Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Servizi ambientali Grandi Opere I Progetti Progetti in corso

Progetti in corso

I progetti in corso che coinvolgono ARPAV per l'attività di verifica sui monitoraggi ambientali sono:

Aeroporto Internazionale di Venezia Tessera - Master Plan

Il Masterplan per l’aeroporto di Venezia prevede l'ampliamento delle infrastrutture airside (la parte dell’aeroporto destinata agli aeromobili e alle attività di servizio al volo), l'ampliamento ed una razionale distribuzione delle infrastrutture landside (parcheggi, viabilità, collegamenti ai sistemi di trasporto non aereo). Gli interventi previsti riguardano sia opere funzionali all'adeguamento capacitivo dell’aeroporto sia opere legate ad una maggiore efficienza dell’aeroporto.
Inizio lavori: 2018
Durata lavori: circa 4 anni


Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca - Master Plan
Il masterplan, con orizzonte finale all’anno 2030, riguarda l'ampliamento delle infrastrutture airside (la parte dell’aeroporto destinata agli aeromobili e alle attività di servizio al volo) nonché l'ampliamento ed una razionale distribuzione delle infrastrutture landside (parcheggi, viabilità, collegamenti ai sistemi di trasporto non aereo). Gli interventi previsti riguardano sia opere funzionali all’adeguamento capacitivo, sia opere legate ad una maggiore efficienza.
Periodo di realizzazione dell'opera
Inizio lavori: 2019
Durata lavori: circa 4 anni


Superstrada Pedemontana Veneta
La Superstrada Pedemontana Veneta è un’infrastruttura che serve a collegare l’area degli insediamenti urbani e produttivi della fascia pedemontana a nord di Treviso e Vicenza con le principali direttrici est-ovest di rango nazionale e internazionale. La nuova infrastruttura stradale si sviluppa per complessivi 94,9 km, a cui si vanno a sommare gli interventi di viabilità complementare per altri 26,5 km.
Inizio lavori: 2011
Durata lavori: circa 10 anni


Linea ferroviaria AV/AC Torino-Venezia: tratta AV/AC Milano-Verona - Lotto funzionale Brescia-Verona
La nuova linea ferroviaria AV/AC Brescia Est – Verona si sviluppa per circa 48 km, dal comune di Mazzano, in provincia di Brescia, sino al comune di Verona nel lato occidentale con i nuovi binari AV e la nuova interconnessione di Verona Merci. Il tracciato ferroviario attraversa 2 regioni, 3 province, 11 comuni e si sviluppa per lo più in affiancamento alle infrastrutture esistenti nel territorio, 30 km circa in parallelo all’autostrada A4 e 8 km circa in allineamento alla linea ferroviaria.
Inizio lavori: 2019
Durata lavori: circa 11 anni


Autostrada A4 Torino-Trieste - Ampliamento della A4 con la terza corsia nel tratto di interesse regionale
La realizzazione della terza corsia dell’A4 rientra nel progetto del Corridoio V che prevede l’ammodernamento del Nodo autostradale di Venezia, già avviato con la realizzazione del progetto del “Passante Autostradale di Mestre”, per far fronte al crescente stato di sofferenza derivante da volumi di traffico di transito superiore alle 100.000 unità giornaliere (fonte Autovie Venete) negli attuali due sensi di marcia di questa autostrada. Ad oggi, risulta in fase di realizzazione il secondo lotto che interessa San Donà di Piave – Alvisopoli.
Inizio lavori: 2010
Durata lavori: fine prevista entro 2021

 

MO.S.E. MOdulo Sperimentale Elettromeccanico
Il Mose è formato da una serie di barriere costituite da paratoie mobili collocate alle bocche di porto. Vengono realizzate 4 barriere di difesa: due alla bocca di porto del Lido (quella più vicina a Venezia che è larga il doppio delle altre due ed è formata da 2 canali con profondità diverse) che sono composte rispettivamente di 21 paratoie per la barriera nel canale nord e di 20 per quella nel canale sud, collegate tra loro da un’isola intermedia; una barriera formata da 19 paratoie alla bocca di porto di Malamocco e una di 18 paratoie alla bocca di porto di Chioggia. Le profondità e le sezioni preesistenti dei canali di bocca non vengono alterate dall’opera.
Inizio lavori: 2003
Durata lavori: fine prevista entro 2021 - 2022

 

Rifacimento metanodotti SNAM - Campodarsego-Castelfranco Veneto
Il progetto prevede il rifacimento del metanodotto Campodarsego – Castelfranco V.to DN 150 (6") - MOP 64 bar e il rifacimento/ricollegamento degli allacciamenti, con relativa messa fuori esercizio (dismissione) della condotta e degli impianti esistenti da sostituire. L'attività riguarda due tratti principali: Campodarsego-Resana DP 24 bar e opere connesse; Resana-Castelfranco DP 75 bar e opere connesse.
Inizio lavori: 2020 (previsto)
Durata lavori: circa 3 anni

 

Rifacimento metanodotti SNAM - Mestre-Trieste, tratto Casale sul Sile-Gonars
Il rifacimento del metanodotto Mestre-Trieste tratto Silea-Gonars, della lunghezza complessiva di 81,62 km, rappresenta l’elemento principale delle opere in progetto. Il metanodotto principale, insieme alle opere ad esso connesse interessa le province di Treviso, Venezia in Veneto e Pordenone e Udine in Friuli Venezia Giulia. L’opera riguarda anche la realizzazione di una serie di condotte, alcune delle quali derivanti dal metanodotto principale, di diametro e lunghezze variabili per un totale pari a circa 13,379 km. Il progetto prevede la dismissione e la contestuale rimozione dei metanodotti esistenti, sostituiti dai nuovi tratti in progetto.
Inizio lavori: 2020 (previsto) 
Durata lavori: circa 3 anni

 

Rifacimento metanodotti SNAM - Pieve di Soligo-San Polo di Piave-Salgareda
Il progetto prevede il rifacimento del metanodotto Pieve di Soligo - San Polo di Piave - Salgareda e il rifacimento/ricollegamento delle opere connesse, con relativa messa fuori esercizio (dismissione) della condotta e degli impianti esistenti da sostituire.
Sono previste le seguenti linee in progetto, suddivise in due tratti: tratto 1 da Area Impianto N.915 di S. Polo di Piave a Salgareda; tratto 2 da Area Impianto N.915 di S. Polo di Piave a Pieve di Soligo.
Inizio lavori: 2020 (previsto) 
Durata lavori: circa 3 anni

Azioni sul documento

ultima modifica 10/12/2020 09:49