Strumenti personali
Tu sei qui: Portale
Concorsi

Paginazione

Non ci sono concorsi attivi
Tutti i concorsi »
Albo online

E’ possibile consultare online i provvedimenti ARPAV.

Consulta i provvedimenti
Mypay - pagoPa

banner_mypay.jpg

SI-URP

SIURP_banner.jpg

 
Notizie in primo piano

16/07/2020

Polveri fini e ossidi di azoto: trend pluriennali in diminuzione in Veneto

L’area del Bacino Padano, e in particolare il Veneto, sono caratterizzati da un’elevata densità abitativa, dalla presenza di numerose attività economiche, industriali e artigianali e, al contempo, da condizioni morfologiche e climatiche tali da sfavorire il rimescolamento degli inquinanti. Ciononostante negli ultimi 15 anni si osservano considerevoli riduzioni nei trend delle concentrazioni di particolato PM10 e di Biossido di Azoto (NO2)

15/07/2020

Attuazione di strategie per la protezione dei mari dai rifiuti. Arpav presenta il progetto MARLESS

L'evento "Attuazione di strategie per la salvaguardia dei mari dai rifiuti" del 14 luglio 2020, ha offerto un'opportunità di scambio a rappresentanti di Amministrazioni, Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente e Aree Marine Protette sull'adozione di misure per migliorare la gestione dei rifiuti marini (marine litter). Una giornata di condivisione di strumenti normativi e gestionali, modelli operativi, best practices, esperienze e progetti pilota che hanno come finalità la salvaguardia dei mari e della biodiversità dai rifiuti. Arpav ha partecipato all'incontro del 14 luglio 2020 presentando il progetto MARLESS, di cui è Lead Partner, che affronta il problema del marine litter nell’Adriatico.

15/07/2020

Goletta Verde nel delta del Po. Marchesi, direttore generale Arpav: "collaborazione importante per migliorare i punti ancora critici"

Si è concluso oggi con una conferenza stampa nel municipio di Loreo, comune del Delta del Po, il tradizionale tour di Goletta Verde di Legambiente nell'Adriatico veneto. L'associazione ambientalista ha presentato i dati delle analisi svolte in questi giorni. Presenti le autorità regionali e locali fra cui Luca Marchesi, direttore generale ARPAV

14/07/2020

Fluorsid Alkeemia di Marghera. Le rilevazioni dei tecnici del rischio industriale

L'intervento ARPAV alla Fluorsid Alkeemia il 9 luglio scorso ha visto il coinvolgimento anche dei tecnici ARPAV che si occupano del rischio industriale. Dopo l'intervento della squadra in pronta disponibilità attivata dalla sala operativa Simage, verificato il cessato allarme e la corretta gestione delle acque di abbattimento, trattandosi di uno stabilimento "Seveso", si sono recati sul posto i tecnici ARPAV del rischio industriale per acquisire informazioni per una valutazione dell'entità e per la ricerca delle cause

14/07/2020

Arpav ascolta il territorio. Appello ai comitati di Venezia per la partecipazione alla giornata della trasparenza

Arpav invita i comitati di Venezia e Città Metropolitana a partecipare all'incontro "Arpav ascolta il territorio" previsto online alle ore 18 il giorno 30 settembre 2020. L'obiettivo è raccogliere le istanze del territorio e far conoscere le attività dell'agenzia. Se rappresenti un comitato scrivi alla mail dapve.ascolta@arpa.veneto.it specificando tre temi ambientali di interesse e il comitato che rappresenti. Per ogni comitato possono partecipare due rappresentanti. L'incontro avviene con google meet. A rappresentare Arpav ci saranno tecnici e dirigenti, interviene per un saluto il Direttore Generale Luca Marchesi

13/07/2020

Ozono: primi superamenti diffusi della soglia di informazione

Fino alla scorsa settimana i livelli di ozono in tutta la regione si erano mantenuti al di sotto della soglia di informazione, fatto piuttosto inconsueto per questo periodo dell’anno. Dopo due sporadici superamenti nella giornata di giovedì, il giorno 10 luglio la soglia di informazione è stata sforata in 10 centraline, ubicate in tutte le province del Veneto ad eccezione di Padova. Il passaggio di una perturbazione nel fine settimana ha fatto scendere significativamente i livelli di ozono e la parziale nuvolosità prevista per oggi e i prossimi giorni, manterrà le concentrazioni di questo inquinante al di sotto della soglia di informazione.

Azioni sul documento

ultima modifica 27/01/2020 09:20