne di monitoraggio
Monfumo (TV), Santo Stefano di Cadore (BL) e Sorgà (VR), sono i comuni in cui è iniziata la rilevazione dei principali parametri responsabili della cattiva qualità dell’aria. L’attività di raccolta effettuata dalle centraline mobili ARPAV permetterà, attraverso l’elaborazione dei dati rilevati, di trarre delle conclusioni sulla qualità media dell’aria in quei comuni.
Idee di sostenibilità a Belluno
Prosegue il progetto “Idee di sostenibilità” rivolto alle famiglie per diffondere la cultura ambientale anche attraverso la conoscenza delle attività e dei controlli svolti da ARPAV. I laboratori e le attività pratiche si svolgeranno alla scuola “Gabelli” di Belluno, sabato 12 e domenica 13 marzo.
San Vendemiano (TV): indagine Arpav sulla qualità dell'aria
E’ in corso da oggi la campagna di monitoraggio della qualità dell’aria nel territorio comunale di San Vendemiano con campionatore portatile ARPAV, posizionato in via A. De Gasperi presso le scuole primarie...
Frane e Alluvioni in Italia: le mappe dell'ISPRA e la nuova piattaforma web di #italiasicura
L'ISPRA mette a disposizione i video dell'evento, le diapositive proiettate e i principali documenti di cui si è discusso nel corso della presentazione del “Rapporto sul Dissesto idrogeologico in Italia: pericolosità e indicatori di rischio”.
Al Museo di Storia Naturale di Venezia hanno inizio domenica 13 marzo i laboratori Idee di sostenibilità
I laboratori per parlare di ambiente e clima e sperimentare nella pratica cosa fare per ridurre la nostra impronta sul pianeta apriranno nel veneziano domenica prossima alle 10.00 con il primo appuntamento al Museo di Storia Naturale - Fontego dei Turchi, Santa Croce 1730, Venezia.
Inquinanti nell'aria. Campagna di monitoraggio a Zermeghedo (VI)
Secondo quanto previsto dal piano attività per l'anno 2016, è iniziata lo scorso venerdì 11 marzo presso il Comune di Zermeghedo, la prima campagna di monitoraggio della qualità dell’aria in relazione alle emissioni industriali dell’area della concia. La campagna di controllo, richiesta dal Comune e dall’Amministrazione Provinciale di Vicenza, durerà circa 4 settimane.
19 marzo - L’Ora della Terra 2016: la Regione del Veneto aderisce all’iniziativa
L’Ora della Terra/Earth Hour è il grande evento mondiale, promosso dal WWF contro il cambiamento climatico, in cui si spegneranno simbolicamente le luci per un’ora, dalle ore 20.30 alle 21.30 del 19 marzo, dal Pacifico alle coste atlantiche, dall’Opera House di Sydney alla Torre Eiffel fino alla Basilica di San Pietro.
IN.F.E.A. News marzo 2016
E’ uscito il nuovo numero di IN.F.E.A. News, il foglio informativo della Rete Regionale IN.F.E.A. (Informazione, Formazione, Educazione Ambientale) nel quale sono riportati fatti, notizie, eventi, ed iniziative di Educazione Ambientale del territorio veneto.
Monitoraggio qualità dell'aria. Un campionatore portatile in via Guicciardini a Padova
Prenderà il via il prossimo giovedì 17 marzo la campagna per il monitoraggio della qualità dell’aria nel quartiere Arcella, Comune di Padova. Finalità della campagna è il monitoraggio della qualità dell’aria nella zona adiacente a via Guicciardini, a seguito di una petizione dei cittadini residenti.
Aria. Pubblicati i rapporti sulla qualità dell'aria a Segusino e ad Istrana (TV)
Sono state pubblicate in questi giorni le relazioni finali del monitoraggio della qualità dell’aria effettuato con mezzi mobili a Segusino e ad Istrana in provincia di Treviso. Per garantire una maggiore rappresentatività delle informazioni acquisite i monitoraggi sono stati effettuati in un periodo invernale ed uno estivo.
