Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Bollettini Meteo it

Dolomiti Meteo

Bollettino del 11 aprile 2021

Aggiornamento delle ore 16.00 *



METEO NOTIZIE On Line

Tedesco Francese Inglese
 
Quota 0°C libera atmosfera h12
giornodomlunmarmergio
altezza18001900140014001500
 
lunedì 12 aprile
notte/mattina

Attendibilità previsione: Buona
pom/sera

Attendibilità previsione: Buona
 
martedì 13 aprile
notte/mattina

Attendibilità previsione: Discreta
pom/sera

Attendibilità previsione: Discreta
 
mercoledì 14 aprile

Attendibilità previsione: Discreta
giovedì 15 aprile

Attendibilità previsione: Buona
 

Seleziona la Provincia


domenica 11 aprile pom/sera
domenica 11 aprile pom/sera
Segnalazione: Lunedì tempo perturbato con precipitazioni estese e persistenti, specie tra il pomeriggio/sera e le prime ore di martedì quando saranno probabili anche rovesci e locali temporali. Quantitativi in genere consistenti specie su zone centro-settentrionali, anche abbondanti su alta pianura e zone prealpine centro-orientali. Limite nevicate inizialmente a 1700-2000 m, in sensibile abbassamento dalla serata di lunedì. Venti sostenuti dai quadranti meridionali, in rotazione dalla sera di lunedì da quelli settentrionali. (ADB)

Evoluzione generale

Una profonda saccatura atlantica sta interessando il nord Italia e da ieri sera anche la montagna veneta, dove il tempo risulta perturbato. Situazione che perdurerà tutto il giorno con il rinforzo delle correnti meridionali e la crescente ciclonicità. Domani stessa configurazione con l'apice del maltempo tra il pomeriggio/sera di lunedì e le prime ore di martedì, dapprima per l'intensificarsi dello scirocco e l'isolamento di un minimo depressionario sul nord Italia, poi per il transito del fronte freddo. Nel giornata di martedì le correnti si orienteranno dai quadranti settentrionali e la pressione aumenterà. Mercoledì, correnti settentrionali d'aria fredda scenderanno sul nord Italia e, nonostante l'allentamento della circolazione ciclonica, potranno verificarsi fenomeni convettivi al pomeriggio, specie tra Prealpi e pedemontana. Giovedì evoluzione incerta, probabile isolarsi di un piccolo minimo in quota, centrato sulla Svizzera.

Il tempo oggi

domenica 11
Previsioni per il pomeriggio di oggi. Tempo perlopiù perturbato, prima della variabilità serale. Alta probabilità (100%) di precipitazioni diffuse, deboli, a tratti moderate. La neve cade a 1400/1500 m, localmente a 1300 m sulle Dolomiti, mentre può risalie a 1600/800 m sulle Prealpi per scirocco. Atmosfera molto umida e debole escursione termica giornaliera. Sono previste punte di 9/10°C nei fondovalle prealpini e di 3/6°C a 1000/1200 m. Nelle valli venti deboli variabili; in quota moderati/tesi dai quadranti meridionali, anche tesi/forti sulle vette più alte.

Tempo previsto

lunedì 12. Dopo una pausa notturna, il tempo sarà di nuovo perturbato con cielo coperto e precipitazioni diffuse. L'apice del maltempo sarà alla sera in corrispondenza di una fase più instabile per ingresso di aria fredda in quota. Atmosfera molto uggiosa e maggiore escursione termica giornaliera rispetto a domenica per contrasto termico tra lo scirocco del mattino e l'avvezione d'aria fredda in serata.
Precipitazioni. Probabilità molto alta (100%) sia al mattino che al pomeriggio. Il limite neve s'innalzerà a inizio giornata toccando i 1600/1800 n sulle Dolomiti e 1900/2000 m sulle Prealpi, prima di abbassarsi un po' al pomeriggio e più nettamente in serata, raggiungendo i 900/1000 m sulle Dolomiti e 1100/1300 m sulle Prealpi. I cumuli di pioggia/neve tra domenica e lunedì saranno significativi: 40/60 mm, anche 70/100 mm nei settori prealpini più esposti allo Stau da sud-est, puntualmente fino 120/130 mm sulle Prealpi vicentine e in Alpago, con altrettanti cm di neve sopra i 2000/2200 m. Alle quote più basse gli spessori saranno minori per contributo pioggia.
Temperature. Nella prima parte del giorno in temporaneo aumento per richiamo sciroccale, mentre le minime saranno in calo e si verificheranno alla sera per ingresso d'aria fredda. Su Prealpi a 1500 m min 0°C max 4°C, a 2000 m min -3°C max 1°C. Su Dolomiti a 2000 m min -6°C max 0°C, a 3000 m min -9°C max -5°C.
Venti. Nelle valli deboli di direzione variabile, salvo locali rinforzi nei settori esposti ai quadranti meridionali; in quota moderati/tesi per scirocco a 1500/2000 m e tesi da sud-ovest sopra i 2200/2500 m, in attenuazione alla sera, a 15-30 km/h a 2000 m e 25-45 km/h a 3000 m.

