Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati 2018 PROGETTO SPARE: PARTNER MEETING E CONFERENZA FINALE A INNSBRUCK (AUSTRIA)

PROGETTO SPARE: PARTNER MEETING E CONFERENZA FINALE A INNSBRUCK (AUSTRIA)

29/11/2018

logo ARPAVbandiera europeaSPARE

(AAV), Padova 6 dicembre 2018 - Dal 21 al 23 novembre 2018 si è tenuto a Innsbruck (Austria) l’evento conclusivo dei progetti europei SPARE e AlpES del Programma Spazio Alpino, che hanno sviluppato temi di attualità relativi ai servizi eco sistemici e alla conoscenza delle potenzialità offerte da tali servizi, alla conservazione e tutela del territorio.
Le prime due giornate sono state dedicate allo scambio di esperienze ed informazioni tra i partner dei due progetti attraverso l’analisi dei casi studio e delle attività realizzate, workshop dedicati ai servizi ecosistemici e ad un innovativo approccio nella gestione partecipata dei corsi d’acqua alpini, con il coinvolgimento effettivo dei portatori d’interesse locali.

Nella terza giornata si è tenuto il sesto ed ultimo Partner Meeting del Progetto SPARE, dedicato alla stesura del report finale.
Il progetto SPARE ha contribuito a rafforzare la pianificazione della gestione dei corsi d’acqua nelle Alpi in una dimensione transnazionale fornendo alcuni strumenti operativi: corsi on line e un set di metodi partecipativi della collettività ai processi decisionali, un database di buone pratiche che potrà essere ulteriormente arricchito e aggiornato nel tempo, una panoramica sullo stato ecologico dei corsi d’acqua e sulle priorità di protezione a livello di arco alpino.

Un esempio di gestione sostenibile delle derivazioni idriche, finalizzato all’iter autorizzativo delle domande di derivazione, è rappresentato nel progetto dal caso studio della Dora Baltea, gestito da ARPA Valle d’Aosta con la collaborazione di ARPA Veneto. Lo strumento individuato definisce uno standard informativo e metodologico che, a partire dal monitoraggio delle portate dei corsi d’acqua, attraverso l’analisi multicriterio e l’impiego di numerosi indicatori (energetici, economici, ambientali, turistico-ricreativi, paesaggistici) consente di determinare la miglior alternativa di gestione per lo sfruttamento della risorsa idrica caso studio Dora Baltea

Agenzia Ambiente Veneto - ufficiostampa@arpa.veneto.it
Azioni sul documento

ultima modifica 06/12/2018 10:07