ARPAVinforma marzo 2016
E' disponibile il numero di MARZO della newsletter ARPAV, con un focus specifico sul progetto di educazione ambientale IDEE DI SOSTENIBILITÀ. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, su eventi provenienti dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e dalle altre Agenzie Ambientali, fino ai flash di notizie ambientali dall’Italia, dall’Europa e dal mondo.
Idee di sostenibilità a Venezia e a Verona
I laboratori per parlare di ambiente e sperimentare nella pratica cosa fare per ridurre la nostra impronta sul pianeta continuano il prossimo fine settimana. I laboratori e le attività pratiche si svolgeranno sabato 19 al Lido di Venezia e domenica 20 marzo a Verona in fiore in Piazza Bra.
Monselice (PD): Aria monitorata per 44 giorni
E’ iniziato lo scorso martedì 22 marzo, nel Comune di Monselice (PD), il monitoraggio della qualità dell’aria previsto nel periodo primavera/estate con il fine di verificare l'eventuale contributo inquinante del cementificio di Monselice. Gli esiti dei monitoraggi saranno pubblicati sul sito dell'Agenzia.
Prossimi appuntamenti nel fine settimana con i laboratori Idee di sostenibilità a Belluno, Venezia e Verona
I laboratori di sostenibilità per capire e parlare di scienza e ambiente, divertendosi e sperimentando come inquinare meno, proseguono nel fine settimana. Le attività educative proposte a grandi e piccoli sono gratuite e si svolgeranno sabato 2 aprile al Centro di Riuso Creativo del Comune di Verona (ex Arsenale Militare, palazzina 15, di fronte alla sede della Polizia Municipale) e domenica 3 aprile a Belluno alla scuola Gabelli nel Parco Città di Bologna e al Museo di Storia naturale di Venezia in Fontego dei Turchi, Santa Croce 1730.
Monitoraggio qualità dell'aria: Inizio campagne a Santa Giustina (BL) e a Ceggia (VE)
Sessanta sono i giorni previsti per indagare la qualità dell’aria in una zona residenziale del Comune di Santa Giustina (BL). Si tratta della seconda campagna di monitoraggio effettuata in periodo primaverile richiesta dall’Amministrazione comunale. La campagna di monitoraggio della qualità dell’aria nel comune di Ceggia (VE) durerà circa 45 giorni, si tratta di un’unica campagna, richiesta dal Comune di Ceggia e dalla Prefettura di Venezia, volta a verificare i livelli di inquinamento atmosferico presenti nei pressi del centro abitato...
Incendio al deposito auto di via XXIX aprile 102 a Torrebelvicino (VI). L'intervento di ARPAV
La scorsa notte è stato attivato il servizio di pronta disponibilità di ARPAV per un incendio presso un’azienda sita a Torrebelvicino, in via XXIX aprile. La principale criticità collegata all’evento, riguarda la presenza della copertura in cemento-amianto andata parzialmente distrutta...
Qualità dell’aria nella Pedemontana: Tavolo tecnico intercomunale per l'ambiente e la salute
Il 12 aprile a Vidor e il 13 aprile a Pieve di Soligo ARPAV e ULSS illustreranno i risultati del monitoraggio ambientale iniziato nel 2013 con il progetto "Ambiente e Salute" che ha coivolto 12 comuni della pedemontana trevigiana. Lo stato della qualità dell’aria nella zona pedemontana verrà messo in relazione con gli indicatori di salute.
Meteorologia. Sabato 9 aprile porte aperte all’Osservatorio dell’Istituto Cavanis di Venezia in collaborazione con ARPAV
Una giornata per conoscere la storia della meteorologia. La propone uno fra i più antichi osservatori meteo ubicato a Venezia, in collaborazione con ARPAV.
Al via a Padova i laboratori "Idee di sostenibilità" per la cittadinanza
Prenderanno il via domenica 10 aprile, con il patrocinio del Comune di Padova, gli appuntamenti padovani del progetto “Idee di sostenibilità” di ARPAV e Regione del Veneto presso il Parco Fenice – Green Park - Lungargine Rovetta 28 , rivolti a cittadini, famiglie e giovani per diffondere la cultura e la tutela ambientale.
