Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAV Pagine generiche Emergenze Ambientali Storico Emergenze Ambientali 27 - 30 ottobre 2018. Maltempo in Veneto: pioggia e vento eccezionali

27 - 30 ottobre 2018. Maltempo in Veneto: pioggia e vento eccezionali

Diffusamente sul territorio veneto sono stati registrati allagamenti, frane e smottamenti, schianti di alberature e di formazioni forestali, danni da vento a linee elettriche e ad abitazioni

Dal 27 al 30 ottobre 2018 la nostra regione è stata colpita da un evento meteorologico eccezionale caratterizzato da precipitazioni molto intense associate a venti violenti. Diffusamente sul territorio veneto sono stati registrati allagamenti, frane e smottamenti, schianti di alberature e di formazioni forestali, danni da vento a linee elettriche e ad abitazioni.

Spesso si sono verificati rovesci e temporali con intensità di pioggia particolarmente elevate: in alcune stazioni, soprattutto del Bellunese e nella seconda parte di lunedì 29, sono state registrate precipitazioni di 30-50 mm in un’ora, valori ancor più significativi in considerazione della stagione. Per diverse stazioni del bellunese, i quantitativi di precipitazione registrati nell’intervallo tra 1 e 4 giorni costituiscono record assoluti almeno dal 1992, anno di attivazione della rete di monitoraggio Arpav.

mappa precipitazioni evento meteo ottobre 2018

La mappa mostra le precipitazioni (in mm) cadute sul Veneto tra il 27 ed il 30 ottobre 2018.maltempo 27_30 ottobre 2018

Grossi danni sul territorio montano sono stati causati anche dal fortissimo vento, presente fin da inizio evento, che ha raggiunto, nel pomeriggio-sera di lunedì 29, valori mai riscontrati in precedenza, almeno dal 1992, anno d’inizio attività delle stazioni Arpav.

Date le eccezionali caratteristiche dell’evento atmosferico che ha determinato questa emergenza, Arpav ha elaborato i dati meteorologici e idrometrici osservati dalla rete di stazioni automatiche di monitoraggio durante l’evento per metterli a disposizione di cittadini, progettisti e mondo scientifico. I dati sono sintetizzati in una mappa che, selezionata la variabile meteorologica di interesse, consente di visualizzare, consultare o scaricare i dati raccolti da ciascuna stazione Arpav con il massimo dettaglio temporale. L’intero data set di dati è scaricabile in formato numerico (file.txt).

Una sintesi descrittiva dell’evento, con elaborazioni grafiche dei valori delle principali variabili misurati, è disponibile sul sito dell’Agenzia

Infine, la relazione post evento elaborata dalla Protezione Civile regionale

Azioni sul documento

ultima modifica 20/11/2018 09:34