Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati 2018 MORIA DI PESCI NEL CANALE SORGAGLIA DI AGNA (PD). L’INTERVENTO DI ARPAV

MORIA DI PESCI NEL CANALE SORGAGLIA DI AGNA (PD). L’INTERVENTO DI ARPAV

20/02/2018

(AAV), Padova 20 febbraio 2018 – Nel pomeriggio di venerdì 16 febbraio, su segnalazione del Comune, ARPAV è intervenuta ad Agna per un presunto inquinamento del canale Sorgaglia in prossimità dell’idrovora. Le analisi speditive hanno evidenziato in prossimità dell’idrovora una carenza di ossigeno pregiudizievole per la vita dei pesci; più a monte, presso il ponte di via Ceperneo, al confine dei Comuni di Agna, Bagnoli di Sopra e Arre, e il ponte dei Ranari il valore di tale parametro è risultato più che sufficiente per la vita ittica. Durante il sopralluogo ARPAV ha prelevato due campioni di acqua: uno presso l’idrovora dove erano stati individuati pesci in sofferenza e l’altro più a monte presso il ponte dei Ranari, dove non si è osservata alcuna anomalia. Le prime analisi di laboratorio hanno indicato che presso l’idrovora era presente un maggiore inquinamento di tipo organico che potrebbe essere all’origine della carenza di ossigeno. Già nella serata di venerdì ARPAV ha consigliato al Comune di Agna di proporre al Consorzio di Bonifica l'azionamento delle pompe per favorire un ricambio di acqua vicino all’idrovora. Le analisi fino ad ora effettuate dal laboratorio ARPAV non evidenziano altre alterazioni significative del corso d’acqua. In settimana è prevista la conclusione delle analisi chimiche e microbiologiche dei campioni di acqua superficiale prelevati.

Agenzia Ambiente Veneto - ufficiostampa@arpa.veneto.it
Azioni sul documento

ultima modifica 20/02/2018 12:46