Incendio all'Elettromeccanica Masarin di San Dona' di Piave (VE). L'intervento di ARPAV
A seguito dell’incendio sviluppatosi lo scorso 3 aprile presso l’Elettromeccanica Masarin in via Circogno a San Donà di Piave e all’annesso deposito di materiali e attrezzature edili, i tecnici del Dipartimento Provinciale ARPAV di Venezia hanno effettuato due campionamenti istantanei in aria ambiente con Canister in prossimità del sito e negli altri eventuali siti sensibili....
Monitoraggio qualità dell'aria: Inizio campagne a Chiampo(VI) e a San Pietro di Feletto(TV)
A Chiampo, in un sito classificato come suburbano/industriale, parte da oggi il monitoraggio della qualità dell’aria ARPAV in relazione alle emissioni industriali dell’area della concia, la campagna durerà 20 giorni. Sempre oggi inizia la campagna a San Pietro di Feletto per la durata di 40 giorni. Gli esiti dei monitoraggi saranno pubblicati sul sito dell'Agenzia.
IN.F.E.A. News aprile 2016
E’ uscito il nuovo numero di IN.F.E.A. News, il foglio informativo della Rete Regionale IN.F.E.A. (Informazione, Formazione, Educazione Ambientale) nel quale sono riportati fatti, notizie, eventi, ed iniziative di Educazione Ambientale del territorio veneto.
Inquinamento. Aria monitorata a Possagno e a Cappella Maggiore (TV)
Polveri sottili (PM10), Metalli (Pb, As, Cd, Ni, Hg), Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA) e Composti Organici Volatili, tra cui il Benzene (BTEX) saranno oggetto del monitoraggio della qualità media dell’aria nei comuni di Possagno e Cappella Maggiore. Entrambi i monitoraggi partono da oggi e avranno una durata di circa 40 giorni. Gli esiti dei monitoraggi saranno pubblicati sul sito di ARPAV.
Presentazione pubblica dei risultati del monitoraggio ambientale in 12 Comuni della Pedemontana Trevigiana
Il 12 e 13 aprile 2016, rispettivamente a Vidor e Pieve di Soligo, si sono svolti incontri pubblici nei quali ARPAV e ULSS 7 e 8 hanno illustrato a cittadini ed amministratori convenuti i risultati dello studio realizzato grazie all'apporto economico dei Comuni consorziati e della Provincia. In particolare sono stati presentati tutti i dati ambientali acquisiti e le considerazioni sanitarie elaborati nell’ambito del Tavolo Tecnico Intercomunale Ambiente e Salute.
ARPAVinforma aprile 2016
E' disponibile il numero di APRILE della newsletter ARPAV, con un focus specifico sui LEPTA, Livelli Essenziali di Prestazioni Tecniche Ambientali. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, su eventi provenienti dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e dalle altre Agenzie Ambientali, fino ai flash di notizie ambientali dall’Italia, dall’Europa e dal mondo.
Inquinamento. Approvato il nuovo Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'Atmosfera
Il Veneto si è adeguato alle nuove disposizioni nazionali ed europee con l’approvazione del Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell’Atmosfera, ultima tappa di un lunga attività di valutazione integrata della qualità dell’aria . Il Servizio Osservatorio Aria di ARPAV, struttura di riferimento per la conoscenza dello stato regionale della qualità dell’aria, ha fornito alla Regione Veneto il supporto tecnico-scientifico che ha permesso la definizione degli interventi di risanamento da attuare nei prossimi anni per raggiungere gli standard imposti dalla normativa.
Monitoraggio qualità dell'aria a Silea (TV)
Dal 20 aprile un mezzo mobile ARPAV è posizionato presso il piazzale del municipio a Silea per indagare la qualità dell'aria nel comune. La campagna durerà 40 giorni e gli esiti saranno pubblicati sul sito dell'Agenzia.
Meteo e Clima. Brusco abbassamento delle temperature a fine aprile
Dopo una seconda decade di aprile caratterizzata da tempo in prevalenza soleggiato con temperature primaverili e moderatamente sopra la media, il Veneto, a partire da sabato 23 è stato raggiunto da correnti perturbate provenienti dal Nord Europa. Le condizioni meteorologiche sulla regione hanno subito una radicale inversione di tendenza mostrando, in particolare tra domenica 24 e martedì 26, dei tratti di stampo quasi invernale, specie in montagna dove la neve è scesa fino a quote intorno ai 1000 m.
