Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Bollettini Meteo it

Dolomiti Meteo

Bollettino del 20 giugno 2018

Aggiornamento delle ore 16.00 *



METEO NOTIZIE On Line

Tedesco Francese Inglese
 
Quota 0°C libera atmosfera h12(m)
giornomergiovensabdom
altezza41004000320029003000
 
giovedì 21 giugno
mattina

Attendibilità previsione: Buona
pom/sera

Attendibilità previsione: Buona
 
venerdì 22 giugno
mattina

Attendibilità previsione: Discreta
pom/sera

Attendibilità previsione: Discreta
 
sabato 23 giugno

Attendibilità previsione: Discreta
domenica 24 giugno

Attendibilità previsione: Discreta
 

Seleziona la Provincia


mercoledì 20 giugno pom/sera
mercoledì 20 giugno pom/sera

Evoluzione generale

Da ieri fino a giovedì l’anticiclone delle Azzorre interesserà direttamente l'Europa centrale e le Alpi, favorendo l’arrivo di una massa d'aria calda di matrice oceanica. Il tempo risulterà perlopiù stabile e caldo. Nella notte tra giovedì e venerdì l’anticiclone inizierà a indebolirsi, consentendo il passaggio di una saccatura nord-atlantica, seguita da un’avvezione d’aria più fresca di origine Nord atlantica (da 6 a 8°C in meno rispetto ai giorni precedenti). Tale situazione favorirà un episodio d’instabilità con rovesci e temporali sui monti veneti. Da venerdì pomeriggio sulle Dolomiti e da sabato mattina sulle Prealpi, il basso tasso d'umidità della suddetta massa d’aria favorirà belle giornate post-frontali, con clima fresco. Domenica, tuttavia, una lieve curvatura ciclonica potrebbe innescare un po’ d’instabilità convettiva.

Il tempo oggi

mercoledì 20
Previsioni per il pomeriggio di oggi. Dopo una mattinata abbastanza soleggiata, il tempo rimane buono/discreto, anche se la riduzione del soleggiamento è maggiore rispetto a ieri per attività cumuliforme un po’ più intensa. In isolati casi gli addensamenti daranno luogo a qualche rovescio o occasionale temporale verso sera, specie sulle Dolomiti confinanti con l’Alto Adige (10/20%). Tale rischio sarà pressoché assente altrove e su molti settori non pioverà. Il clima sarà prettamente estivo con massimi che toccheranno i 29/30°C nei fondovalle prealpini e i 23/26°C a 1000/1200 m, (un po' più fresco sulle Prealpi alle stesse quote). Venti deboli/moderati a regime di brezza nelle valli; deboli settentrionali e solo a tratti moderati alle quote più alte.

Tempo previsto

giovedì 21. Al mattino ancora soleggiato e caldo con qualche stratocumulo, nel pomeriggio l'attività cumuliforme sarà assai più sviluppata rispetto ai giorni precedenti l'insidia di fenomeni convettivi aumenterà, dapprima sulle Dolomiti, poi sulle Prealpi. Clima ancora caldo prima dei temporali con valori ben superiori alla norma; l'afa aumenterà nei fondovalle prealpini.
Precipitazioni. Assenti (0%) fino al primo pomeriggio, poi in graduale aumento fino a medio-alta (50/70%), dapprima sulle Dolomiti, poi sulle Prealpi per rovesci e temporali, anche diffusi nella notte.
Temperature. Senza notevoli variazioni o in leggero aumento le minime e lieve flessione le massime nei settori, dove l'instabilità si verificherà, già nel pomeriggio. I massimi toccheranno i 29/30°C nei fondovalle prealpini e i 24/26°C a 1000/1200 m. Su Prealpi a 1500 m min 14°C max 19°C, a 2000 m min 11°C max 16°C. Su Dolomiti a 2000 m min 11°C max 18°C, a 3000 m min 6°C max 8°C.
Venti. Nelle valli deboli/moderati a regime di brezza, con qualche rinforzo; in quota deboli/moderati da Ovest Nord-Ovest, a 5-10 km/h a 2000 m, 10-15 km/h a 3000 m.

venerdì 22. Tra la notte e il primo mattino tempo instabile con molte nubi, associate a rovesci e temporali. In giornata miglioramento del tempo con atmosfera sempre più tersa sulle Dolomiti, eccetto i settori più meridionali, mentre gli addensamenti saranno ancora ben presenti sulle Prealpi e la pedemontana, dove l'instabilità riprenderà al pomeriggio con nuovi fenomeni, prima del loro esaurimento dal tardo pomeriggio in poi. Clima assai più fresco.
Precipitazioni. Nella notte ed al primo mattino probabilità piuttosto alta (60/80%) per rovesci e temporali. In seguito bassa sulle Dolomiti, mentre il rischio tornerà ad essere medio-alto sulle Prealpi (50/60%) per nuovi rovesci ed occasionali temporali pomeridiani. Come nella maggiore parte delle situazioni instabili, gli apporti saranno molto variabili, mediamente 5/15 mm, ma in singoli casi non saranno da escludere cumuli di 30/40 mm.
Temperature. In generale diminuzione con minime osservate alla sera I massimi toccheranno i 22/23°C nei fondovalle prealpini e i 18/19°C a 1000/1200 m. Su Prealpi a 1500 m min 9°C max 14°C, a 2000 m min 8°C max 11°C. Su Dolomiti a 2000 m min 7°C max 10°C, a 3000 m min -1°C max 2°C.
Venti. Nelle valli moderati di direzione variabile, possibili forti raffiche temporalesche; in quota moderati, a tratti tesi da Nord-Ovest, a 5-20 km/h a 2000 m, 15-35 km/h a 3000 m.

Tendenza

sabato 23. Al mattino tempo ben soleggiato con aria tersa ed ottima visibilità; al pomeriggio parziale riduzione del soleggiamento per il transito di qualche annuvolamento medio-alto in arrivo da Nord. Netto calo delle temperature, specie le minime. Venti in quota moderati da Nord-Ovest, anche tesi sulle vette più alte e sulle dorsali prealpine.

domenica 24. Sulle Dolomiti tempo discreto/variabile con tratti soleggiati e qualche annuvolamento medio-alto; sulle Prealpi da discreto al mattino a leggermente instabile al pomeriggio, con rischio di qualche rovescio. Le temperature saranno piuttosto basse per la stagione. Venti moderati/tesi da Nord in alta quota. Previsore: R.L.Th.



Servizio sperimentale di previsione per alcuni comuni per giovedì 21 (ore 00-24)

LocalitàT min
(°C)
T max
(°C)
Stato del cielo - Probabilità di precipitazionePioggia
(mm)
Neve
(cm)
notte (h 00-06)mattina (h 06-12)pomeriggio (h 12-18)sera (h 18-24)
Bosco C.N.17230%0%30%80%5-100
Asiago13240%0%40%80%5-100
Belluno18290%0%50%80%5-100
Agordo16280%0%60%80%10-150
Arabba11190%0%70%80%10-150
Cortina11240%0%60%80%10-150
Pieve di Cadore12250%0%70%80%10-150
Auronzo di Cadore12260%0%70%80%10-150
 


* Il bollettino viene emesso ogni giorno alle ore 13 con aggiornamenti alle ore 16 e alle ore 9 della mattina seguente. Gli aggiornamenti previsionali si riferiscono alla giornata in corso.