Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Bollettini Meteo it

Dolomiti Meteo

Bollettino del 18 novembre 2018

Bollettino emesso alle ore 13.00 *



METEO NOTIZIE On Line

Tedesco Francese Inglese
 
Quota 0°C libera atmosfera h12(m)
giornodomlunmarmergio
altezza1600900120021001900
 
lunedì 19 novembre
mattina

Attendibilità previsione: Buona
pom/sera

Attendibilità previsione: Buona
 
martedì 20 novembre
mattina

Attendibilità previsione: Discreta
pom/sera

Attendibilità previsione: Discreta
 
mercoledì 21 novembre

Attendibilità previsione: Discreta
giovedì 22 novembre

Attendibilità previsione: Discreta
 

Seleziona la Provincia


domenica 18 novembre pom/sera
domenica 18 novembre pom/sera

Evoluzione generale

Oggi, correnti orientali di aria piuttosto fredda e perlopiù asciutta, associate una discesa d’aria di origine polare continentale, continuano ad affluire sul Mediterraneo, interessando la nostra regione. Pertanto il tempo rimane soleggiato con temperature inferiori alla norma. Nella giornata di lunedì, una depressione in quota (goccia fredda) giungerà da Est, transitando velocemente sul Nord Italia, prima di allontanarsi verso la Francia, causando un peggioramento del tempo con un episodio pluvio-nevoso sui monti veneti tra la notte e la mattinata di martedì. Poi il tempo migliorerà per il formarsi di una dorsale mediterranea, la quale favorirà un contenuto rialzo termico, specie da mercoledì in poi, soprattutto in quota. Nei giorni successivo la stessa dorsale potrebbe mantenere condizioni di tempo discreto, mite in quota e fresco nelle valli.

Il tempo oggi

domenica 18
Previsioni per il pomeriggio di oggi. Tempo ben soleggiato con cielo sereno, salvo rari cumuli in arrivo da Est, aria limpida ed ottima visibilità. Alla sera non escluso possa formarsi qualche banco di nubi basse, specie sulle Prealpi. Il clima freddo della notte limita il riscaldamento diurno con massime in leggera flessione rispetto a ieri. Sono previste punte di 8/9°C nelle valli prealpine e di 4/5°C a 1000/1200 m, non più di 0/2°C nei settori in ombra alle stesse quote. In quota venti deboli da Nord-Est in rinforzo fino a moderati al pomeriggio; nelle valli deboli di direzione variabile.

Tempo previsto

lunedì 19. Al primo mattino residui squarci di sereno e nuvolosità in aumento fino a cielo molto nuvoloso. Nel corso del pomeriggio ulteriore intensificazione della nuvolosità e crescente rischio di fenomeni sparsi. Clima freddo di stampo pressoché invernale, specie oltre gli 800/1000 m.
Precipitazioni. Al mattinoo probabilità di qualche debolissima precipitazione, con nevischio oltre i 500 m (20%), specie sulle Dolomiti. Al pomeriggio la probabilità di debolissime precipitazioni aumenterà (30/40%) con nevischio oltre i 400/600 m. Nel corso della notte il limite neve si abbasserà, interessando temporaneamente alcuni fondovalle prealpini.
Temperature. In generale diminuzione, eccetto lieve ripresa delle minime nelle valli. I massimi previsti saranno attorno ai 3/4°C nei fondovalle prealpini e 0/1°C a 1000 m. Su Prealpi a 1500 m min -5°C max -3°C, a 2000 m min -8°C max -6°C. Su Dolomiti a 2000 m min -8°C max -7°C, a 3000 m min -15°C max -12°C.
Venti. Nelle valli deboli di direzione variabile; in quota deboli/moderati da Nord-Est al mattino e da Sud-Est al pomeriggio, a 5-15 km/h a 2000 m, 15-25 km/h a 3000 m.

martedì 20. Tempo perturbato tra la notte ed il mattino con cielo perlopiù coperto, associato a precipitazioni diffuse. Al pomeriggio cessazione dei fenomeni e attenuazione della nuvolosità con estensione delle schiarite a partire da Ovest. Formazione di nebbie serali nei fondovalle prealpini. Clima meno freddo, ma uggioso.
Precipitazioni. Probabilità alta tra la notte ed il mattino per diffuse precipitazioni (70/90%), deboli sui settori più settentrionali, a tratti moderate altrove. Il limite della neve sarà oltre i 500/600 m, ma potrà localmente e temporaneamente raggiungere alcuni fondovalle prealpini (quelli consuetamente più freddi), con tracce o apporti di 1/3 cm. Poi il limite risalirà fino sui 900/1100 m a fine episodio. I cumuli di pioggia previsti saranno di 5/10 mm, localmente fino a 15 mm sulle Prealpi e Dolomiti meridionali, con altrettanti cm di neve fresca sui 1500 m, mentre saranno di 4/10 cm sui 1000/1200 m e sempre più irrisori con l'abbassarsi della quota.
Temperature. In generale rialzo, specie le minime nelle valli. I massimi previsti saranno attorno ai 6/7°C nei fondovalle prealpini e 3/4°C a 1000 m. Su Prealpi a 1500 m min -3°C max -1°C, a 2000 m min -6°C max -3°C. Su Dolomiti a 2000 m min -7°C max -3°C, a 3000 m min -10°C max -6°C.
Venti. Nelle valli deboli di direzione variabile; in quota perlopiù moderati, inizialmente anche tesi, dai quadranti meridionali a 3000 m, moderati da Nord-Est nei bassi strati, a 5-15 km/h a 2000 m, 20-30 km/h a 3000 m.

Tendenza

mercoledì 21. Tempo in miglioramento con qualche residuo annuvolamento stratiforme, assieme a nebbie nelle valli prealpine durante le ore più fredde. Temperature in generale rialzo, eccetto calo delle minime nelle valli. Venti deboli da Sud-Ovest in quota e deboli di direzione variabile nelle valli.

giovedì 22. Tempo soleggiato con modesti annuvolamenti stratiformi, assieme a foschie o nebbie nelle valli prealpine durante le ore più fredde. Temperature senza notevoli variazioni, eccetto diminuzione delle minime nelle valli. Venti deboli da Sud-Ovest in quota e deboli di direzione variabile nelle valli. Previsore: R.L.Th. Aggiornamento bollettino Dolomiti Neve e Valanghe: 16/11/2018



Servizio sperimentale di previsione per alcuni comuni per lunedì 19 (ore 00-24)

LocalitàT min
(°C)
T max
(°C)
Stato del cielo - Probabilità di precipitazionePioggia
(mm)
Neve
(cm)
notte (h 00-06)mattina (h 06-12)pomeriggio (h 12-18)sera (h 18-24)
Bosco C.N.-2110%10%30%40%00-2
Asiago-4110%10%30%40%00-2
Belluno-1410%10%30%40%0-10
Agordo-2310%20%30%40%00-1
Arabba-6-310%20%30%40%00-2
Cortina-4-110%20%30%40%00-2
Pieve di Cadore-2210%20%30%40%00-2
Auronzo di Cadore-3110%20%30%40%00-2
 


* Il bollettino viene emesso ogni giorno alle ore 13 con aggiornamenti alle ore 16 e alle ore 9 della mattina seguente. Gli aggiornamenti previsionali si riferiscono alla giornata in corso.