Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati 2018 ODORI SEGNALATI DAI CITTADINI A TREBASELEGHE (PD). I CONTROLLI DI ARPAV

ODORI SEGNALATI DAI CITTADINI A TREBASELEGHE (PD). I CONTROLLI DI ARPAV

06/03/2018

ARPAV, in seguito alle segnalazioni di cittadini per odori fastidiosi provenienti dalla zona Industriale di Trebaseleghe, nell’ottobre del 2017 ha effettuato una campagna di monitoraggio della qualità dell’aria per la ricerca delle sostanze organiche volatili, comprese le aldeidi. L’attività è durata 4 settimane, ed i risultati, trasmessi alla Provincia di Padova e al Comune di Trebaseleghe, hanno dimostrato che le sostanze erano al di sotto del limite di rilevabilità o di poco superiori. In un campione d’aria, prelevato il 13 dicembre, le concentrazioni delle sostanze organiche volatili sono risultate più alte ma comunque ben al di sotto dei valori limite di soglia previsti per gli ambienti di lavoro e delle soglie olfattive dei singoli composti. Dal 30 novembre inoltre ARPAV ha effettuato controlli all’interno di alcune aziende della zona industriale, ad oggi ne sono state controllate 18. Anche gli esiti di tali controlli sono stati inviati al Comune di Trebaseleghe e alla Provincia di Padova e in qualche caso all’Autorità Giudiziaria. Il 17 gennaio inoltre è stata installata in zona industriale una centralina a comando remoto per il prelievo di campioni d’aria da sottoporre a successive analisi di laboratorio. Nel campione d’aria prelevato e analizzato è stata rilevata la presenza di alcune sostanze organiche volatili sempre a bassi livelli di concentrazione. Il 28 febbraio ARPAV ha comunicato al Comune di Trebaseleghe, alla Provincia di Padova e al Presidente del comitato Caelum Purum l'attività svolta finora e quella programmata per le prossime settimane. In particolare la prossima settimana verranno posizionati “campionatori d’aria passivi” in cinque punti del territorio comunale per la ricerca delle sostanze organiche volatili e del biossido di zolfo e azoto. Inoltre nell’area in cui si lamenta la ricaduta di polveri, verrà posizionata una centralina a comando remoto per la ricerca delle polveri sottili PM10 e dei metalli presenti nelle polveri. Infine si rileva che le segnalazioni pervenute all’ARPAV per strani odori provenienti dalla zona industriale di Trebaseleghe sono diminuite di molto e nell’ultimo periodo non c’è stata alcuna segnalazione.

Agenzia Ambiente Veneto - ufficiostampa@arpa.veneto.it
Azioni sul documento

ultima modifica 06/03/2018 13:02