Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAV Pagine generiche Acque destinate al consumo umano. Valori PFAS in vigore dal 3 ottobre 2017

Acque destinate al consumo umano. Valori PFAS in vigore dal 3 ottobre 2017

La Delibera della Giunta Regionale 1590 ha stabilito i valori delle sostanze perfluoroalchiliche per le acque destinate al consumo umano per tutti i comuni del territorio regionale come indicato nella tabella 1.
scarica la DGR 1590/2017

Tabella 1 - Comuni del Veneto: valori delle sostanze perfluoroalchiliche per le acque destinate al consumo umano

PFOA + PFOSAltri PFAS (*)
<= 90 ng/l (di cui PFOS<= 30 ng/l) <= 300ng/l

(*) Altri PFAS: somma di PFBA, PFPeA, PFBS, PFHxA, PFHpA, PFHxS, PFNA, PFDeA, PFUnA, PFDoA.

Per i comuni rientranti nell'Area di Massima Esposizione Sanitaria (tabella 2), individuati dalla DGR 2133/2016, la DGR 1591/2017 ha stabilito che, nell'arco temporale di sei mesi, i valori di PFOA + PFOS dovranno risultare inferiori o uguali a 40 ng/l, grazie all'adozione di una serie articolata di interventi finalizzati a sperimentare tecnologie di trattamento per la riduzione dei carichi inquinanti nelle acque destinate al consumo umano.
scarica la DGR 1591/2017

Tabella 2 - Comuni rientranti nell'Area di Massima Esposizione Sanitaria

ProvinciaComune
VI Alonte
VI Brendola
VI Lonigo
VI Sarego
VI Asigliano Veneto
VI Noventa Vicentina
VI Poiana Maggiore
PD Montagnana
VR Cologna Veneta
VR Pressana
VR Roveredo di Guà
VR Zimella
VR Albaredo d'Adige
VR Arcole
VR Veronella
VR Bevilacqua
VR Bonavigo
VR Boschi Sant'Anna
VR Legnago
VR Minerbe
VR Terrazzo


Valori di PFAS nelle acque destinate al consumo umano nei campioni prelevati all'uscita dagli impianti di potabilizzazione

Dal 5 ottobre 2017 ARPAV ha avviato i campionamenti delle acque destinate al consumo umano all'uscita dagli impianti di potabilizzazione. Il campionamento è giornaliero. Non appena disponibili, i valori rilevati saranno pubblicati sul sito dell'Agenzia.

Azioni sul documento

ultima modifica 16/10/2017 13:44