Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Acqua Acque interne Acque potabili Dati

Dati

L’insieme dei trattamenti sia fisici che chimici, della disinfezione e della distribuzione, devono rendere le acque di facile accesso, adatte ad una vasta gamma di utilizzatori (compresi i bambini e le persone fragili) ed assumibili sempre in piena sicurezza.

Le acque devono risultare conformi ai parametri fissati dal D.Lgs n. 31 del 2 febbraio 2001 (Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualita' delle acque destinate al consumo umano) modificato da vari decreti fra cui il Decreto 14 giugno 2017 (Recepimento della direttiva (UE) 2015/1787) che modifica gli allegati II e III. I parametri presi in considerazione non riguardano solo le sostanze considerate nocive ma anche la concentrazione di diversi sali la cui concentrazione viene periodicamente monitorata sia dai gestori acquedottistici che dagli enti sanitari di controllo.

I campioni dell'acqua distribuita dalle reti acquedottistiche eseguiti dalle Aziende Sanitarie Locali vengono portati ai laboratori di ARPAV per l'esecuzione delle analisi chimiche e microbiologiche.

percentuali analisi.jpg

Annualmente i laboratori ARPAV quantificano la presenza di più di 250 diversi parametri per un totale di più di 200.000 analisi. Nella figura si descrivono le percentuali di analisi ricadenti nelle varie classi di parametri.

Tutti i risultati analitici vengono trasmessi da ARPAV alla Azienda ULSS che emette il giudizio di idoneità al consumo umano. Qualora nei campioni di acque potabili si riscontri un superamento per i parametri chimici e microbiologici, attraverso una comunicazione immediata tra laboratori ARPAV, AULSS competente e gestori della rete idrica, si provvede prontamente a riportare la qualità dell’acqua entro i valori limite stabiliti. Anche un solo superamento comporta l’adozione di tempestive misure cautelative per la tutela del consumatore. Il ritorno alla situazione di conformità viene verificato attraverso successivi controlli analitici.

Azioni sul documento

ultima modifica 17/11/2021 09:38