Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati 2018 ARIA. I RISULTATI DEL MONITORAGGIO A SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA (TV)

ARIA. I RISULTATI DEL MONITORAGGIO A SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA (TV)

21/12/2018
— archiviato sotto:

(AAV) Padova, 21.12.2018 – Gli esiti della campagna di monitoraggio della qualità dell’aria realizzate da ARPAV nel comune di Sernaglia della Battaglia sono disponibili nel sito internet dell’Agenzia. Il monitoraggio è stato realizzato in viale della Rimembranza in un sito di fondo urbano all’interno della scuola primaria. La campagna è stata eseguita per un lungo periodo, compreso tra dicembre 2016 e luglio 2017, caratterizzato da differenti condizioni climatiche per garantire la massima rappresentatività. Sono stati monitorati vari inquinanti tra cui gli ossidi di Zolfo, di Azoto, il Monossido di Carbonio, l’Ozono, il Benzene oltre ad alcuni inquinanti aggiuntivi rispetto a quelli normalmente monitorati al fine di una valutazione e confronto con i riferimenti normativi. In particolare sono state determinate le concentrazioni di polveri di diversa granulometria PM10, PM2.5 e PM1 e sulle stesse sono state determinate le concentrazioni di Idrocarburi Policiclici Aromatici IPA, tra cui il Benzo(a)Pirene, e il Levoglucosano considerato uno dei principali traccianti della combustione della biomassa. I valori ottenuti a Sernaglia della Battaglia sono stati comparati con quelli di altre stazioni di monitoraggio fisse della rete di ARPAV. Per gli inquinanti rilevati a Sernaglia della Battaglia si sono evidenziati 46 superamenti del Valore Limite Giornaliero previsto dalla normativa per il PM10, che non deve essere superato per più di 35 volte nell’anno. Per quanto riguarda l’inquinante O3 sono stati inoltre rilevati alcuni superamenti della soglia d’informazione di 180 µg/m3 e frequenti superamenti dell’obiettivo a lungo termine per la protezione della salute umana di 120 µg/m3. L’approfondimento, eseguito sul particolato atmosferico e relativa composizione chimica, ha confermato, come già osservato in precedenti monitoraggi eseguiti a Sernaglia della Battaglia, elevate concentrazioni di Benzo(a)Pirene dovute, oltre alle particolari caratteristiche geografiche del territorio che sfavoriscono la dispersione degli inquinanti, alla combustione di biomassa legnosa che viene svolta nel territorio comunale. L’Indice di Qualità dell’aria durante il periodo di campionamento permette di rappresentare sinteticamente lo stato di qualità dell’aria. Il calcolo di tale indice per la campagna eseguita a Sernaglia della Battaglia ha evidenziato che la maggior parte delle giornate si sono attestate sul valore di qualità dell’aria “accettabile”.

Scarica la relazione:

Agenzia Ambiente Veneto - ufficiostampa@arpa.veneto.it
Azioni sul documento

ultima modifica 21/12/2018 13:01