Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Bollettini Meteo it

Dolomiti Meteo

Bollettino del 23 marzo 2019

Aggiornamento delle ore 9.00 del 24 marzo *



METEO NOTIZIE On Line

Tedesco Francese Inglese
 
Quota 0°C libera atmosfera h12(m)
giornosabdomlunmarmer
altezza30002900220016001700
 
domenica 24 marzo
mattina

Attendibilità previsione: Ottima
pom/sera

Attendibilità previsione: Ottima
 
lunedì 25 marzo
mattina

Attendibilità previsione: Discreta
pom/sera

Attendibilità previsione: Discreta
 
martedì 26 marzo

Attendibilità previsione: Discreta
mercoledì 27 marzo

Attendibilità previsione: Buona
 

Seleziona la Provincia


domenica 24 marzo mattina
domenica 24 marzo mattina

Evoluzione generale

Il campo di alta pressione mobile Nord Atlantico continua a interessare l’Europa centro-occidentale, con tempo molto stabile e soleggiato sulle Alpi. L’avvezione d’aria mite di matrice oceanica ha garantite una fase termica primaverile, con valori superiori la media del periodo fino ad oggi. Lunedì pomeriggio, una saccatura scenderà dal Nord Europa fino a ridosso delle Alpi, prima di scivolare verso i Balcani, di conseguenza le Alpi venete potrebbero trovarsi marginalmente influenzate da questo veloce passaggio con maggiore nuvolosità pomeridiana, calo termico e qualche sporadico fenomeno nel tardo pomeriggio/sera. Nei giorni seguenti l’alta pressione atlantica si espanderà di nuovo e ci sarà un afflusso d’aria temporaneamente più fredda e più secca sulle Alpi, vale a dire miglioramento del tempo e clima di nuovo più fresco. Da metà settimana in poi l’alta pressione tornerà a padroneggiare, assieme ad un avvezione d’aria più mite.

Tempo previsto

domenica 24. Per gran parte della giornata, sole e cielo sereno con atmosfera nitida. Nelle ore centrali del giorno transito di temporanee e sottili nubi alte, le quali si dissolveranno rapidamente per lasciare spazio al cielo di nuovo sereno. Clima diurno sempre molto mite per il periodo. Lieve riduzione dell'inversione termica notturna nelle valli.
Precipitazioni. Assenti (0%).
Temperature. Minime pressoché stazionarie nelle valli ed in diminuzione in quota, dove saranno osservate alla sera; sono previsti minimi di 1/4°C nei fondovalle prealpini e di 2/5°C a 1000/1200 m, solo localmente attorno a 0°C o leggermente sotto, come sugli altopiani prealpini e in alcune valli solitamente fredde. Massime in leggera flessione, specie in quota, con punte di 21/22°C nelle conche prealpine e di 16/17°C a 1000/1200 m. Sulle Prealpi a 1500 m min 7°C e max 11°C, a 2000 m min 5°C e max 8°C; sulle Dolomiti a 2000 m min 4°C e max 8°C, a 3000 m min -3°C e max -1°C.
Venti. Nelle valli, perlopiù deboli a regime di brezza, salvo locali rinforzi per brezze notturne e mattutine su alcuni settori prealpini; in quota deboli/moderati da Ovest al mattino e da Nord-Ovest al pomeriggio; a 5-10 km/h a 2000 m, a 10-20 km/h a 3000 m.

lunedì 25. Dopo una mattinata ben soleggiata, il cielo si annuvolerà a partire dalle Dolomiti, successivamente anche sulle Prealpi. Sulle prime si verificheranno burrasche di neve in quota, mentre sulle seconde si formeranno addensamenti, specie da metà pomeriggio in poi, quando vi sarà la probabilità di rovesci sparsi. Clima più fresco, anche ventilato a fine giornata.
Precipitazioni. Assenti fino a metà pomeriggio (0%), poi probabilità piuttosto bassa di burrasche di neve in quota sulle Dolomiti (20/30%), mentre sulle Prealpi il rischio sarà maggiore per rovesci sparsi tra metà pomeriggio e la sera (40/60%), nevosi sopra i 1600/1700 m. I cumuli di pioggia saranno irrisori sulle Dolomiti (0/1 mm) e di 1/6 mm sulle Prealpi, con altrettanti cm di neve sopra i 1800 m.
Temperature. In generale calo, più marcato in quota, con minime raggiunte alla sera. Nelle valli l'andamento delle massime saranno condizionato dal verificarsi o meno del Foehn nel tardo pomeriggio/sera. Si prevedono punte di 14/15°C nelle conche prealpine e di 10/11°C a 1000/1200 m. Sulle Prealpi a 1500 m min 0°C e max 7°C, a 2000 m min -3°C e max 3°C; sulle Dolomiti a 2000 m min -4°C e max 2°C, a 3000 m min -13°C e max -6°C.
Venti. Nelle valli, perlopiù deboli al mattino, in rinforzo al pomeriggio e soprattutto alla sera per raffiche di Foehn; in quota deboli/moderati da Ovest al mattino, poi moderati/tesi da Nord-Ovest, anche forti alla sera, a 5-35 km/h a 2000 m, a 20-70 km/h a 3000 m.

Tendenza

martedì 26. Residua nuvolosità mattutina, specie sulle Prealpi. In seguito del tutto soleggiato con cielo sereno ed atmosfera fredda, anche inizialmente arieggiata. Il calo termico sarà sensibile in quota, mentre gli episodi di Foehn e il soleggiamento mitigheranno il clima diurno in molte valli. Venti tesi al primo mattino, poi moderati da Nord Nord-Est.

mercoledì 27. Tempo ben soleggiato con cielo sereno o a tratti leggermente velato al mattino. Non escluso qualche annuvolamento serale. Atmosfera assai fredda durante la notte, con probabile diffuse gelate; poi generale modesto rialzo termico. Venti deboli/moderati da Nord Nord-Est in quota e brezze nelle valli. Previsore: R.L.Th. Aggiornamento bollettino Dolomiti Neve e Valanghe: 22/03/2019



Servizio sperimentale di previsione per alcuni comuni per domenica 24 (ore 00-24)

LocalitàT min
(°C)
T max
(°C)
Stato del cielo - Probabilità di precipitazionePioggia
(mm)
Neve
(cm)
notte (h 00-06)mattina (h 06-12)pomeriggio (h 12-18)sera (h 18-24)
Bosco C.N.9160%0%0%0%00
Asiago-2170%0%0%0%00
Belluno2220%0%0%0%00
Agordo1200%0%0%0%00
Arabba3150%0%0%0%00
Cortina2180%0%0%0%00
Pieve di Cadore2180%0%0%0%00
Auronzo di Cadore-1190%0%0%0%00
 


* Il bollettino viene emesso ogni giorno alle ore 13 con aggiornamenti alle ore 16 e alle ore 9 della mattina seguente. Gli aggiornamenti previsionali si riferiscono alla giornata in corso.