Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ARPAVinforma Comunicati stampa Archivio Comunicati Stampa Comunicati 2022 QUALITÀ DELL’ARIA. PUBBLICATA LA RELAZIONE REGIONALE 2021

QUALITÀ DELL’ARIA. PUBBLICATA LA RELAZIONE REGIONALE 2021

27/05/2022
— archiviato sotto:

(AAV), 27 maggio – Riduzione delle concentrazioni medie di PM10 e degli episodi di superamento delle soglie per l’ozono rispetto all’anno precedente: è quanto emerge dai dati complessivi raccolti ed elaborati per il 2021 per tutti gli inquinanti monitorati dalla rete regionale Arpav. Nessun superamento per i valori limiti annuali di biossido di azoto, PM10 e PM2.5.

Dopo i primi dati su alcuni inquinanti già disponibili ad inizio anno, ora la relazione regionale Arpav presenta lo stato della qualità dell’aria per le singole stazioni e per tutti gli inquinanti monitorati dalla rete regionale attraverso il confronto con gli anni precedenti e sintesi grafiche.

Le principali criticità per la qualità dell’aria in Veneto riguardano il superamento diffuso del valore limite giornaliero per il PM10 e il superamento generalizzato del valore obiettivo per la protezione della salute umana dell’ozono. Da giugno a settembre 2021 si sono verificati alcuni superamenti della soglia di informazione per l’ozono ma in quantità notevolmente inferiore rispetto all’anno precedente; più in generale, esaminando le concentrazioni medie di questo inquinante, il 2021 è stato l’anno con i livelli di ozono più bassi di sempre.

Anche le concentrazioni di benzo(a)pirene si sono generalmente ridotte nel 2021, ma non in tutte le stazioni: a Belluno e Treviso e nelle centraline di Alta Padovana, Area Feltrina e San Donà di Piave si registrano per questo inquinante i superamenti del valore obiettivo.

Azioni sul documento

ultima modifica 27/05/2022 14:50