Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Temi ambientali Ambiente e salute Riferimenti Contatti

Contatti

Stuttura competente: Servizio Coordinamento Osservatori Regionali e Segreterie Tecniche.

Le segnalazioni di problemi ambientali e le richieste di sopralluoghi da parte di Cittadini devono essere inoltrate all' Ufficio Relazioni con il Pubblico  - URP dell’ARPAV che potrà fornire chiarimenti sia in merito agli Enti competenti che alle procedure da seguire per inviare le relative richieste.

All’URP potrà rivolgersi anche per conoscere quali siano i servizi erogati direttamente, su richiesta del Cittadino, dall’Agenzia.

Riteniamo utile, in particolare evidenziare che le segnalazioni:

  • di rumori molesti, schiamazzi notturni debbono essere inoltrate al Corpo della Polizia Municipale del Comune territorialmente competente o al Comando dei Carabinieri;

  • di coperture di amianto fatiscenti debbono essere inviate al Comune territorialmente competente che effettuerà i controlli definiti “di primo livello” sia per individuare il proprietario dell’immobile che per accertare il reale stato di degrado del manufatto contenente tale materiale;

  • di irregolarità nel servizio di raccolta dei rifiuti debbono essere inoltrate al Comune interessato da tale fenomeno;

  • di problemi inerenti agli aspetti sanitari degli animali debbono essere inoltrate al Servizio Veterinario dell’ULSS territorialmente competente ed all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie;

  • di problemi igienico-sanitari debbono essere inviate al Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’ULSS territorialmente competente ed al Sindaco del Comune, quale massima Autorità Sanitaria Locale;

  • di inquinamento dell’aria, dell’acqua (corsi d’acqua, specchi lacustri, ecc.) e del suolo pubblico (abbandono di rifiuti) debbono essere inoltrate al Comune ove tali episodi si siano verificati.

Inoltre le richieste:

  • di monitoraggio dei campi elettromagnetici originati da impianti di telefonia mobile o da elettrodotti debbono essere inviate al Comune ove risultino installati tali infrastrutture;

  • di monitoraggio della qualità dell’aria debbono essere inviate al Comune ove l’interessato risieda o presti la propria attività lavorativa;

  • di controllo delle emissioni in atmosfera di un impianto produttivo debbono essere inoltrate al Settore Ecologia della Provincia territorialmente competente che richiederà eventualmente all’ARPAV il supporto tecnico-scientifico-analitico per tali verifiche;

  • di derattizzazione e disinfestazione (zanzare, mosche, vespe, zecche etc.) su suolo pubblico debbono essere inoltrate al Servizio Disinfestazione dell’ULSS ed al Comune territorialmente competenti.

Non rientrano, infine, nelle competenze dell’ARPAV le questioni attinenti ai rapporti di vicinato (fumi, rumori, odori di cucina, ecc.), la cui soluzione spetta, invece, in primo luogo all’amministratore del condominio, ove nominato ed eventualmente al Comune territorialmente competente.

Azioni sul documento

ultima modifica 18/09/2012 16:44

Progetto FAS

FAS