Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Servizi ambientali IPPC IPPC Approfondimenti IPPC e VIA

IPPC e VIA

In data 13 febbraio 2008 è entrato in vigore il D.Lgs. 16 gennaio 2008 n.4 (cd Correttivo Ambientale) che ha integralmente riscritto la procedure per la Valutazione Ambientale Strategica, per la Valutazione di Impatto Ambientale e per l’Autorizzazione Integrata Ambientale della Parte Seconda del D.Lgs. 152/2006. Con il Correttivo Ambientale, l'art.10 del Testo Unico, prevede che per i progetti di competenza statale sottoposti ad AIA (impianti elencati nell'allegato V del D. Lgs. 59/2005):

  • il provvedimento di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) faccia luogo dell'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)
  • lo studio di impatto ambientale e gli elaborati progettuali contengano le informazioni previste ai commi 1 e 2 dell'articolo 5 del D. Lgs. 59/2005 riguardante la Direttiva IPPC.
  • il provvedimento finale contenga le condizioni e le misure supplementari previste dagli articoli 7 e 8 del del medesimo decreto.

Per i progetti sottoposti a VIA e ricadenti nell'Allegato I del D. Lgs. 59/2005 di competenza Regionale, il D. Lgs. 152/2006 come modificato ed integrato dal D. Lgs. 4/2008, prevede che le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano assicurino che la procedura di rilascio di AIA sia coordinata nell'ambito del procedimento di VIA. Nel caso in cui l'autorità competente per il rilascio della VIA e l'autorità competente per il rilascio dell'AIA coincidano le Regioni e le Province autonome possono prevedere che al provvedimento di VIA faccia luogo anche quello di AIA.

Essendo già presente ed in vigore alla data del 13 febbraio 2008 la Legge Regionale n. 10 del 26 marzo 1999 che disciplina la materia di Valutazione d'Impatto Ambientale per la Regione del Veneto, la Regione del Veneto ha emanato in un primo momento la DGRV n. 1998 del 22 luglio 2008 con la quale ha fornito delle disposizioni applicative di coordinamento tra la materia nazionale e quella regionale in materia di VIA fino al 13 febbraio 2009.

Tra i vari punti, la DGRV n. 1998 del 22 luglio 2008 prevede:

  1. Per le AIA di competenza Regionale di integrare la procedura AIA all'interno della procedura VIA prevedendo un'istruttoria congiunta delle strutture regionali, ognuna per la materia di propria competenza e secondo le normative di riferimento. La Commissione regionale VIA verrà integrata con il Segretario Regionale all'Ambiente e Territorio rappresentante dell'Amministrazione Regionale in detta procedura di AIA come da DGRV 2493 o suo delegato.
  2. Analogamente al punto 1 per le procedura di competenza provinciale la Commissione Provinciale VIA viene integrata dal rappresentante provinciale competente per l'AIA per lo svolgimento delle funzioni di conferenza di servizi.
  3. Per le procedure di AIA e VIA che prevedono competenze di amministrazioni diverse (Regione o Provincia), la procedura AIA verrà svolta all'interno della competente Commissione VIA Regionale o Provinciale.

Con le DGRV n. 308 del 10 febbraio 2009 e n. 327 del 17 febbraio 2009 (Allegati A e B) la Regione del Veneto fornisce i primi indirizzi applicativi specifici in materia di Valutazione Ambientale di coordinamento tra il D.lgs. 152/2006 come modificato ed integrato dal D.Lgs. 4/2008, con la L.R. 10/1999 in attesa dell'emanazione di una nuova Legge Regionale che recepisca in modo completo le disposizioni nazionali.

Le DGRV n.308/2009 e n.327/2009 forniscono sostanzialmente un elenco di articoli ancora applicabili e di quelli abrogati della L.R. 10/99, alla luce della Parte seconda del D. Lgs. 152/2006 e s.m.i. Le DGRV citate forniscono le indicazioni per l'identificazione delle autorità competenti (Regione o Province in relazione alla tipologia degli interventi) e altre precisazioni in merito all'iter autorizzativo VIA. In particolare la DGRV n.308/2009 stabilisce che relativamente al coordinamento delle procedura di VIA e di AIA restano confermate le disposizioni della precedente DGRV del 22 luglio 2008 n. 1998 ed i successivi provvedimenti attuativi e/o modificativi anche oltre il 13 febbraio 2009.

Per maggiori informazioni sulla tematica VIA clicca qui e accedi al PORTALE INFORMATIVO sulla Valutazione di Impatto Ambientale di ARPA VENETO.

Azioni sul documento

ultima modifica 23/09/2014 11:23