Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Indicatori Ambientali Indicatori Ambientali Agenti fisici Rumore Stato di attuazione dei piani di classificazione acustica comunale
Indicatore Obiettivo DPSIR Stato attuale indicatore Trend della risorsa
Stato di attuazione dei piani di classificazione acustica comunale I comuni stanno attuando le disposizioni di legge? R

DESCRIZIONE
La zonizzazione acustica consiste nella suddivisione del territorio comunale in aree omogenee, in funzione della loro destinazione d’uso; è quindi uno strumento normativo correlato con i Piani Regolatori Generali (PRG) e con i Piani di Assetto del Territorio (PAT e PATI). Ad ogni area sono associati i livelli di rumorosità massimi ammissibili (sia in termini di emissioni che di immissioni), più restrittivi per le aree protette (classe 1: parchi, scuole, ospedali ecc) e più elevati per quelle esclusivamente industriali (classe 6).

OBIETTIVO

Gli strumenti normativi che prevedono l’obbligo per i Comuni di eseguire la suddivisione del territorio in classi acustiche sono la Legge Quadro (L. 447/95) e la Legge Regionale n° 21 del 10/5/1999. Il valore di riferimento per la valutazione dello stato attuale dell'indicatore è pari al 100% dei Comuni zonizzati.

VALUTAZIONE

faccina rossa Per la costruzione dell’indicatore, sono stati considerati zonizzati i Comuni che hanno approvato il piano di classificazione acustica.
Lo stato di attuazione del Piano di classificazione acustica non ha ancora raggiunto il risultato finale che consiste nella copertura integrale di tutto il territorio regionale; rispetto ai dati del precedente screening (aprile 2017), la situazione è stabile, con una percentuale di comuni zonizzati a livello regionale del 91%. Come si vede nell'istogramma seguente, l’obiettivo del 100% è stato raggiunto dalla provincia di Rovigo, mentre Verona e Vicenza si discostano di poco (99% e 97% rispettivamente).

Stato di attuazione dei piani comunali di classificazione acustica, aprile 2018

Stato_di_attuazione_piani_zonizzazione_province_aprile_2018.JPG

clicca sul grafico per scaricare il file dati

In totale 49 Comuni in Veneto devono ancora provvedere ad approvare il piano di zonizzazione acustica.

box verde A partire dal 2006, il numero di comuni che hanno approvato i piani di zonizzazione acustica è cresciuto in tutte le province del Veneto. Una lieve variazione nella provincia di Belluno rispetto al 2015 è conseguenza della fusione di alcuni comuni in amministrazioni uniche con conseguente revisione dei piani di classificazione acustica.

Stato di attuazione dei piani comunali di classificazione acustica, trend 2006 - aprile 2018

trend_stato_attuazione_piani_acustica.JPG

clicca sul grafico per scaricare il file dati

L’aggiornamento dell’indicatore con i dati dell’anno 2018 (da aprile in poi) è previsto per gennaio 2019.

 

licenza licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Metadati
Data ultimo aggiornamento 30/4/2018
Fonte dei dati SOAF, Dipartimenti Provinciali, Comuni
Fonte dell'indicatore ARPAV
Sorgente digitale dei dati
Scopo Definire il grado di copertura del territorio avente il piano di classificazione acustica comunale; viene inoltre effettuata la valutazione a livello regionale della percentuale di popolazione classificata sul totale della popolazione residente
Unità di misura Numero di comuni e numero (%) di comuni
Metodo di elaborazione
Riferimento normativo Legge n. 447 del 1995
Valore di riferimento 100 % comuni zonizzati
Periodicità di rilevamento dei dati pluriennale
Periodicità di rilevamento dell'indicatore pluriennale
Periodicità di riferimento dal 1/1/2006 - al 30/4/2018
Unità elementare di rilevazione comune
Livello minimo geografico Comunale
Copertura geografica regione
Aspetti da migliorare
Link utili
DPSIR
  • D - Determinante
  • P - Pressione
  • S - Stato
  • I - Impatto
  • R - Risposta
Stato attuale
  • Positivo
  • Intermedio o incerto
  • Negativo
Trend della risorsa
  • In miglioramento
  • Stabile o incerto
  • In peggioramento