Intervento ARPAV in via Boarie di Camino - Oderzo (TV)
A seguito dell’incendio di una casa privata in via Boarie di Camino nel Comune di Oderzo, che ha interessato anche una tettoia in eternit della superficie di circa 150 m2 , il Dipartimento provinciale ARPAV di Treviso ha ritenuto opportuno inviare sul posto due tecnici attrezzati con apparato di campionamento dell'aria per verificare l'eventuale dispersione di fibre d'amianto.
Monitoraggio qualità dell'aria: Nuovo laboratorio mobile ad Arzignano(VI). On line le relazioni di Salgareda e San Biagio di Callalta(TV)
E' iniziata il 29 aprile ad Arzignano la prima campagna del 2016 per il controllo dell’aria in relazione alle emissioni industriali dell’area della concia richiesta dall'Amministrazione Provinciale di Vicenza e dal Comune di Arzignano. Sono disponibili le relazioni relative alle campagne effettuate a Salgareda e a San Biagio di Callalta.
Proseguono i laboratori del progetto “Idee si sostenibilità” a Padova e Verona
Ricordiamo i nuovi appuntamenti con “Idee di sostenibilità” rivolti a cittadini, famiglie e giovani per diffondere la cultura e la tutela ambientale: Padova sabato 7 maggio presso il Parco Fenice – Green Park - Lungargine Rovetta 28 e Verona domenica 8 maggio presso il Centro di Riuso Creativo (ex Arsenale Militare).
Monitoraggio qualità dell'aria: Inizio campagne a Feltre(BL) e a Sarmede(TV)
A Feltre, in zona residenziale, parte da oggi il monitoraggio della qualità dell’aria con mezzo mobile ARPAV, la campagna durerà 60 giorni. Sempre oggi inizia la campagna a Sarmede per la durata di 40 giorni. Gli esiti dei monitoraggi saranno pubblicati sul sito dell'Agenzia.
Convegno Ecologicamente pensando
Venerdì 6 maggio e sabato 7 maggio presso l’Aula T1 – Polo Zanotto dell’Università degli Studi di Verona si tiene il Convegno “Ecologicamente Pensando”, sotto la Direzione Scientifica della Prof.ssa Luigina Mortari, Direttrice del Dipartimento di Scienze Umane – Università di Verona che dichiara: “il Convegno nasce da un confronto trasversale sui temi dell’educazione ambientale, partendo dal desiderio di riflettere sulla necessità di sviluppare un pensiero autenticamente ecologico, centrato sulla consapevolezza della molteplicità dell’esistenza, aperta a alla diversità e caratterizzata da un approccio critico...”
Incendio alla GBA Color di Meduna di Livenza (TV). L’intervento di ARPAV
Ieri alle 16.30, il Dipartimento ARPAV di Treviso è stato allertato dai Vigili del Fuoco per un incendio presso la GBA Color nella zona industriale di Meduna di Livenza (TV). L’azienda produce colori e vernici. I tecnici ARPAV hanno prelevato campioni di aria presso le prime abitazioni, a circa 200 e 700 metri in direzione nord, direzione del vento nel momento del campionamento, un ulteriore campione è stato effettuato nei pressi del campo sportivo di Meduna di Livenza in direzione sud. I primi risultati disponibili dei canister non evidenziano criticità ambientali.
Monitoraggio qualità dell'aria a Verona anno 2015: Rapporto provinciale ed esiti campagna a Rivoli
E' disponibile sul sito dell'Agenzia il rapporto 2015 con i risultati delle analisi dei dati di qualita dell’aria, misurati presso le stazioni della rete di controllo della qualita dell'aria della provincia di Verona, poste a Verona Cason, Verona Borgo Milano, Bosco Chiesanuova, San Bonifacio e Legnago. Scaricabile anche la relazione per il comune di Rivoli.
Monitoraggio qualità dell'aria: Inizio campagna a Scorzè(VE) e on line la relazione di Ponzano Veneto(TV)
Per 45 giorni a partire da oggi sarà attiva la centralina ARPAV per il monitoraggio della qualità dell’aria nel comune di Scorzè. Si tratta della prima campagna delle due previste per l’anno in corso e relativa al semestre caldo. Scaricabile la relazione di Ponzano Veneto relativa al 2015.
