Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Servizi ambientali Educazione per la sostenibilità

RISERVA NATURALE CAMPO DI MEZZO-PIAN PARROCCHIA

Riserva Naturale Statale

 

La Riserva Biogenetica di Campo di Mezzo-Pian Parrocchia, rappresenta un'ambiente unitario e pregevole per gli aspetti morfologici, floristici e faunistici, ed è inclusa perciò nella Rete Europea delle Riserve Biogenetiche.


Foto: Archivio CFdS

 

Ambiente:Prealpino
Area visitabile:si
Codice sito:RS002
Comuni su cui insiste l'area:Fregona
Province:TREVISO

  • Gestione e fruibilita' dell'area
    - Proprieta' Pubblica
  • Informazioni geografiche
    Superficie 667 Ha
    Altitudine min 1000 m
    Altitudine max 1500 m
  • Descrizione generale
    Aspetti forestali La Riserva, formata nella sua totalità da un bosco puro di Faggio governato ad alto fusto, ha come finalità quella di garantire la conservazione di habitat, biocenosi, ecosistemi per assicurare la riproduzione degli esemplari di faggio vigorosi, suscettibili di essere veicoli di ripopolamento nelle zone degradate al fine di tutelare questo prezioso patrimonio. A questo proposito, una parte significativa della Riserva è classificata come bosco da seme.
    Aspetti faunistici Buona la presenza del Capriolo, del Cervo, del Tasso, dei roditori terricoli, della Volpe, della Martora. Ricca l’avifauna, da segnalare: Gallo cedrone, Forcello, Corvidi, Turdidi, Passeriformi e Rapaci. Durante l’epoca del passo si fa addirittura abbondantissima per i migratori che vi sostano prima dei grandi freddi invernali.
    Aspetti geologici La Riserva Biogenetica, situata tra i 1000 e i 1500 metri del versante orientale del Monte Pizzoc-Millifret, è caratterizzata da dolci ondulazioni e ampi dossi arrotondati con due grandi doline a fondo piatto denominate Campo di Mezzo e Campo di Sopra.
    Proprio le doline denunciano la natura carsica del substrato, caratterizzato dalla presenza di anfratti naturali, inghiottitoi, grotte, affioramenti rocciosi che ospitano un consistente e vario patrimonio faunistico.

    Aspetti storico-culturali I boschi della zona erano i prediletti all’Arsenale della Serenissima Repubblica di Venezia per la fornitura di legname da remi.
    Caratteristica è la presenza di un gruppo etnico Cimbro e di due originari insediamenti che aggiungono un riconosciuto valore etnologico al luogo.

  • Stagioni piu' favorevoli per la visita
    - Primavera
    - Estate
    - Autunno
    - Inverno
  • Informazioni utili
    Attivita' di educazione ambientale Intensa attività didattico-ecologica che coinvolge il Personale Forestale in stretta sintonia col mondo della scuola, con le guide naturalistiche e con Enti e Associazioni Locali.
    Ente gestore delle attività di educazione ambientale: Corpo forestale dello Stato - ex A.S.F.D. Ufficio Amministrazione di Vittorio Veneto

    Informazioni sull'ospitalita' Buone le strutture ricettive del Cansiglio e dei comuni limitrofi. IAT VITTORIO VENETO - Ufficio Informazioni Turistiche della Provincia di Treviso Piazza del Popolo, 18 - 31029 VITTORIO VENETO Tel. 0438 57243 Fax 0438 53629 e-mail: apt.vittoriov@libero.it

Pubblicazioni:
  • Spada G., Toniello V., 1984, Il Cansiglio, Tamari Ed. , Bologna
  • Spada G., 1995, Il gran bosco da remi del Cansiglio nei provvedimenti della Repubblica di Venezia, Ed. Collana Verde del Corpo Forestale dello stato
  • De Martin L., De Luca B., 2001, Le stagioni del Cansiglio, Veneto Agricoltura



back Torna indietro
Proposte educative anno scolastico 2021-2022

proposte educative 2021-2022

Concorso giovani 2022

Pre-iscrizione entro il 28 febbraio 2022!

video

QUALe idEA! QUIZ

Iscriviti entro il 21 gennaio 2022!

Quale idea! Quiz

Raccontiamoci le favole

favole 2019

A scuola di stili di vita

a_scuola_di_stili_di_vita_p.jpg

Modulo richiesta interventi didattici

Modulo interventi didattici

La Rete EA

banner_rete_infea.gif

InfeaNews