Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie In primo piano Dipendente ARPAV licenziato per falsa attestazione della presenza in servizio dovrà risarcire anche il danno all'immagine

Dipendente ARPAV licenziato per falsa attestazione della presenza in servizio dovrà risarcire anche il danno all'immagine

26/02/2018

Timbrava il cartellino ed usciva dall'ufficio per andare a fare la spesa o svolgere altre attività personali, utilizzando spesso gli automezzi dell’Agenzia. I mass media avevano dato grande eco al caso del dipendente della sede ARPAV di San Donà di Piave (VE) su cui ARPAV avviò un procedimento disciplinare e la Procura della Repubblica aprì un’indagine con pedinamento dal 2014 al 2015. Di conseguenza il dipendente fu sospeso dal servizio nel 2016 e licenziato un anno fa.

Azioni sul documento

ultima modifica 26/02/2018 15:31