CONCORSO QUALeidEA! - Venerdì 20 maggio la premiazione a Padova
Si svolgerà venerdì alle 10.00 all'Istituto “Marconi” di Padova (via Manzoni, 80) la premiazione delle scuole vincitrici del concorso QUALe idEA!, promosso da ARPAV e Regione del Veneto in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale. All'iniziativa hanno aderito 57 scuole del Veneto di tutti gli ordini e gradi, dall'infanzia alle secondarie, per un totale di settemila studenti che hanno partecipato con entusiasmo, creatività e originalità presentando progetti di educazione ambientale sui temi della sostenibilità del cibo, dell’identità culturale con i propri luoghi di vita, della biodiversità naturale e culturale e del governo sostenibile del territorio.
"Idee di sostenibilità" e un mezzo mobile ARPAV per la qualità dell’aria al Parco delle Energie Rinnovabili La Fenice a Padova
Prosegue il progetto "Idee di sostenibilità" rivolto ai cittadini per diffondere la cultura ambientale anche attraverso la conoscenza delle attività e dei controlli svolti da ARPAV. L’appuntamento di sabato 21 maggio è a Padova al Parco delle Energie rinnovabili La Fenice dove gli educatori esperti incontreranno bambini e famiglie al mattino dalle 10 alle 12 e il pomeriggio dalle 14 alle 18. Domenica 22 si svolgeranno i laboratori a Mestre presso il Centro Civico di viale San Marco 184.
28 e 29 maggio: nuova edizione di porte aperte ai Centri ARPAV di Teolo e Arabba
Sabato 28 e Domenica 29 maggio sarà possibile entrare in contatto con il mondo della meteorologia, delle previsioni del tempo e delle problematiche legate alla neve e alle valanghe con l’iniziativa PORTE APERTE di ARPAV ai Centri di Teolo (PD) e Arabba (BL). La nuova edizione di PORTE APERTE, nata nel 2009, è rivolta a cittadini, appassionati di meteorologia, curiosi, studenti e famiglie.
On line il primo bollettino per la stagione 2016 dedicato ai laghi del Veneto
InfoGarda ed altri laghi è il bollettino mensile che riassume la situazione in merito alla qualità delle acque del lago di Garda e alla balneabilità dei laghi della nostra regione. Il personale del Dipartimento Provinciale di Verona, in collaborazione con i Servizi Osservatorio Acque Interne e Osservatorio Acque Marine e Lagunari, redigono i bollettini sulla base dei rilievi effettuati durante le campagne di monitoraggio da maggio a settembre.
Concorso QUALe idEA! - le scuole premiate venerdì 20 maggio 2016 a Padova
Il concorso, indetto da ARPAV e Regione del Veneto in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, ha promosso la realizzazione di progetti di educazione ambientale nell’anno scolastico 2015/16, secondo le indicazioni del Manuale “La Scuola e l’Educazione Ambientale: progettare secondo qualità”.
Monitoraggio qualità dell'aria: nuovi laboratori mobili per il Veneto e on line la relazione di Montebelluna (TV)
Sono iniziate in questi giorni cinque nuove campagne di monitoraggio della qualità dell'aria con mezzi mobili ARPAV: a Oppeano (VR) nelle vicinanze di un polo siderurgico, a Trissino (VI) nell'area della concia, nel comune di Crespadoro (VI), a Cinto Caomaggiore (VE) e ad Orsago (TV). E' disponibile sul sito dell'Agenzia la relazione relativa alla campagna effettuata a Montebelluna (TV).
Porte Aperte all'ARPAV: ultimi posti per la visita al Centro Valanghe di Arabba
L’ illustrazione delle attività del Servizio Neve e Valanghe nel campo della meteorologia alpina e la visita alla “sala operativa di monitoraggio e previsioni Meteo” sono le attività proposte da ARPAV per i giorni sabato 28 e domenica 29 maggio 2016 nell'ambito della nuova edizione dell’iniziativa PORTE APERTE.