martedì 13. Maltempo notturno, specie sul Bellunese, mentre sarà più residuo sulle Prealpi occidentali. Al mattino esaurimento dei fenomeni con nuvolosità in attenuazione ma ancora estesa. Al pomeriggio riduzione della copertura nuvolosa e qualche chance di schiarite. Atmosfera più fresca, anche invernale in alta quote.
Precipitazioni. Durante la notte alta probabilità (80/90%), anche a carattere di rovescio. Limite della neve in abbassamento fino sui 700/900 m sulle Dolomiti e 900/1000 m sulle Prealpi. Nel corso della mattinata esaurimento dei fenomeni fino a risultare assenti per il resto del giorno (0%).
Temperature. In generale calo con minime osservate alla sera. Su Prealpi a 1500 m min -3°C max -1°C, a 2000 m min -7°C max -4°C. Su Dolomiti a 2000 m min -8°C max -6°C, a 3000 m min -15°C max -11°C.
Venti. Nelle valli deboli di direzione variabile, salvo rinforzi per episodi di Foehn; in quota meridionali nottetempo, poi moderati da nord nord-est a 2000 m moderati/tesi a 3000 m, anche forti alla sera, a 15-25 km/h a 2000 m e 25-60 km/h a 3000 m.

Tendenza

mercoledì 14. Annuvolamenti notturni e miglioramento in mattinata con sole e cielo sereno, salvo locali stratocumuli, in rapido dissolvimento. Al pomeriggio riduzione del soleggiamento per attività cumuliforme, contenuta sulle Dolomiti e più intensa sulle Prealpi, dove si verificherà qualche isolato piovasco, nevoso sopra i 1000/1100 m. Temperature in calo, eccetto ripresa delle massime nelle valli più assolate. In quota venti moderati/tesi da nord nord-est; nelle valli deboli per brezze e qualche rinforzo per Foehn.

giovedì 15. Tempo maggiormente soleggiato con minore attività cumuliforme pomeridiana. Temperature minime in ulteriore lieve calo con diffuse gelate notturne; massime in leggera ripresa. Venti deboli/moderati da nord-est in quota, deboli/moderati a regime di brezza nelle valli. Previsore: R.L.Th.



Servizio di previsione per alcuni comuni per lunedì 12 (ore 00-24)

LocalitàT min
(°C)
T max
(°C)
Stato del cielo - Probabilità di precipitazionePioggia
(mm)
Neve
(cm)
notte (h 00-06)mattina (h 06-12)pomeriggio (h 12-18)sera (h 18-24)
Bosco C.N.2670%100%100%100%35-450
Asiago1560%100%100%100%40-500
Belluno61040%100%100%100%35-450
Agordo3910%100%100%100%40-500
Arabba-2210%100%100%100%5-1015-20
Cortina0410%100%100%100%20-255-10
Pieve di Cadore2710%100%100%100%25-300
Auronzo di Cadore1610%100%100%100%25-300-5
 


* Il bollettino viene emesso ogni giorno alle ore 13 con aggiornamenti alle ore 16 e alle ore 9 della mattina seguente. Gli aggiornamenti previsionali si riferiscono alla giornata in corso.