Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Ultime pubblicazioni

Ultime pubblicazioni

Cinema e Ambiente
Il quarto volume della collana Panta Rei si propone di sensibilizzare i cittadini alle tematiche ambientali attraverso gli strumenti culturali propri del mondo cinematografico, capaci di coinvolgere e affascinare l'individuo, dando spunti di osservazione e riflessione su problematiche quotidiane legate alla sostenibilità. La pubblicazione contiene una raccolta di saggi scritti da esperti di cinema e una selezione delle opere più importanti a livello internazionale della cinematografia ambientale; è arricchita da un DVD con brevissimi estratti dei 100 film selezionati e proposti.
Bacino Scolante nella laguna di Venezia. Rapporto sullo stato ambientale dei corpi idrici. Anni 2008-2009
La pubblicazione aggiorna i dati della precedente edizione relativa agli anni 2005-2007 e fornisce la rappresentazione sintetica ed integrata di diversi aspetti inerenti ai corpi idrici nel territorio del Bacino Scolante. Il volume presenta inoltre, a differenza delle precedenti edizioni, l’analisi dei depuratori e degli agglomerati, le aree in cui la popolazione e le attività produttive sono sufficientemente concentrate da permettere la raccolta e il convogliamento delle acque verso punti di trattamento o di scarico. Questo aspetto completa l’analisi sui risultati relativi allo stato ambientale delle acque superficiali e delle acque sotterranee, al monitoraggio meteorologico e idrologico e alla valutazione sui carichi inquinanti recapitati in laguna di Venezia.
Annale nivometeorologico della montagna veneta - 2010
Il volume affianca una parte descrittiva generale della rete di stazioni nivometeorologiche automatiche della montagna veneta (caratteristiche della rete e delle singole stazioni e dei sensori, modalità di esecuzione delle misure) a dati puntuali relativi al 2010. I dati riportano i singoli valori giornalieri, mensili e annuali come medie, massime e deviazioni standard. Inoltre, per alcuni parametri tra i più significativi dal punto di vista nivologico, sono riportati ulteriori dati derivati secondo particolari algoritmi di calcolo.
Resoconto nivometeorologico della montagna veneta. Stagione invernale 2010-2011
Il volume contiene il resoconto della stagione invernale 2010-2011, con particolare riguardo alle nevicate, all’evoluzione del manto nevoso, all’attività valanghiva e agli incidenti da valanga avvenuti in Veneto. Il volume fornisce anche una panoramica sugli stessi fenomeni avvenuti sull’arco alpino italiano e una breve descrizione dell’evoluzione meteorologica
Rapporto biennale CEM 2009/2010
Il Rapporto raccoglie dati e informazioni sui campi elettromagnetici a radiofrequenza nel Comune di Venezia per il biennio considerato. Analogamente ai rapporti precedenti, il volume riporta i dati aggiornati sugli impianti emittenti e i risultati dell’attività di controllo, eseguita grazie alla rete di monitoraggio in continuo gestita da ARPAV. Il volume presenta, inoltre, l’analisi complessiva sull’attività di monitoraggio eseguita a partire dal 2003, anno di inizio dei controlli sugli impianti. I dati presentati servono ad esprimere un giudizio sullo “stato” di ogni Municipalità sotto il profilo dei campi elettromagnetici a radiofrequenza e ad individuare le aree del territorio comunale tendenzialmente “sature” per nuovi impianti
Monitoraggio microalghe potenzialmente tossiche nelle aree marino-costiere del Veneto
Una pubblicazione che raccoglie i risultati dello studio di ricerca sul monitoraggio delle microalghe potenzialmente tossiche nelle aree marino-costiere del Veneto, con particolare attenzione alla specie Ostreopsis ovata. Lo studio è stato realizzato da ARPAV in collaborazione con ISMAR (Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Venezia) e vuole essere uno strumento didattico-divulgativo di dati scientifici e informazioni puntuali sul tema delle microalghe potenzialmente tossiche presenti in Veneto
Carta della fertilità dei suoli del Comune di Zero Branco
Il volume descrive le caratteristiche generali dei suoli presenti nel comune di Zero Branco, sulla base della carta dei suoli già realizzata da ARPAV, e il livello di fertilità emerso da una specifica campagna di prelievi e analisi svolta presso più di 50 aziende orticole e promossa dall’amministrazione comunale. Ne è scaturita una carta della fertilità dei suoli del comune utile per tutti gli agricoltori e importante per pianificare al meglio lo sviluppo del territorio.
Metalli e metalloidi nei suoli del Veneto - Determinazione dei valori di fondo
Una raccolta sistematica e rigorosa dei dati di monitoraggio ricavati da ARPAV sui suoli del territorio veneto, con particolare attenzione alla presenza, concentrazione e distribuzione dei metalli e metalloidi naturali. Un volume che, a partire da un inquadramento generale e metodologico, arriva ad analizzare in dettaglio il comportamento e la concentrazione di 14 metalli e metalloidi rilevati e il loro valore di fondo nelle unità fisiografiche e deposizionali, ovvero nelle aree omogenee in cui è suddiviso il Veneto.
Pollini, Ambiente e Salute - Indicatori integrati ambientali e sanitari e misure di esposizione della popolazione in Regione del Veneto
Il rapporto fornisce un’analisi integrata dei fenomeni aerobiologici e delle allergie attraverso i dati che derivano dai monitoraggi ambientali di ARPAV e dai dati prodotti dal Sistema Sanitario Regionale. L’analisi è estesa alla ricerca di possibili relazioni tra concentrazioni polliniche presenti nell’aria, condizioni ambientali - meteorologia, inquinamento atmosferico - e caratteristiche del territorio quali l’uso del suolo e la copertura forestale.
La sanità pubblica nell’ordinamento veneziano
Ultimo volume di una trilogia che ARPAV ha dedicato alle problematiche del territorio e dell’ambiente all’epoca della Serenissima. Un viaggio tra i documenti e le fonti originali che ricostruisce le caratteristiche delle attività di prevenzione e tutela della salute attuate in quel periodo. Una rassegna storica originale che si concentra, anche grazie all’esempio del passato, sul territorio come patrimonio condiviso e sull’importanza della sua tutela.
Azioni sul documento

ultima modifica 27/10/2010 11:28