"La Belluno dei bambini e dei ragazzi 2015-2016". Sabato 28 maggio ARPAV presente con idee di sostenibilità
Si terrà sabato 28 maggio la giornata conclusiva de “La Belluno dei Bambini e dei Ragazzi 2015/2016” al parco fluviale di Lambioi di Belluno dalle ore 9 alle 13. Anche ARPAV sarà presente, insieme ad altri enti e associazioni che hanno collaborato con il Comune alla realizzazione di percorsi educativi e didattici nelle scuole nel corso di quest’anno scolastico.
Gli appuntamenti a Padova e Venezia nel fine settimana con i laboratori Idee di sostenibilità
Continuano a Venezia e a Padova i laboratori di sostenibilità per capire e parlare di scienza e ambiente, divertendosi e sperimentando come inquinare meno. Le attività educative proposte a grandi e piccoli sono gratuite e si svolgeranno con il seguente programma: sabato 28 maggio al Museo di Storia naturale di Venezia in Fontego dei Turchi, Santa Croce 1730, mattino e pomeriggio (posti quasi esauriti) e domenica 29 maggio a Padova al Parco delle Energie rinnovabili La Fenice in Lungargine Rovetta al pomeriggio dalle 14.00 alle 18.30 (ancora disponibilità di posti).
Qualità dell'aria. Avvio campagne a Piazzola sul Brenta (PD), Rosolina (RO) e a Castelcucco (TV)
Iniziano in questi giorni, secondo quanto previsto dal piano di attività per l'anno 2016, le campagne per il controllo della qualità dell'aria a Piazzola sul Brenta (PD), a Rosolina (RO) e a Castelcucco (TV). Le relazioni conclusive con i risultati emersi durante le campagne di monitoraggio verranno pubblicate sul sito non appena disponibili.
Iniziativa "Porte aperte" all'ARPAV: una settima edizione all'insegna di un buon successo di pubblico
E’ stata buona la partecipazione lo scorso week end, sabato 28 e domenica 29 maggio, alla settima edizione della manifestazione “Porte aperte”presso i Centri di Teolo ed Arabba, evento voluto da ARPAV per avvicinare i cittadini alle attività svolte nel settore della meteorologia. Alle quattro sessioni previste nelle due giornate hanno partecipato circa 250 persone provenienti da diverse zone del territorio regionale, che hanno avuto modo di conoscere le attività quotidiane dei due Centri ...
Dal 15 maggio al via la stagione balneare 2016
Come per il 2015 anche quest'anno la stagione balneare ha avuto inizio il 15 maggio e si concluderà il 15 settembre. Sulla base dei risultati delle analisi effettuate negli ultimi 4 anni (2012-2015), su un totale di 169 acque di balneazione in esame in Veneto, ben 164 sono risultate di classe “eccellente” e le restanti 5 di classe “buona”. Pertanto, per l’inizio della stagione balneare 2016, sono da considerare idonee tutte le acque esaminate nel 2015.
5 giugno: Giornata Mondiale dell’Ambiente - A Verona, Mestre (Ve) e Padova con "Idee di sostenibilità"
Istituita dall'Assemblea delle Nazioni Unite e festeggiata dal 1972 in tutto il mondo, ARPAV e Regione del Veneto dedicano alla Giornata Mondiale dell’Ambiente, tre iniziative a Verona, Venezia e Padova per sensibilizzare i cittadini con i laboratori del progetto “Idee di Sostenibilità”.
Pubblicata la Relazione Regionale sulla qualità dell’aria 2015
Il rapporto ARPAV illustra lo stato della qualità dell’aria a livello regionale utilizzando il confronto con gli anni precedenti. Tutti i dati raccolti nel corso del 2015 dalla rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria, sono presentati nel documento attraverso sintesi ed elaborazioni grafiche. Il documento contiene anche i risultati del monitoraggio delle concentrazioni di fondo delle diossine, realizzato durante il 2015 e nei primi mesi del 2016 nei sette capoluoghi del Veneto.
ARPAVinforma maggio 2016
E' disponibile il numero di Maggio della newsletter ARPAV, con un focus specifico sul nuovo piano regionale di risanamento dell'atmosfera. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, su eventi provenienti dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e dalle altre Agenzie Ambientali, fino ai flash di notizie ambientali dall'Italia, dall'Europa e dal mondo.
