Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAV Pagine generiche Sostanze perfluoro alchiliche (PFAS)

Sostanze perfluoro alchiliche (PFAS)

Nel corso dell’estate del 2013, a seguito di alcune ricerche sperimentali su potenziali inquinanti “emergenti” effettuate su incarico del Ministero dell’Ambiente, è stata segnalata la presenza, in alcuni ambiti del Veneto, di sostanze perfluoro alchiliche (PFAS) in acque sotterranee, acque superficiali e acque potabili.

Queste sostanze sono caratterizzate da una notevole resistenza nell’ambiente, associata ad una rilevante capacità di diffusione e da una persistenza molto significativa che determinano una diffusa presenza nell’ambiente idrico, nell’ambiente e negli organismi, incluso l‘uomo, dove tendono ad accumularsi nel tempo.

ARPAV attraverso le proprie strutture tecniche ha avviato prontamente indagini ambientali necessarie alla delimitazione dell’inquinamento e all’individuazione delle relative fonti di immissioni. Ha inoltre esteso la verifica dei PFAS a tutto il territorio regionale attraverso le proprie reti di monitoraggio acque sotterranee e superficiali nonché, in stretto coordinamento con la Regione Veneto e l’Istituto Superiore di Sanità, ad altre matrici ambientali, quali acque marine e lagunari, fanghi e alimenti.

Area contaminazione

http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/acqua/file-e-allegati/documenti/acque-interne/pfas/Poster_PFAS.pdf

Monitoraggio

Acque interne superficiali e sotterranee

Dati

Dati analitici open data

Relazioni

Contaminazione da PFAS - Azioni ARPAV - Regione Veneto - Periodo di riferimento: dal 4 giugno 2013 al 31 gennaio 2017

Presenza di PFAS nei suoli in zone interessate da contaminazione delle acque superficiali 2016

Stima tempi di propagazione dei PFAS nelle acque sotterranee_nota tecnica 2016

SOSTANZE PERFLUORO-ALCHILICHE - Analisi sulle Fonti di Pressione Ambientale - Collettore consortile ARICA, Sistema dei cinque depuratori, Ditta MITENI S.p.A.
(Periodo di riferimento: 25/06/2013 – 04/05/2016)

Relazioni monitoraggio acque interne

Fanghi di depurazione

Produzione e gestione dei fanghi di depurazione nelle zone interessate dalla contaminazione da PFAS. Approfondimento

La Commissione tecnica regionale

Attraverso l’attivazione immediata di una Commissione Tecnica Regionale coordinata dall’Area Sanità e Sociale costituita con la Sezione Regionale Tutela Ambiente e ARPAV, sono avviate una serie di azioni finalizzate alla tutela prioritaria delle salute pubblica


per saperne di più:

https://www.regione.veneto.it/web/sanita/pfas
http://www.regione.veneto.it/web/sanita/tutela-acque-destinate-al-consumo-umano
http://sian.ulss20.verona.it/iweb/521/categorie.html

Azioni sul documento

ultima modifica 10/03/2017 10:00