Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Servizi online Glossari Ambientali Glossario ambientale Accumulo di neve
definizione definizione e campo testuale

Accumulo di neve

Risultato del trasporto di neve ad opera del vento. Strato di neve più o meno denso, accumulato in zone preferibilmente sottovento, che spesso presenta legami fragili con gli strati sottostanti. Le zone preferenziali di accumulo si localizzano sui pendii vicini alle creste, nei canaloni, nelle conche e in corrispondenza dei cambi di pendenza.

Spiegazione più dettagliata: nella neve trasportata dal vento, i cristalli vengono frantumati dalrotolamento, dalla saltazione e dai movimenti dal basso in alto e viceversa; di conseguenza la lorodimensione si riduce fino al 10-20% di quella originaria. Depositandosi i grani sono pressati gli unicontro gli altri e questo fa sì che, soprattutto nei pendii sottovento, si trovino strati di neve ventata aelevata densità. La neve ha dei legami interni, ma può anche essere ancora soffice. Il compattamento dà luogo a lastroni di neve che, quando poggiano su strati deboli, possono presentare scarso consolidamento.

Vedi anche Trasporto eolico

(Fonte:European Avalanche Warning Services)


Variants

  • Deposito
Azioni sul documento

ultima modifica 10/04/2012 16:38