Meteo e Clima. Inizio giugno fresco e piovoso
Trascorrono all'insegna della spiccata variabilità i primi giorni dell’estate meteorologica 2016 iniziata lo scorso 1 giugno. La nostra regione dalla fine di maggio è stata interessata da una persistente circolazione ciclonica con aria relativamente fredda in quota. Questo ha favorito condizioni di tempo spesso instabile con frequenti annuvolamenti e precipitazioni a carattere di rovescio e temporale. Le temperature si sono mantenute sotto la media, di 2-3 gradi circa inferiori alla norma.
On line la relazione 2016 sulla qualità dell'aria a Belluno. In corso il monitoraggio a Gorgo al Monticano(TV)
E’ pubblicata nel sito di ARPAV la relazione 2016 (dati 2015) sulla qualità dell’aria nel bellunese. Il documento illustra i risultati delle rilevazioni dei parametri monitorati nelle tre stazioni fisse della provincia di Belluno, in riferimento ai valori limiti e/o obiettivo vigenti, esaminando anche l’andamento nell'anno, di alcuni fattori meteo-climatici che influenzano la capacità dispersiva degli inquinanti. Dal 1 giugno è attivo il campionatore portatile di ARPAV a Gorgo al Monticano (TV).
Monitoraggio sulla qualità dell'aria. On line i risultati di Paese e Zero Branco (TV) e avvio campagna a Sospirolo (BL)
Sono state pubblicate sul sito di Arpav le relazioni tecniche relative al monitoraggio della qualità dell'aria eseguito nei territori comunali di Paese e Zero Branco in provincia di Treviso. Il 14 giugno avrà inizio la prima campagna di monitoraggio effettuata nel periodo estivo nel Comune di Sospirolo per una durata di 60 giorni.
IN.F.E.A. News giugno 2016
E’ uscito il nuovo numero di IN.F.E.A. News, il foglio informativo della Rete Regionale IN.F.E.A. (Informazione, Formazione, Educazione Ambientale) del Veneto, nel quale sono riportati fatti, notizie su eventi, corsi, iniziative di Educazione Ambientale del territorio veneto, nazionale ed internazionale.
Questionario di gradimento sui servizi erogati da ARPAV
Da lunedì 9 maggio sarà disponibile sul sito web dell'ARPAV un questionario di gradimento rivolto al pubblico sui servizi erogati da ARPAV. Per la durata di un mese gli utilizzatori dei servizi ARPAV potranno esprimere il loro grado di soddisfazione rispondendo ad alcune semplici domande.
Radar Meteo di Teolo
Sono ancora in manutenzione straordinaria gli apparati connessi al radar meteorologico di Arpav situato sul Monte Grande di Teolo (PD) che, quindi, potrà tornare in funzione solo fra un po’ di tempo (salvo alcune sporadiche disponibilità di immagini per prove operative nell'attività manutentiva). Il guasto non ha creato interruzioni al lavoro del Servizio Meteorologico del Dipartimento Regionale per la Sicurezza del Territorio dell’Agenzia, che continua a utilizzare i dati forniti dal radar meteo di Concordia Sagittaria per le attività previsionali sul territorio veneto.
Monitoraggio qualità dell'aria a Treviso. On line i risultati di Trevignano e avvio campagna a Villorba
E’ pubblicata nel sito di ARPAV la relazione tecnica relativa al monitoraggio della qualità dell'aria eseguito a Trevignano in provincia di Treviso. E' iniziata ieri la seconda campagna di monitoraggio per il periodo estivo nel territorio comunale di Villorba. I Tecnici del Dipartimento Provinciale ARPAV di Treviso hanno posizionato una centralina mobile in via Pastro presso il cimitero, in località Fontane.
Inquinamento - Situazione idrocarburi a Castelnuovo del Garda (VR)
Si sta avviando progressivamente alla normalità la situazione sulla superficie lacustre del porticciolo di Campanello a Castelnuovo del Garda dove, la scorsa domenica, il personale tecnico di ARPAV è intervenuto a fianco dei Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Carabinieri e squadra nautica della Polizia a causa dello sversamento di idrocarburi nel Lago di Garda. I risultati analitici, ancora parziali, relativi ai campioni prelevati dai Tecnici ARPAV al momento dell’intervento, hanno evidenziato la presenza di idrocarburi pesanti fortemente degradati.
Pollini e spore fungine nel bellunese - On line il monitoraggio aerobiologico 2015
E’on line sul sito di ARPAV, la relazione sulle concentrazioni giornaliere dei pollini e delle spore fungine allergenici più importanti rilevati nelle tre stazioni di monitoraggio di Belluno, Feltre e Agordo nel corso del 2015. La parte introduttiva descrive le caratteristiche morfologiche, climatiche e vegetazionali della provincia di Belluno e la flora maggiormente responsabile della sintomatologia allergica. La seconda parte illustra i risultati del monitoraggio del 2015 confrontando la situazione nelle tre stazioni e comparando i dati di ciascuna stazione rispetto all'andamento dell’anno precedente.
Approvata alla Camera la Legge istitutiva del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente
Mercoledì 15 giugno la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva la Legge che istituisce il Sistema Nazionale per la protezione dell’Ambiente e disciplina l’ISPRA. La Legge definisce inoltre i Livelli essenziali delle prestazioni tecniche ambientali (Lepta) e mette a sistema la rete informativa nazionale ambientale. Il Sistema assicurerà omogeneità e efficacia alle attività di controllo pubblico della qualità dell’ambiente del nostro Paese, a supporto delle politiche di sostenibilità ambientale.
Radiazioni ultraviolette (UV): consulta i dati in diretta on line
Riprende la pubblicazione dei dati in tempo reale relativi all'UV Index, l'indicatore universale adottato per misurare il livello della radiazione solare e fornire indicazioni immediate sul grado di rischio dell’esposizione. Una corretta esposizione alla luce solare, infatti, permette di ricevere i benefici derivanti dall'esposizione al sole riducendo i possibili danni alla salute ad essa associati.
Inquinamento luminoso. Pubblicato il nuovo atlante mondiale
E’ stato da poco pubblicato il nuovo atlante mondiale sulla brillanza artificiale del cielo notturno, causata dall'inquinamento luminoso. L’Italia è uno tra i paesi al mondo in cui la visibilità della Via Lattea è riservata oramai ad una piccola percentuale della popolazione. ARPAV si occupa da anni della tematica dell’inquinamento luminoso, da un lato con il controllo sul campo degli impianti esistenti ed il supporto alla corretta progettazione dei nuovi, dall'altro con monitoraggi tramite centraline fisse e collaborazioni scientifiche con gli osservatori astronomici.
Temperature elevate e probabili superamenti della soglia di informazione ozono
L’espansione di un promontorio anticiclonico di origine africana sta portando sul Veneto alcuni giorni di tempo stabile con temperature superiori alla norma del periodo. In particolare, nella giornata di giovedì 23 giugno, le temperature massime hanno raggiunto mediamente i 33°C e localmente superato i 34°C in pianura e i 30-32°C nelle valli prealpine. Oggi venerdì 24 giugno è previsto un ulteriore lieve aumento delle temperature massime. In questo contesto, le concentrazioni di ozono nelle ore pomeridiane di oggi potrebbero superare localmente la soglia di informazione.
ARPAVinforma giugno 2016
E' disponibile il numero di giugno della newsletter ARPAV, con un focus specifico sulla nuova legge per il sistema nazionale di protezione ambientale. ARPAVinforma è un contenitore informativo che spazia dalle notizie dedicate alle nostre attività sul territorio ad informazioni su iniziative di sostenibilità, su eventi provenienti dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e dalle altre Agenzie Ambientali, fino ai flash di notizie ambientali dall’Italia, dall’Europa e dal mondo.
Incendio nel campeggio Pra delle Torri a Caorle (VE). L'intervento di ARPAV
Ieri mattina ARPAV è stata allertata dai vigili del fuoco di Venezia per un incendio nel campeggio "Pra Delle Torri", a Lido Altanea di Caorle (VE). Il comunicato stampa fornisce informazioni sull'intervento dei tecnici ARPAV e sui parametri monitorati nell'area interessata dall'incendio.
Azioni sul documento

ultima modifica 27/02/2018 10:52